CAMPIONATO SERIE C 2019 – 2020 GARE DEL 21 E 22 SETTEMBRE 2019.
24 settembre 2019
BRINDISI FC SETTORE GIOVANILE: IL 26 SETTEMBRE SI TERRÀ IL RADUNO DEI GIOVANISSIMI PROVINCIALI.
24 settembre 2019

Catanzaro: Zangari, Rania, Criseo, Squilacioti (30′ st Dardano), Verrino, Sacco (1′ st Bilotta), Ventrici (30′ st Rotundo), Cardone, Chiarella (36′ pt Markevic), Torano, Moscatello. In panchina: Marchio. Allenatore Giuseppe Sabadini.

Salento Women Soccer: Raicu, Sozzo (1′ st Coluccia), Felline, Orefice, Costadura, Guido (18′ st Polo), Tirabassi (35′ st Vitti), Cucurachi, Cazzato, D’Amico, Colavolpe (30′ st Durante). In panchina: Errico, Ouacif, Alemanno, Rollo. Allenatrice Vera Indino.

Arbitro: Plati di Catanzaro.

Marcatrici: nel pt 5′ Tirabassi (S), 15′ D’Amico (S), 40′ Colavolpe (S), 43′ D’Amico (S); nel st 10′ Cardone (C), 28′ D’Amico (S), 31′ Cucurachi (S).

Note: spettatori circa trecento.

Missione compiuta. La Salento Women Soccer batte in trasferta il Catanzaro e conquista la qualificazione agli Ottavi di finale di Coppa Italia di serie C. Le giallorosse si sono imposte nel girone 1 del trofeo nazionale avendo la meglio sull’Apulia Trani, battuta 2-1, e sul Catanzaro.

“Ci tenevamo a passare il turno e abbiamo centrato l’obiettivo senza grandi problemi – ha detto l’allenatrice della formazione giallorossa, Vera Indino -. Devo fare i complimenti alle mie ragazze per come hanno affrontato il Catanzaro, concedendo alle avversarie davvero poco. Del resto, il risultato non è stato mai in discussione considerato che abbiamo segnato subito e siamo tornate negli spogliatoi per l’intervallo con un vantaggio di quattro reti. Per noi è stata una ulteriore tappa di avvicinamento all’esordio in campionato fissato per domenica 6 ottobre, a Collepasso, contro la Ludos Palermo. Ora ci restano altre due settimane per preparare al meglio la partita contro la formazione siciliana, una delle candidate per la vittoria del girone”.

Da segnalare l’esordio assoluto in prima squadra di un’altra giovane prodotto del vivaio giallorosso, il difensore Alessandra Polo, classe 2005. “Tra la fine della scorsa stagione e l’inizio di questa abbiamo avuto la possibilità di lanciare nel panorama nazionale del calcio femminile diverse ragazze cresciute con noi – dice con soddisfazione Vera Indino -. L’ultima in ordine di tempo è stata appunto Alessandra Polo, una giovane calciatrice in cui io e la società crediamo molto”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *