BRINDISI-GRUMENTUM VAL D’AGRI 2-1: CRONACA E TABELLINO.
30 settembre 2019
A Firenze riunione tra arbitri Can C e vertici calcio.
30 settembre 2019

U18 A-B
L’Atalanta supera l’Inter, Sassuolo primo in classifica con una gara in meno
Grande prova della formazione bergamasca che si impone 3-2 sul campo dell’Inter. Tre punti che consentono agli orobici di centrare la seconda vittoria in campionato e restare affiancati in testa alla classifica al Sassuolo, che espugna Torino e vola a 6 punti, con una gara ancora da recuperare. Colpo esterno del Milan, che vince 2-0 a Firenze, mentre la Roma cade 1-0 contro la Samp.

U17 A-B
Quarto successo per il Verona, il Napoli manca l’allungo sulla Roma
Prosegue la marcia trionfale dell’Hellas Verona nel girone B. La formazione scaligera, vince 3-0 a Cagliari e si aggiudica la quarta vittoria consecutiva in campionato. A tallonare i gialloblu, l’Atalanta che, travolge 5-0 il Bologna e resta a 3 punti dai veneti con una gara ancora da recuperare. A 9 punti anche l’Inter, che conquista il derby contro il Milan e mantiene 2 lunghezze di vantaggio sulla Cremonese, reduce dal 7-2 al Cittadella. Nel gruppo C, passo falso del Napoli, che non va oltre l’1-1 nel match casalingo contro la Salernitana e non sfrutta il turno di riposo della Roma per allungare sui giallorossi, ora solo a -1. Sale il Perugia, che supera la Juve Stabia e raggiunge la formazione capitolina al secondo posto. Giornata favorevole al Sassuolo che, complice il turno di riposo del Torino e il pareggio della Fiorentina sul campo della Samp, superando 1-0 il Parma sale al primo posto assieme a granata e viola. A -1 dal trio di testa, proprio il Parma, la Juventus, che supera la Lazio, il Genoa, che vice a Livorno, e lo Spezia, che si aggiudica il derby contro la Virtus Entella.

U16 A-B
Pari nel big match tra Roma e Napoli, Genoa primo nel gruppo A
Giornata senza particolari acuti nel girone C, con il pareggio nella gara di cartello tra Roma e Napoli e il Lecce capolista fermato 3-3 dal Trapani che non ne approfitta. Stesso risultato per il Perugia, a pari merito con giallorossi e partenopei, e che non va oltre l’1-1 contro la Juve Stabia. Può gioire solo il Benevento, che travolge 6-2 il Pescara, e aggancia il gruppo delle seconde alle spalle dei salentini. Primato solitario per il Genoa nel gruppo A: i liguri superano 2-1 la Lazio e, complice il pari della Fiorentina contro lo Spiazia, staccano i viola in vetta alla classifica. Salgono Juventus e Sassuolo, grazie ai successi contro Samp ed Entella, bianconeri e neroverdi, raggiungono la terza posizione a -1 dalla formazione toscana. Nel girone B, passo falso del Milan, fermato sul pareggio dal Bologna, e dell’Atalanta, che pareggia 1-1 con il Brescia e manca l’aggancio ai rossoneri. Ne approfitta la SPAL, che grazie alla vittoria interna sull’Udinese, sale al secondo posto a -1 dalla capolista.

U15 A-B
Samp e Brescia volano in testa. Il Napoli espugna Roma e resta primo
La formazione genovese travolge la Juventus in casa e, grazie al pareggio della Lazio sul campo del Genoa, raggiunge i biancocelesti in testa al girone A. Secondo posto, a -1 dal duo al comando, per Torino e Fiorentina, che si aggiudicano le sfide contro Empoli e Spezia. Nel gruppo B, colpo esterno del Brescia sul campo dell’Atalanta e primo posto condiviso con il Milan, fermato 1-1 dal Bologna. Prosegue la marcia del Cagliari, secondo a 9 punti con una gara in meno, dopo il successo interno contro il Venezia. Al Napoli derby del sud contro la Roma e primato del girone C. Alle spalle dei campani la Juve Stabia, che supera 2-1 il Perugia e il Pescara, che si impone sul Benevento e resta a -1 dalla vetta con una gara da recuperare.

U17 C
Primato solitario per Renate, Vicenza e Ternana nei propri gironi
Altro successo per la formazione vice Campione d’Italia che, grazie al 3-0 sulla Pergolettese, vola a 12 punti in classifica. Resta a -3 il Novara, con una gara in meno dopo il rinvio dell’incontro con l’Olbia. Rallenta invece il Monza, fermato sul pari dalla Pro Vercelli. A punteggio pieno anche il Vicenza, che travolge 6-1 la Virtusvecomp Verona e resta a +2 sul Padova, reduce dal successo interno contro la Triestina. Quarto successo consecutivo per la Ternana, che si aggiudica il derby contro la Fermana e tiene a distanza Viterbese, autrice di una grande prova contro la Sambenedettese. Sconfitta per la Paganese, che cade in casa contro il Teramo e si allontana dalle zone nobili della classifica. Nel gruppo C, passo falso del Robur Siena, superato 2-1 in casa del Pontedera, ma sempre al comando della classifica visti gli sprechi di Ravenna e Cesena: i giallorossi non vanno oltre l’1-1 contro il Fano, mentre i bianconeri cadono sul campo della Pistoiese. Girone E che parla pugliese grazie alla coppia di testa formata a Bari e Monopoli, entrambe reduci dai rispettivi successi contro Rende e Sicula Leonzio. A -2 dal duo al comando della classifica il Catania, fermato 1-1 dal Catanzaro.

U15 C
Volano Renate e Pro Vercelli, a punteggio pieno anche Bari, Ternana e Cesena
Prosegue la sfida a distanza tra Renate e Pro Vercelli, entrambe al comando del girone A, con 12 punti dopo 4 gare. La formazione brianzola supera di misura la Pergolettese, mentre i piemontesi si aggiudica la sfida contro il Monza, ora staccato di 6 lunghezza. Terza possibile capolista il Novara, con una partita in meno a causa del rinvio del match casalingo contro l’Olbia. Nel gruppo C, quarta vittoria per il Cesena, che dopo le goleade delle giornate precedenti, travolge 4-0 anche la Pistoiese. Alle spalle dei bianconeri, già a -5, il gruppo formato da Imolese, Rimini, Ravenna e Fano. A punteggio pieno anche la Ternana, che si aggiudica anche il derby contro la Fermana e vola a 12 punti in classifica. Sale la Paganese, che dopo un avvio incerto sembra aver ritrovato il ritmo della stagione precedente. Grande prova e primato solitario per il Bari, che vince 6-1 a Rende e tiene a distanza il Catania, che vince a Catanzaro e resta a -2 dai pugliesi. Primo posto per Carpi e Piacenza nel girone B, con le due formazioni che superano rispettivamente Reggiana e Arzignano. Sale il Feralpisalò, che si impone sull’Albinoleffe e rimane a -1 dal duo di testa.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *