Taranto Fc: ufficiale l’arrivo del difensore Cascione.
5 febbraio 2020
Brindisi-Fidelis Andria si disputerà domenica 9 febbraio alle ore 15:00.
5 febbraio 2020

Oggi l’Integrity tour Lega Pro ha incontrato il Monza Calcio con un workshop con prima squadra, dirigenti e settore giovanili.

Monza, 5 febbraio 2020- “La Lega Pro con l’Integrity tour rafforza la sinergia con le società per prevenire ogni tentativo di illecito- spiega Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro- e sono tappe, in particolare, che lanciano un messaggio forte per preservare il nostro calcio. Dopo Monza, saremo a Vercelli e a Viterbo, per incontrare i club che hanno detto no a tentativi di illecito e hanno prontamente denunciato. Le regole sono la base di ogni sistema. Vanno continuamente monitorate ed aggiornate. Sappiamo che operano soggetti che provano a forzarle, a frodare. Dobbiamo avere chiaro che un sistema è forte se decide che le regole vanno rispettate ed opera, senza se e senza ma, perché lo siano; se è capace di dotarsi di controlli e verifiche che intercettino le violazioni; se non arretra di fronte a ciò e denuncia alle autorità competenti. Da parte nostra la scelta è stata fatta con rigore e precisa determinazione. L’attività sul territorio di contrasto al match fixing, portata avanti da anni, ha dato risultati tangibili: c’è consapevolezza tra calciatori e dirigenti sul fenomeno che mina il calcio e ha sviluppato una forte capacità di reazione”.

“La prevenzione, la formazione e l’informazione sul match-fixing sono fondamentali così come lo è l’attività capillare sul territorio della Lega Pro. Sono azioni concrete per salvaguardare il calcio e i suoi valori”. Ha dichiarato Adriano Galliani, AD Monza Calcio.

“L’Integrity è un progetto fondamentale per la Lega Pro- sottolinea Emanuele Paolucci, Segretario Generale Lega Pro e Integrity Officer- perché permette di cementare la sinergia tra Lega Pro e le sue affiliate, consentendo alle squadre di C e ai loro tesserati di essere sempre più consapevoli dei rischi legati al Match Fixing. Quanto successo a Monza, Viterbese e Pro Vercelli testimonia che i malintenzionati sono sempre alla finestra, ma le nostre società hanno la forza e i mezzi per reagire.”.

Gli incontri sono stati tenuti dal Segretario Generale della Lega Pro Emanuele Paolucci e dall’avvocato Marcello Presilla, responsabile Integrity per l’Italia di Sportradar AG, che spiega: “L’attività di prevenzione che portiamo avanti da anni attraverso i workshops Integrity è fondamentale per far comprendere ai calciatori e a tutti gli staff tecnici e dirigenziali i rischi e i pericoli legati alle combine sportive che possono pregiudicare il futuro e la credibilità degli atleti e del calcio. La formazione è strettamente legata a quella di controllo che Sportradar svolge quotidianamente e h24 su tutte le partite di calcio in Italia e nel resto del mondo. Sono due attività complementari essenziali. Un ringraziamento alla Lega Pro ed al Monza calcio per il sostegno a questo progetto e per la partecipazione”

L’Integrity Tour, in collaborazione con Sportradar, l’agenzia leader a livello mondiale nel monitoraggio e nell’attività di intelligence per la prevenzione ed il contrasto del match-fixing attraverso l’impiego del Fraud Detection System – FDS, il più avanzato e complesso sistema di Analisi e controllo dei flussi di betting oggi esistente al mondo.

L’azione della Lega Pro coinvolge tutto il territorio nazionale: in questi anni sono state visitate oltre 90 città e altrettanti club e oltre 12.000 sono i tesserati formati.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *