COMUNICATO DELLA SQUADRA DEL BRINDISI FC.
21 febbraio 2020
U.S. Lecce: risoluzione consensuale con Imbula.
21 febbraio 2020

Tensione ad alta quota in Serie C: Renate-Monza in Under 17, Ternana-Paganese e Bari-Francavilla in Under 15
Under 18 A e B, il titolo passa da Milano: Milan-Atalanta e Sampdoria-Inter

Under 18 A e B
Una grande Inter nel recupero infrasettimanale contro il Milan: nel Derby di Milano, i nerazzurri superano i cugini per 2-0 grazie all’autogol di Galardi nei primi minuti e alla splendida firma di Cancello, da centrocampo, nella ripresa. L’Inter raggiunge così il terzo posto, superando proprio i rossoneri, alle spalle di Atalanta e Sampdoria. Le due squadre che occupano le prime posizioni affronteranno in questo turno proprio le due milanesi: la capolista in trasferta contro il Milan, i blucerchiati in casa contro i nerazzurri, per due partite che potrebbero cambiare le sorti del campionato. Nelle altre due gare, il Genoa ospita il Torino mentre la Roma attende il Sassuolo.

Under 17 A e B
Un pareggio inaspettato per la Juventus capolista la scorsa settimana, che però potrà subito rifarsi questa giornata affrontando il Pisa penultimo. Il Parma, dopo la splendida prova in casa bianconera, ospita la Lazio per dare continuità, mentre il Sassuolo a +1 viaggia verso Spezia per mantenere la seconda posizione. Tra le altre pretendenti all’accesso diretto ai Quarti di finale, l’Empoli sfida in trasferta il Torino mentre il Genoa sarà impegnato nel derby della Lanterna contro la Sampdoria. Nel girone B l’Inter ha fatto capire che i sette punti di distanza dalla capolista Atalanta non saranno un fattore nella postseason, dopo lo splendido 4-2 a domicilio dello scorso turno. La capolista sarà subito chiamata a rialzarsi, attesa dall’ostica trasferta isolana contro il Cagliari, mentre i ragazzi di Cristian Chivu affronteranno in casa il Pordenone. Nel girone C, il Napoli rimane a riposo e la Roma proverà a tornare alla vittoria dopo quasi un mese (doppio 1-1 contro Crotone e Ascoli) contro il Perugia: obiettivo allungo a +5 sugli azzurri.

Under 16 A e B
Un turno infrasettimanale decisivo quello del girone A, con Juventus e Genoa impegnate sui campi della Virtus Entella e del Pisa. Il verdetto è la chiusura dei giochi all’interno del gruppo: i bianconeri volano a +8 grazie alla vittoria per 2-0 e al contemporaneo 1-1 del Grifone. La Lazio può approfittare dello stop dei rossoblu portandosi a -1 in caso di vittoria contro il Parma. Nella lotta al secondo posto c’è anche la Fiorentina che sfida l’Empoli, a -5 dal Genoa ma con due gare in meno dei rossoblu. Nel girone B sfida tra le prime quattro del gruppo: la capolista Atalanta ospita il Milan terzo, la SPAL seconda gioca in trasferta contro il Bologna quarto. Un turno che può permettere all’Inter, impegnata a Venezia, di recuperare terreno e rientrare in gioco. Con la Roma a riposo, nel girone C le attenzioni saranno rivolte a Napoli e Perugia: separati da un punto, gli azzurri affronteranno il derby contro la Salernitana mentre i biancorossi andranno in trasferta a Lecce.

Under 15 A e B
Va decisamente meglio il turno infrasettimanale del Genoa Under15, che grazie al 4-0 al Pisa vola al primo posto a +1 sul Torino, in attesa della sfida dei granata contro il Sassuolo. Vittoria anche per la Juventus contro la Virtus Entella e momentanei cinque punti di vantaggio sul Parma (che giocherà contro la Lazio terza) per l’ultimo posto valido per l’accesso alla postseason. Nel girone B l’Inter, ancora imbattuta in campionato, sfida il Venezia per mantenere i 3 punti di vantaggio sul Milan, impegnato nell’ostica trasferta contro l’Atalanta. Alle spalle dei rossoneri, il Cagliari vola a Verona per il match contro il Chievo. Nel girone C sempre vivo il testa a testa tra Frosinone e Napoli, appaiate a 40 punti in vetta. I ciociari saranno impegnati contro il Trapani mentre gli azzurri contro la Salernitana. Con la Roma a riposo, Cosenza-Pescara servirà ai Delfini per cercare di accorciare sulle capolista e staccare i giallorossi.
Under 17 C
La sfida che tutti attendevano nel girone A: dopo l’1-2 subito in casa all’andata, il Renate cerca la rivincita e la vetta contro i cugini del Monza, in un derby mai così decisivo. Al terzo posto, il Novara può rientrare in corsa ottenendo i tre punti nella sfida regionale alla Pro Vercelli. Nel gruppo B, il Vicenza capolista ospita il Sudtirol, mentre seconda e terza saranno attese da altri due derby: Padova ospite della Virtus Verona e Modena in casa contro la Reggiana. Altro big match di giornata quello tra Cesena e Robur Siena nel girone C: 4-1 per i romagnoli all’andata, che avranno l’opportunità di chiudere i giochi in testa al gruppo volando a +10. Nel gruppo D, dopo settimane in testa, la Ternana si è fatta recuperare dal Gubbio con cui ora condivide la vetta. Gli eugubini saranno ospiti del Rieti, mentre le Fere affronteranno la Paganese. Il Teramo, a -2 dal primo posto, apre le porte alla Casertana. Nell’ultimo turno, si è avvicinato il Catania al Monopoli: un solo punto a separare le due squadre in vetta che, in casa, affronteranno Reggina e Potenza.

Under 15 C
Due derby di fuoco nel girone A, con il Renate capolista che sfida il Monza quarto e il Pro Vercelli secondo contro il Novara terzo. All’andata trionfarono le prime due in classifica, ora separate da due punti, ma i pronostici sono tutt’altro che scontati ora che i punti iniziano a pesare. Quattro squadre in tre punti nel girone B, dopo l’ultimo turno che ha visto salire in vetta il Carpi nello scontro diretto contro l’Albinoleffe. Proprio gli emiliani dovranno difendere il primato nel derby contro il Piacenza, mentre i lombardi cercheranno di rialzarsi contro la Triestina. A pari merito con il Carpi, il Padova giocherà contro la Virtus Verona, mentre al quarto posto il Vicenza punterà ad accorciare sulle prime contro il Sudtirol. Non è in discussione il primo posto del Cesena nel gruppo C, a +13 sulla seconda, nella gara contro la Robur Siena. Anzi, in caso di tre punti e contemporanea sconfitta dell’Imolese, i bianconeri si laureerebbero automaticamente campioni del gruppo. Di tutt’altra natura è invece il primo posto della Paganese, che dopo due sconfitte di fila contro Teramo e Sambenedettese, incontrerà nell’ennesimo big match di giornata la Ternana seconda a -1. All’andata trionfarono i campani per 1-0, ma tutto può succedere a sei giornata dalla fine del campionato. Ma non sono finiti qui i match ad alta quota, perché anche il girone E regalerà una sfida tra prima e seconda: Bari-Virtus Francavilla. I galletti hanno un vantaggio di sei punti sui cugini e con una vittoria chiuderebbero i giochi nel girone, ma perdere vorrebbe dire rimettere tutto in discussione.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *