US LECCE : disposizioni stampa LECCE-MILAN.
9 marzo 2020
Comunicazione importante.
9 marzo 2020

L’attività del settore giovanile dell’A.C. Nardò si è chiusa per quanto riguarda gli Allievi Regionali. Un ottimo lavoro portato avanti con molta professionalità da tutto lo staff che, quando si dice il lavoro paga sempre, ha portato i suoi frutti. L’under 17 granata, con abnegazione, impegno e dedizione al lavoro ha onorato il torneo con un ottimo quinto posto generale. Un bellissimo traguardo considerando le difficoltà logistiche alle quali si è dovuto fare fronte. Il cruccio è quello di non aver dato la soddisfazione a questi splendidi ragazzi di esibirsi nel “Giovanni Paolo II” così come accaduto per i Giovanissimi e come accade per la Juniores. Nessun veto o mancanza di volontà, ci mancherebbe, solo un beffardo incrocio di date di calendario e “benedette” omologazioni non ha permesso questo anelato “premio”. La speranza per il fururo, lo abbiamo detto in altre occasioni, è quella di poter far esibire tutte le categorie nel nostro stadio, programmando anche gli allenamenti, per donare agli sportivi intere giornate di calcio con i propri beniamini. Ma la considerazione dell’A.C. Nardò verso i “suoi” ragazzi è altissima soprattutto per il grande lavoro di prospettiva fatto. Quindi un meritatissimo plauso a chi ha voluto sin da giugno scorso dedicare il suo tempo e la sua professionalità al progetto. Il Responsabile del Settore Giovanile Granata, Dott. Antonio Meleleo, ha messo in campo (è proprio il caso di dirlo) la sua garbata competenza per trasferire quanto di più prezioso per una crescita collettiva palpabile giorno dopo giorno. Per questo si è fidato e affidato a collaboratori preziosi e con un profondo “credo” nel lavoro. Collaboratori vero i quali il ringraziamento della società è doveroso e sincero. Mr. Michele Garzya con Paolo Alligri e Antonio Re hanno plasmato un gruppo di ragazzi encomiabili. Lo staff tecnico e dirigenziale si completa con il lavoro dei tecnici Gustavo Zacheo, Nicola Ursino e del dirigente Walter Gabellone. Gli Allievi sono la categoria del “dentro o fuori”; rappresentano l’età in cui i ragazzi esprimono il segnale della presenza di talento e possibilità di diventare calciatori. Una categoria che screma e indirizza al futuro. In questo senso lo staff tecnico ha vinto, perché sono emersi profili interessanti figli di un lavoro di gruppo ben fatto. Un lavoro che ha portato ad esprimere il capocannoniere del torneo Fiorini con 27 gol realizzati e la difesa più forte del girone, con appena 16 gol subiti, diretta da capitan Garzya. Gruppo, ma anche talento, senso del lavoro, ascolto di direttive tecniche, rispetto delle regole, percezione profonda di indossare una maglia gloriosa e storicamente ambita. Questi sono i risultati del settore giovanile che contano. Oggi c’è una base per il futuro, oggi c’è contezza di un lavoro portato avanti con serietà, oggi c’è un sole che scalda una primavera sportiva importante. Queste le dichiarazioni del Presidente dell’A.C. Nardò Salvatore Donadei. “Ringrazio di cuore quanto fatto dal gruppo Allievi Regionali e dal suo staff tecnico. Il futuro inizia da qui, la semina è stata fatta. Siamo orgogliosi di aver puntato su professionisti e ragazzi in gamba. I frutti saranno succulenti! Grazie a tutti”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *