Giudice sportivo 14a giornata Serie BKT.
11 luglio 2020
Designazioni Arbitrali 2° turno Play off Nazionale Serie C.
11 luglio 2020

L’ALA PICCOLA STATUNITENSE TORNA IN ITALIA, ALLA HAPPY CASA BRINDISI, DOPO L’ESPERIENZA A
CREMONA NELLA STAGIONE 2014/15. NEL SUO PALMARES SPICCA LA CONQUISTA DELL’EUROCUP.

Happy Casa Brindisi comunica di aver raggiunto un accordo di durata biennale con l’atleta James Tahj
Mainor-Bell, ala americana di 198 cm nata a Plainfield il 7 gennaio 1992.
James Bell ha già avuto conoscenza del massimo campionato italiano, quando nella stagione 2014/15
approdò in Lega A alla Vanoli Cremona. La sua prima annata da rookie fu un successo, conclusa in
doppia cifra realizzativa di media (10.5) con 4.4 rimbalzi a partita.
L’ala del New Jersey arrivò in Italia dopo aver frequentato le High School alla Montverde Academy in
Florida (18.3 punti e 6.3 rimbalzi) e concluso il percorso studentesco alla prestigiosa Villanova
University. Con la canotta dei Wildcats Bell ha realizzato più di 1000 punti in 4 anni, divenendo il miglior
marcatore di squadra nell’ultimo anno da senior alla media 14.4 punti tirando con il 37% da 3.
Prestazioni che gli valsero la nomina a primo quintetto nella Big East Conference e nella NABC All District votato dai coach dei college nonché la vittoria del ‘Robert V.Geasey Trophy’ come miglior
giocatore della Philadelphia Big 5.
Al primo anno da freshman, viene selezionato per la rassegna mondiale 2011 Under19 con gli Stati
Uniti, partendo in quintetto base nei nove incontri disputati in Lettonia.
Dopo l’annata in Serie A, Bell si trasferisce in Francia al Nancy approcciandosi per la prima volta a una
competizione europea, l’Eurocup, manifestazione che vincerà due anni dopo con il club turco del
Darussafaka. Nel mentre anche un esperienza in Israele, all’Hapoel Holon, conclusa alla media di 15
punti a partita e l’inserimento nel miglior quintetto del campionato. È dunque nella stagione 2017/18
che alza il suo primo trofeo dopo una grande cavalcata con il club di Istanbul a 23 minuti di media in
campo in Europa e 26 minuti in Turchia (9.2 punticon il 37% da tre).
Nella stagione successiva, dopo una prima parte al Cedevita Zagabria a 15 punti di media e 50% al tiro
dalla lunga distanza, si trasferisce nel dicembre 2019 al Buducnost. Con il club montenegrino fa il suo
esordio assoluto in Eurolegue e conquista il doppio trofeo nazionale: campionato e coppa del
Montenegro. Nell’ultima sfortunata stagione, raggiunge un accordo con i greci del Promitheas ma
riesce a disputare solo due partite prima dello stop definitivo causa Coronavirus.
Il commento del Direttore Sportivo Simone Giofrè: “Siamo lieti di dare il benvenuto a James, giocatore
con una buona esperienza europea iniziata proprio nel nostro campionato nel suo anno da rookie. Siamo
certi che con le sue motivazioni e le sue qualità tecniche sarà un’importante aggiunta al nostro roster“.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *