Virtus Francavilla: Rinnovo del contratto con Manuel Castorani.
17 luglio 2020
TARANTO FC : FRANCESCO MONTERVINO È IL NUOVO DIRETTORE SPORTIVO.
18 luglio 2020

Sono in tutto 931 le domande di contributo a fondo perduto presentate dalle associazioni e società sportive dilettantistiche, entro lunedì 13 luglio scorso, termine fissato dall’avviso pubblico “PugliaSport2020”.
“Sappiamo che la dotazione di 3 milioni di euro che abbiamo messo in campo, per sostenere il movimento sportivo pugliese colpito dall’emergenza sanitaria COVID-19, sarà sufficiente a mitigare le difficoltà e a rimettere in pista migliaia di appassionati che realizzano il connubio positivo tra pratica sportiva, attività fisico‐motoria, salute e benessere psico-fisico”, ha detto l’assessore regionale allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, anticipando che il numero delle istanze e la dotazione di risorse consentono di riconoscere il contributo di 1.500 euro a tutti i soggetti della seconda tipologia prevista nel bando, a patto, naturalmente, che superino le verifiche documentali e valutative.
 
La seconda tipologia riguarda le ASD e SSD che svolgono la propria attività presso strutture o impianti sportivi che sono di loro proprietà o sono di proprietà di un soggetto diverso in base a un contratto di affitto regolarmente registrato o a una convenzione da cui si deduca la spesa per l’utilizzo dell’immobile. Di queste sono arrivate 600 domande: 177 dalla provincia di Bari, 56 dalla BAT, 68 dalla provincia di Brindisi, 91 dalla provincia di Foggia, 114 dalla provincia di Lecce e 94 dalla provincia di Taranto.
 
La prima tipologia di beneficiari riguarda le ASD e SSD che svolgono la propria attività presso strutture o impianti sportivi di proprietà di un soggetto diverso dal richiedente sulla base di un contratto di comodato d’uso gratuito. Delle 331 domande arrivate da questa tipologia di beneficiari, per cui è previsto un contributo economico di 500 euro senza attribuzione di punteggi di sorta, 93 sono della provincia di Bari, 26 della provincia di Barletta-Andria-Trani, 35 della provincia di Brindisi, 58 della provincia di Foggia, 87 della provincia di Lecce e 32 della provincia di Taranto.
 
Ieri stesso, il dirigente della Sezione Amministrazione Finanza e Controllo per la Sanità e lo Sport, Benny Pacifico, ha avviato il lavoro della Commissione che procederà all’istruttoria e valutazione delle istanze pervenute entro 30 giorni. L’elenco delle domande sarà pubblicato sul sito istituzionale regione.puglia.it e sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *