Galatone, arriva il laterale Amodio per una Green da serie B.
31 luglio 2020
Ghirelli ( Presidente Lega Pro) scrive una lettera al giocatore Alessandro Spanò:” Grazie per il tuo esempio. La tua scelta obbliga noi del calcio a riflettere ed a capire i nuovi limiti. Hai fatto capire a noi che la scelta studio/calcio/professione ha nuove gerarchie.”
31 luglio 2020

Quante stelle a Trieste. Quanti azzurri e quanti big mondiali, domani, in un evento dal sapore realmente internazionale. In diretta sabato pomeriggio su atletica.tv dalle 18.40 il 13° Triveneto Meeting annuncia un cast azzurro di primissima fascia con i vari Jacobs, Bogliolo, Fabbri, Vallortigara, Trost, Bongiorni, Siragusa, Randazzo, ma anche presenze mondiali di livello altissimo, a partire dal campione olimpico e primatista del mondo dei 400 Wayde Van Niekerk che ha scelto Trieste per le prime gare fuori dal Sudafrica dalla finale iridata del 2017 a Londra, e poi la pattuglia britannica composta dalla campionessa del mondo dell’eptathlon Katarina Johnson-Thompson (nei 100hs), dalle mezzofondiste Laura Muir e Jemma Reekie (800), dall’ostacolista leader mondiale 2020 Andrew Pozzi nei 110hs. E in quanto a titoli olimpici, spazio anche al brasiliano oro dell’asta Thiago Braz. Van Niekerk è atteso in pista per due volte, a distanza di una quarantina di minuti: alle 19.25 sfiderà – sulla carta – Marcell Jacobs (Fiamme Oro) nella finale dei 100 metri (batterie per l’azzurro dalle 18.05), poi alle 20 in programma il giro di pista. Che onore, e che motivazione, per i quattrocentisti azzurri Edoardo Scotti (Carabinieri) e Michele Tricca (Fiamme Gialle). Una carica che non mancherà nemmeno a Luminosa Bogliolo (Fiamme Oro) tra gli ostacoli contro una star mondiale come la Johnson-Thompson e con la padrona di casa Elisa Di Lazzaro (Carabinieri). Voglia di riscatto per Leonardo Fabbri (Aeronautica) nel peso e per le saltatrici in alto Elena Vallortigara (Carabinieri) e Alessia Trost (Fiamme Gialle), sfida a tutta velocità nei 100 tra le staffettiste da primato italiano Anna Bongiorni (Carabinieri) e Irene Siragusa (Esercito), e cerca un nuovo decollo oltre gli otto metri nel lungo Filippo Randazzo (Fiamme Gialle) stimolato dalla concorrenza del forte sudafricano Ruswahl Samaai. “Trieste per un giorno sarà la capitale dell’atletica europea grazie alla partecipazione al Meeting di atleti di primissimo livello – le parole del presidente della Polisportiva Triveneto, Alessandro Coppola, società organizzatrice dell’evento -. Siamo orgogliosi di essere riusciti a organizzarlo anche quest’anno, nonostante i noti problemi dovuti all’emergenza Coronavirus. Per questo motivo ringraziamo il Comune di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia per la collaborazione e per l’impegno profuso”.

DIRETTA STREAMING – Il 13° Triveneto Meeting Internazionale di Trieste sarà trasmesso in diretta streaming su atletica.tv sabato 1° agosto dalle 18.40 alle 20.15.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *