Dichiarazione Presidente Lega Pro Francesco Ghirelli post Consiglio Federale.
4 agosto 2020
HAPPY CASA BRINDISI- LA TEMPESTA PERFETTA: ECCO IL ‘RED STORM’ D’ANGELO HARRISON.
6 agosto 2020

Tutti i cartellini gialli si azzerano al termine degli ottavi di finale di UEFA Champions League/UEFA Europa League per la stagione 2019/20.

Il Comitato Esecutivo UEFA ha preso le seguenti decisioni in relazione alle competizioni UEFA per club.

Per la stagione 2019/20, al termine degli ottavi di finale tutti i cartellini gialli verranno azzerati.

In seguito alle modifiche approvate dal Comitato Esecutivo UEFA il 17 giugno 2020 sul formato della UEFA Champions League 2019/20 e UEFA Europa League 2019/20, si è deciso che quarti di finale e semifinali si giocheranno in gara unica a eliminazione diretta.

Al fine di ristabilire lo stesso numero di partite rimaste dopo l’azzeramento dei cartellini gialli, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di anticipare al termine degli ottavi di finale l’azzeramento della conta dei cartellini gialli per giocatori e staff invece della fine dei quarti di finale (ovvero a due partite dalla finale) e di modificare di conseguenza l’articolo 51.04 del Regolamento della UEFA Champions League (Stagione 2019/20) e l’articolo 49.04 del Regolamento della UEFA Europa League (Stagione 2019/20) come segue:

“In via del tutto straordinaria, tutti i cartellini gialli e le squalifiche delle diffide scadranno al termine degli spareggi. La conta dei cartellini non verrà quindi trasferita dagli spareggi alla fase a gironi. Inoltre tutti i cartellini gialli verranno azzerati al completamento degli ottavi di finale e non verranno trasferiti ai quarti di finale”.

Queste particolari regole verranno applicate alla fase di qualificazione e agli spareggi della stagione 2020/21.

Al fine di garantire il più possibile l’avvio e la continuità della fase di qualificazione e degli spareggi della UEFA Champions League 2020/21 e della UEFA Europa League 2020/21, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di approvare il nuovo Allegato I del Regolamento della UEFA Champions League (Stagione 2020/21) e del Regolamento della UEFA Europa League (Stagione 2020/21). Tale decisione è giustificata dall’attuale contesto creato dalla pandemia COVID-19 e, in particolare, dalle varie restrizioni negli spostamenti imposte in tutto il continente a causa del persistere della crisi sanitaria.

Questo nuovo allegato regola le seguenti questioni: restrizioni di sede e paese imposte dalle autorità nazionali/locali competenti, test e idoneità dei giocatori, potenziale riprogrammazione delle partite e regole specifiche volte a restringere le tempistiche per contestazioni e appelli. Informazioni dettagliate su queste nuove regole speciali applicabili alla fase di qualificazione e agli spareggi in relazione all’emergenza COVID-19 sono disponibili qui.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *