Intervista Corriere della Sera Presidente Conte. Fabris (Lega Pallavolo Serie A Femminile): “Delusi per assenza riferimento ripartenza sport. Cosi addio Campionati e chiudiamo. Chiediamo attenzione e impegni. Confidiamo anche nel lavoro del Ministro Spadafora”.
6 agosto 2020
Cu155- Giudice sportivo turno preliminare playoff Serie BKT.
6 agosto 2020

La UEFA ha incaricato SYNLAB di eseguire i test COVID-19 in tutte le competizioni UEFA a partire dalle fasi finali di UEFA Europa League e UEFA Champions League di questo mese.

Nell’ambito delle misure adottate per implementare il protocollo UEFA “Return to Play” (di seguito: il Protocollo), che definisce il quadro di procedure igieniche e sanitarie (anche in relazione ai test) e i protocolli operativi da applicare nelle competizioni UEFA, la UEFA ha incaricato SYNLAB, importante fornitore europeo di servizi medici, come “UEFA Laboratory Diagnostics Provider 2020/2021”.

La nomina è una tappa importante per creare l’ambiente più sicuro possibile nelle competizioni UEFA, che riprenderanno questo mese. SYNLAB sottoporrà ai test COVID-19 giocatori, funzionari e personale dello stadio, come previsto dal Protocollo UEFA. Ai sensi dell’accordo, SYNLAB sarà responsabile dei test per il resto della stagione 2019/20 e per la stagione 2020/21.

“La salute dei giocatori, dello staff, degli arbitri e di tutti coloro che lavorano allo stadio ha la massima priorità – ha spiegato Giorgio Marchetti, vicesegreterario generale UEFA -. Per questo siamo lieti di affidarci a un’azienda leader del settore come SYNLAB, che ci aiuterà a fare in modo che le partite si svolgano nell’ambiente più sicuro possibile”.

SYNLAB sarà dunque responsabile dei test COVID-19 nelle competizioni UEFA. Per garantire la salute di tutti i giocatori e dello staff, la UEFA e SYNLAB hanno definito una rigorosa procedura di esame secondo le norme stabilite dalle autorità nazionali competenti:

• I test per il COVID-19 verranno effettuati a tutti i giocatori, i funzionari e il personale dello stadio prima di ogni partita utilizzando il metodo RT-PCR o un metodo equivalente.

• I prelievi e le analisi saranno condotti da SYNLAB o da uno dei suoi partner.

• Solo le persone giudicate negative secondo il Protocollo potranno accedere allo stadio.

“Siamo contenti che la UEFA abbia scelto SYNLAB per le analisi di laboratorio, riconoscendo la nostra eccellenza medica e presenza in tutta Europa – ha commentato Mathieu Floreani, CEO di SYNLAB Group -. Il nostro impegno è rendere sicure le partite e le competizioni UEFA sicure e riavvicinare milioni di tifosi al calcio, un elemento importante della cultura europea”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *