Serie A2 Credem Banca: Oggi Cuneo – Reggio Emilia per il posticipo della 4a.
10 novembre 2020
Aversa – Nardò “slitta” al 22 novembre.
10 novembre 2020

Roma – Iniziata ufficialmente la settimana che porterà la Nazionale Italiana sabato ad affrontare la Scozia allo Stadio Franchi di Firenze all’esordio nella Autumn Nations Cup, partita che sarà trasmessa in diretta alle 13.45 su Mediaset Canale 20 con la telecronaca di Gianluca Barca e Mauro Bergamasco.

Mattinata di lavoro divisa tra palestra e campo a Roma, mentre nel pomeriggio l’Italrugby si è spostata dal proprio head quarter romano – l’NH Collection Vittorio Veneto – per una seduta di allenamento collettiva sul campo 1 del Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti.

“Siamo tornati al lavoro dopo qualche giorno di stop nella scorsa settimana in seguito alla partita contro l’Inghilterra. Abbiamo ricaricato le energie – ha dichiarato Giampiero “Ciccio” De Carli, allenatore del reparto degli avanti azzurri  e siamo pronti per affrontare questo torneo che si preannuncia molto interessante”.

“Nell’ultimo match abbiamo mostrato carattere. C’è ancora lavoro da fare, ne siamo consapevoli: l’atteggiamento mostrato è stato migliore rispetto alla partita di Dublino, ma non basta: dobbiamo essere più precisi nelle nostre azioni. C’è entusiasmo e una gran voglia di fare bene da parte di tutti. Abbiamo a disposizione un gruppo eterogeneo, ben amalgamato e soprattutto unito” ha sottolineato De Carli.

Presente sul campo ad allenarsi insieme ai compagni di squadra anche l’ala Monty Ioane, inviato a partecipare al raduno romano dell’Italrugby.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *