SuperLega Credem Banca 3a giornata di ritorno: Piacenza si impone 3-0 contro Cisterna. Lunedì i posticipi Trento – Civitanova e Padova – Perugia.
15 dicembre 2020
SuperLega Credem Banca Trento fa scintille, battuta d’arresto per la Lube.
16 dicembre 2020

La 15ª giornata si chiude con una sconfitta per il Club Italia CRAI che cede 1-3 (28-26, 11-25, 17-25, 23-25) nella sfida con l’Eurospin Ford Sara Pinerolo disputata oggi pomeriggio al Centro Federale Pavesi di Milano. Una partita tra alti e bassi per le azzurrine che hanno fatto vedere buoni progressi in difesa, confermato il buon rendimento a muro (15 quelli messi a segno a fine partita) ma non sono riuscite a sfruttare a pieno le occasioni che si sono presentate nel corso della gara. 

CRONACA – Lo starting six del Club Italia CRAI vede scendere in campo la diagonale Monza-Frosini, le schiacciatrici Gardini e Nervini, le centrali Graziani e Nwakalor a cui si aggiunge il libero Armini. Pinerolo si affida invece a Gray, Zago, Bussoli, Akrari, Boldini, Fiesoli e al libero Fiori.

In avvio di gara si procede punto a punto (5-5). Pinerolo prova ad allungare il passo (5-7), ma le azzurrine sono brave a ricucire immediatamente il divario (7-7). Due attacchi vincenti di Frosini permettono al Club Italia diportarsi in vantaggio (10-8). La solidità in difesa permette alle azzurrine di mantenere le avversarie a distanza (13-10). Due ace consecutivi di Gray ristabiliscono la momentanea parità (15-15), ma sono le azzurrine a dettare il ritmo della gara (19-17) e a mantenere le avversarie a distanza (23-21). Il tecnico di Pinerolo prova a invertire l’inerzia chiamando time out. Le ospiti riescono ad annullare due palle set (24-24) e si va ai vantaggi. Nel batti e ribatti finale sono proprio le giovani della formazione federale a chiudere a proprio favore il primo set (28-26).

L’equilibrio iniziale della seconda frazione (5-5) viene rotto da Pinerolo che sorpassa (5-8) e diventa inarrestabile raggiungendo il +12 di vantaggio (8-20). Le azzurrine non riescono ad arginare le avversarie che possono chiudere agevolmente la frazione a proprio favore pareggiando il conto set (11-25).

Pronto riscatto per il Club Italia CRAI che in apertura di terzo set mette a segno un break importante (5-1) inducendo coach Marchiaro al time out. La reazione avversaria non tarda ad arrivare: Zago e compagne accorciano le distanze (6-5). La tenacia premia le azzurrine che continuano a tenere in mano le redini del gioco (11-9). Pinerolo trova il ritmo giusto per pareggiare (11-11) e sorpassare (13-15). Il Club Italia non riesce a rimettersi in marcia e la formazione avversaria allunga il passo (15-19) e a conquista il set (17-25).

La gara imbocca i binari dell’equilibrio in avvio di 4° set (4-4). Il temporaneo vantaggio di Pinerolo (7-9) viene prontamente annullato dalle azzurrine: il muro di Graziani vale la nuova parità (10-10). La formazione ospite mette a segno un nuovo allungo (12-16) e coach Bellano decide che è il momento di fermare il gioco. Il time out permette alle giovani della formazione federale di rimettere ordine alla propria manovra e lo svantaggio delle azzurrine si riduce (16-17). Un perentorio muro di Graziani rimette la gara in equilibrio (19-19). Nel finale Pinerolo trova lo spunto giusto per allungare il passo (21-24), le azzurrine annullano due matchball (23-24), ma la formazione ospite riesce a chiudere set e partita (23-25). 

 

BEATRICE GARDINI: “Abbiamo giocato una discreta partita. Pinerolo ci ha lasciato spazio, ma purtroppo non siamo state brave a sfruttare queste occasioni. Quando siamo riuscite ad andare in vantaggio ci siamo fatte riprendere e questo uno dei rammarichi più grandi. Nell’ultimo set abbiamo pagato qualche insicurezza di troppo e ci è mancata la dose giusta di carattere per poter portare la partita al tie-break. Da domani, in vista della prossima partita, ricominciamo a lavorare senza farci condizionare da questa sconfitta, ma preparandoci al meglio per portare a casa la vittoria”. 

CLUB ITALIA CRAI-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 1-3 (28-26, 11-25, 17-25, 23-25)

CLUB ITALIA CRAI: Nervini 3, Nwakalor 9, Monza 5, Gardini 10, Graziani 12, Frosini 19; Armini (L), Bassi 1, Giuliani, Pelloia, Ituma 1. Ne: Gannar, Marconato, Barbero (L). All. Bellano.

PINEROLO: Gray 8, Zago 21, Bussoli 11, Akrari 10, Boldini 4, Fiesoli 14; Fiori (L), Buffo. Ne: Casalis, Allasia, Pecorari, Tosini. All. Marchiaro.

ARBITRI: Alessandro Rossi e Piera Usai.

DURATA SET: 29’, 20’, 24’, 28.

CLUB ITALIA CRAI: 2 a, 9 bs, 15 mv, 33 et.

PINEROLO: 6 a, 5 bs, 12 mv, 19 et.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *