Sconfitta interna per la Virtus Francavilla
7 febbraio 2021
Stoico Fasano a Picerno.
7 febbraio 2021

Due record ad Ancona nella seconda giornata dei Campionati italiani juniores e promesse indoor. Nei 400 metri under 20 Lorenzo Benati (Atl. Roma Acquacetosa) firma il primato nazionale al coperto di categoria con 47.11, superando il 47.23 di Michele Tricca realizzato nel 2012, per un netto progresso sul recente personale di 47.53. Sui 60 ostacoli un altro romano, Lorenzo Simonelli (Esercito), vola in 7.63 e toglie un centesimo al record italiano juniores di Mattia Montini (7.64 nel 2018). Nei 400 under 23 brilla Edoardo Scotti (Carabinieri): l’azzurro all’esordio stagionale con 46.78 timbra lo standard di iscrizione per i prossimi Europei indoor di Torun (Polonia, 4-7 marzo) fissato a 47.00. Al femminile la ventenne romana Eloisa Coiro (Fiamme Azzurre) si migliora ampiamente con 53.44, al rientro dopo un periodo di stop e in rimonta sulla veronese Anna Polinari (Atl. Brescia 1950 Metallurgica San Marco) che a sua volta scende a 53.55. Ancora una vittoria negli 800 metri under 23 per l’atleta di casa Simone Barontini (Fiamme Azzurre) in 1:48:46 mentre la genovese Ludovica Cavalli (Bracco Atletica) fa doppietta e conquista anche i 3000 con 9:19.94 dopo il successo nei 1500 di ieri. Nell’alto Marta Morara (Atl. Lugo) valica la quota di 1,86 per aggiungere un centimetro al personale. L’ultimo primato italiano arriva in chiusura, con la staffetta 4×200 juniores dell’Atletica Vicentina (Giulia Barattini, Arianna Battistella, Desirée Muraro, Zoe Tessarolo) in 1:40.42.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *