DS Appeso (CJ Taranto): “Fase a orologio? Ci penseremo dopo”
20 febbraio 2021
Larissa Iapichino da urlo: è record mondiale under 20
20 febbraio 2021

Una giornata dal tipico sapore primaverile ha fatto da sfondo all’allenamento odierno della Nazionale Italiana Rugby al Centro di Preparazione Olimpica Giulio Onesti.

Gli Azzurri – dopo aver svolto lavoro in palestra diviso per reparti nella prima parte della mattinata – si sono spostati sui campi dell’impianto romano per proseguire la preparazione verso il terzo match del Guinness Sei Nazioni 2021 in calendario sabato 27 febbraio alle 15.15 contro l’Irlanda allo Stadio Olimpico di Roma, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

“Essere qui e iniziare ad avere una certa continuità in campo per me è motivo di orgoglio – ha esordito Jacopo Trulla – oltre che uno stimolo costante per cercare di fare sempre meglio ed essere utile alla squadra. Abbiamo iniziato il raduno ponendo il focus su noi stessi con l’obiettivo di incrementare la nostra confidenza in campo. Nell’ultima partita abbiamo avuto un atteggiamento propositivo e in più momenti del match abbiamo mostrato chi siamo realmente. Sappiamo che non è abbastanza e non ci accontentiamo assolutamente: vogliamo raccogliere i frutti del lavoro che giornalmente facciamo in campo, palestra e nelle riunioni con lo staff”.

“Come gruppo siamo cresciuti molto. C’è grande affiatamento tra di noi. Abbiamo tutte le carte in regola e le qualità per cambiare l’andamento degli ultimi risultati. Vogliamo diventare una squadra vincente e per farlo bisogna continuare a lavorare duramente” ha concluso il trequarti azzurro.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *