Roberto Taurino sarà il nuovo allenatore della Virtus Francavilla Calcio.
10 maggio 2021
VITTORIA E SECONDO POSTO: UNA SERATA STORICA PER LA HAPPY CASA BRINDISI
11 maggio 2021

Partita entusiasmante e intensa che consacra la bellezza del calcio.

Alessandro Scialpi sigla il pareggio.

NARDÓ – FIDELIS ANDRIA 1-1

Reti: 38’ Benvenga (A), 41’ Scialpi (N)

NARDÓ – Milli, Romeo, Mengoli (20’st Lezzi) , Potenza (6’ st Granado), Cancelli, Scialpi (48’st Trinchera),De Giorgi, Valzano, Nicolao, Rimoli (20’st Gallo) , Törnros (14’st Stranieri) . A disposizione: Centonze, Caputo, Palazzo, Massari, Gallo. All. Danucci.

FIDELIS ANDRIA – Anatrella, Benvenga, Paparusso (21’ Cerone) , Dipinto (21’ Lacassia) , Fontana, Venturini, Prinari (25’st Monaco), Bolognese, Acosta, Avantaggiato (29’ st MarianI) ,Scaringella (33’ st Figliola). A disposizione: Petrarca, Gazzillo, Monaco, Pelliccia, Di Schiena. All. D’Alterio.

Arbitro: David Guida di Torre Annunziata. Assistenti: Ernesto Dell’Isola di Sapri, Antonio Aletta di Avellino.

Note: pomeriggio soleggiato, terreno in buone condizioni. Ammoniti: De Giorgi, Romeo, mister Danucci (N), Di Pinto,Lacassia (A). Espulsi: 12’st Romeo per doppia ammonizione.

Clicca QUI per risultati e classifica

Nardò 09 maggio 2021

Un’altra prova d’orgoglio, di carattere e d’intensità dei granata che strappano il pari in una partita dai mille volti.  Si comincia su ritmi elevatissimi, con le due squadre che creano occasioni su occasioni e si danno battaglia in mezzo al campo. Nel momento migliore del Nardò arriva però il vantaggio dell’Andria con l’ex Benvenga che deve solo spingerla dentro al 38’. Immediata la reazione dei granata che solo quattro minuti dopo trovano il pari con un tap-in mancino di Scialpi. Il secondo tempo si apre con lo stesso copione, squadre molto aggressive ma ordinate in mezzo al campo. Al 57’ un episodio chiave, l’arbitro mette mano sorprendentemente al cartellino giallo ed è il secondo per Romeo con il Nardò che rimane in inferiorità numerica. Da qui in poi si soffre ma non si rinuncia ad attaccare. L’occasione non concretizzata da Lezzi, toglie l’aggettivo “epico” al match  Con la parità numerica poteva probabilmente terminare diversamente. Bisogna fare ancora una volta un plauso a questi splendidi ragazzi. Forza Nardò!

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *