Il Lecce esonera Corini
22 maggio 2021
Europei Nuoto Paralimpico: tanti ori per l’Italia
23 maggio 2021

BCC LEVERANO 3

NVG JOIVOLLEY 1

18-25, 33-31, 25-11, 25-22

BCC LEVERANO: Dimastrogiovanni ne, Savine ne, Cagnazzo G. ne, Galasso 15, Balestra 1, Barone (libero), Pisanelli ne, Sergio 8, Scrimieri 7, Orefice 26, Cagnazzo S. ne, Serra 4, Negro ne. Allenatore: Zecca

NVG JOIVOLLEY: Matheus 19, Anselmo 15, Sufano 7, Luzzi ne, Rinaldi (libero), Paglialunga L. 1, Martina 0, Cofano 4, El Moudden 11, Carachino 0, Esposito 4, Bitetti ne, Mitidieri 6, Dibari ne. Allenatore: Paglialunga D.

Arbitri: Sumeraro Fabio e Sasso Gianfranco

Durata set: 23′, 37′, 21′, 26′

Errori in battuta: Leverano 9, Gioia 18; Ace: Leverano 3, Gioia 6; Muri vincenti: Leverano 8, Gioia 9

LEVERANO – Sono servite quasi due ore di gioco alla BCC Leverano per chiudere la pratica NVG Joivolley e regalarsi il terzo turno dei playoff contro la Leo Shoes Casarano. Una bellissima partita, ricca di emozioni nella quale cuore, determinazione, grinta, classe, carattere ed esperienza dei gialloblù sono stati fondamentali per avere la meglio su una squadra piena di giovani talenti e veterani della categoria. L’unico rammarico è aver dovuto fare ancora i conti con l’assenza del pubblico che sicuramente avrebbe goduto di un’ottima pallavolo su entrambi i fronti. Coach Andrea Zecca si affida alla formazione titolare con la diagonale composta da Balestra e Orefice, Sergio e Galasso come laterali, Serra e Scrimieri centrali, Barone nel ruolo di libero. Sul versante opposto coach Danilo Paglialunga schiera capitan Matheus come opposto, Esposito in cabina di regia, Anselmo, Sufano, Mitidieri, El Moudden e Rinaldi libero. Partono meglio gli ospiti con i punti di Matheus e di El Moudden, Scrimieri sblocca i suoi sull’1-3. Esposito mette a segno un ace, poi arriva il muro sull’attacco di Sergio per il 4-9 che costringe Zecca a chiamare time-out. I padroni di casa faticano a trovare i ritmi di gioco e la NVG Joivolley scappa nel punteggio con il muro di Anselmo e Matheus su Orefice per il 5-12. Galasso prova ad accorciare le distanze sul 10-14, ma è un suo attacco out a regalare il 10-17 al sestetto di coach Paglialunga. Coach Zecca ferma nuovamente il gioco, alla ripresa delle ostilità El Moudden trova l’ace con l’aiuto del nastro. L’ultimo sussulto del primo set per la BCC Leverano è un muro di Serra sul giovane laterale barese per il 17-23, poi l’errore al servizio di Orefice consegna il game a Gioia sul 18-25. Il secondo set è un’altalena di emozioni per cuori forti: i padroni di casa provano a fare la voce grossa con l’ace di Sergio, l’attacco di seconda di Balestra e l’ace di Orefice per il 9-6. Gli ospiti, tuttavia, rispondono colpo su colpo e con l’ace di Esposito, sempre con l’aiuto del nastro, riagguantano la parità sul 9-9. La sfida si mantiene equilibrata per tutto il game, il muro out di Matheus sull’attacco di Orefice permette alla BCC Leverano di colmare il gap di 2 punti e raggiungere la nuova parità sul 18-18. L’ace di Anselmo riporta avanti i suoi, il controsorpasso è firmato da Galasso, bravo a contendere la palla a rete ad Esposito per il 25-24. Sul finire del set gli animi si surriscaldano, soprattutto a causa di una decisione del primo arbitro che penalizza il colpo di Sergio, negando momentaneamente la vittoria del game alla BCC Leverano. Il direttore di gara estrae un cartellino rosso per entrambe le squadre e il punteggio va sul 27-27. Il nervosismo generale viene spento dall’attacco in rete di Anselmo per il 33-31 con cui i salentini mettono in equilibrio il match.

Il terzo parziale è sostanzialmente un assolo di Orefice e compagni, con Scrimieri e Serra che alzano più volte il muro vincente sugli attacchi avversari, fondamentale mancato nei game precedenti. Coach Paglialunga fa rifiatare Matheus ed El Moudden in vista del set successivo. Il terzo si chiude con l’attacco out di Luca Paglialunga per il 25-12. L’equilibrio torna nel quarto parziale, con Gioia che parte meglio: il nastro aiuta ancora una volta il servizio ospite per l’ace di Anselmo, Galasso ritrova la parità sul 5-5. L’ace di Orefice firma il sorpasso sul 7-6. Il muro sul tocco di seconda di Balestra riporta gli ospiti in vantaggio sul 14-15. El Moudden spedisce fuori l’attacco del 20-18, mentre è capitan Orefice a chiudere il punto successivo al termine di un’azione lunghissima, con le difese di entrambe le squadre in grande evidenza. Il muro di Anselmo su Orefice riaccorcia le distanze sul 23-22, poi è l’attacco out dello stesso laterale ospite a siglare il 24-22, mentre la parola fine arriva sulla doppia fischiata ad Esposito.

Onore al merito alla NVG Joivolley, ora per la BCC Leverano arriva il derby con la Leo Shoes Casarano.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *