LA FIDAF E GLI E-SPORTS: INIZIA L’AVVENTURA!
25 maggio 2021
Il Fasano impatta sul “muro” Francavilla
25 maggio 2021

In Seconda Divisione, Torino è dei Giaguari, Mastini e Vipers schiacciasassi, Hogs e Red Jackets a segno in casa. In Seconda Divisione, Torino è dei Giaguari, Mastini e Vipers schiacciasassi, Hogs e Red Jackets a segno in casa. In CIF9, Cavaliers, Rams, Legio XIII e Fighting Ducks vincenti tra le mura amiche, Blitz, Birganti 82, Mida Achei e Hurricanes tra quelle nemiche.

L’ultima giornata prima della cosiddetta “fase ad orologio” in Seconda Divisione ci ha regalato le emozioni del derby di Torino tra Giaguari e Reapers, vinto dai primi per 35 a 7, risultato che premia il collettivo guidato da coach Harper, solido sia in attacco che in difesa, e consolida il primo posto nel Girone A. Alle spalle dei Giaguari, situazione di perfetto equilibrio, perché con la vittoria dei Red Jackets Sarzana sui Pirates Savona, maturata con un secco 25 a 0, tutte e tre le squadre si trovano con lo stesso ruolino di marcia, ovvero con una vittoria e due sconfitte a referto.
Nel Girone D, continua la marcia trionfale dei Mastini Verona, che si sbarazzano dei Saints Padova, diretti avversari per la vetta della classifica, segnando 42 punti, tutti nel secondo e terzo quarto di gioco, e concedendone 20, dopo che i padovani erano passati per prima in vantaggio.
Ancora una prova di forza dei Vipers Modena nel Girone C, a segno per 46 a 19 contro i Bengals e al primo posto solitario in classifica. Alle loro spalle dei convincenti Hogs Reggio Emilia, che riescono a contenere il tentativo di rimonta delle Aquile Ferrara dopo una partita bella e combattuta e decisa solo nei minuti finali.

In CIF9, ribaltone nel Girone C, con i Fighting Ducks che regalano il primo dispiacere di stagione agli Angels Pesaro, beffati sul finale dopo che un fumble recuperato e riportato in touchdown dai romani ha sancito il sorpasso e il definitivo 14 a 7. Alto Livenza non passa a Castelfranco, ma è stata battaglia vera fino al fischio finale, con le squadre in equilibrio e a rincorrersi continuamente. Seconda, convincente vittoria consecutiva dei Rams Milano che fermano i Predatori GdT, prendendosi la rivincita dopo la sconfitta subita contro i liguri lo scorso 1 maggio. 60 a 43 il punteggio della gara di andata, 42 a 26 quello di ieri e, al momento, è proprio la differenza punti negli scontri diretti che tiene i Predatori davanti ai Rams in classifica. Non riesce la rivincita, invece, ai Blue Storms Busto Arsizio, che subiscono la seconda sconfitta ad opera dei Blitz Balangero e mostrando, ancora una volta, grosse difficoltà nel gioco offensivo. Derby campano nuovamente ai Briganti 82 Napoli, che non concedono nemmeno un punto agli avversari, e vittoria senza discussione per i Mida Achei Crotone in esterna contro i palermitani Eagles United. Prima W sul tabellone per la Legio XIII Roma, che passa in vantaggio sui Crusaders Cagliari nel secondo quarto di gioco e, di fatto, chiude la partita nel terzo quarto, limitandosi a contenere gli avversari nell’ultima frazione dell’incontro. Nel Girone I, gli Hurricanes Vicenza salgono al secondo posto grazie alla sconfitta comminata ai Thunders Trento: dopo un primo quarto di studio, Vicenza rompe gli indugi e va a segno tre volte, chiudendo l’incontro nel terzo quarto con un’altra segnatura per il 28 a 0 finale.

Ecco i risultati ufficiali:

CAMPIONATO SECONDA DIVISIONE – WEEK 6
Hogs Reggio Emilia vs Aquile Ferrara 38-26
Reapers Torino vs Giaguari Torino 7-35
Mastini Verona vs Saints Padova 42-20
Vipers Modena vs Bengals Brescia 46-19
Red Jackets Sarzana vs Pirates Savona 25-0

CAMPIONATO ITALIANO A 9 GIOCATORI – TORNEO PAOLO CROSTI – WEEK 5
Cavaliers Castelfranco vs 29ers Alto Livenza 40-35
Rams Milano vs Predatori GdT 42-26
Blue Storms Busto Arsizio vs Blitz Balangero 0-34
Eagles Salerno vs Briganti 82 Napoli 0-37
Legio XIII Roma vs Crusaders Cagliari 22-6
Eagles United Palermo vs Mida Achei Crotone 37-50
Thunders Trento vs Hurricanes Vicenza 0-28
Fighting Ducks Lazio vs Angels Pesaro 14-7

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *