Mondiali Volley U19: l’Italia batte la Colombia
28 agosto 2021
Lecce: acquistato Barreca
28 agosto 2021

TOKYO, JAPAN - JULY 17, 2021: The Olympic rings are pictured outside Japan National Stadium, a venue of the 2020 Summer Olympics. Tokyo was to host the 2020 Summer Olympic Games on July 24-August 9, 2020. The games were postponed for a year due to the COVID-19 pandemic. Valery Sharifulin/TASS (Photo by Valery SharifulinTASS via Getty Images)

Volge al termine all’Aquatics Centre di Tokyo il terzo giorno di finali e la compagine azzurra sale a 12 medaglie. L’Italnuoto Paralimpica del Direttore Tecnico Riccardo Vernole continua a sognare in grande.

Altra medaglia per la fuoriclasse, Wonder Gilli. L’atleta delle Fiamme Oro e della Rari Nantes Torino nella finale dei 400 stile libero S13 con il tempo di 4’26”14 intasca una straordinaria medaglia d’argento.

“Non pensavo nemmeno di arrivare a medaglia. Se mi avessero mai detto che avrei vinto questo argento non ci avrei mai e poi mai creduto. Tra l’altro ho fatto anche il mio personale. Sono super soddisfatta, è stata una gara studiata, assieme al mio allenatore abbiamo deciso di partire subito forte altrimenti avrei perso le mie avversarie. E’ stata una gara molto importante gestita più di testa che di fisico. Le emozioni sono tante e fatico anche ad addormentarmi, finalmente domani ho il mio giorno off e dedicherò tutto questo tempo per rispondere a tutte le persone che da casa mi stanno sostenendo, un affetto straordinario, grazie a tutti”. L’oro va all’ ucraina Stetsenko (4’23”93) mentre il bronzo all’australiana Dedkind (4’35”87).

Il DT Riccardo Vernole:” Onestamente cii aspettavamo una grande Paralimpiade, un inizio così ci ha dato una carica strepitosa – dice il DT Riccardo Vernole ai microfoni di Raisport – i ragazzi sono molto preparati, ci sono molti esordienti nella Squadra che abbiamo scelto, ma è davvero incredibile la loro maturità. Forse perché sono abituati ad affrontare quotidianamente delle sfide nella loro vita. Sono passati tre giorni dall’inizio di questi Giochi, finora abbiamo vinto dodici medaglie, stiamo per eguagliare quelle di Rio, ma non dobbiamo accontentarci. Sappiamo che abbiamo delle chance e ce le dobbiamo giocare fino alla fine”.

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *