Taranto: Primavera sconfitta, ma quante emozioni
7 novembre 2021
Prisma Taranto: tie-break fatale con Verona
7 novembre 2021

BCC LEVERANO 3

PAG TAVIANO 0

25-17, 25-21, 25-18

BCC LEVERANO: Marzo 13, Laterza 2, Conte 5, Cagnazzo G. ne, Gaetani (libero), Miraglia 0, Barone (libero), Savina 0, Scrimieri 7, Orefice 18, Cagnazzo S. ne, Serra 6, Negro ne. Allenatore: Zecca

PAG TAVIANO: Vannicola 0, Seclì 2, Rossetti 0, Sciurti ne, Pacelli 10, Casarano 0, Lerario 3, Carcagnì 7, Carrozzini 14, Bisci 0, Gallo 0 Allenatore: Vannicola

ARBITRI: Liuzzi e Persia

Durata set. 23′, 27′, 22′

Errori in battuta: Leverano 8, Taviano 8; Ace: Leverano 7, Taviano 4; Muri vincenti: Leverano 7, Taviano 6

Altra bella prestazione della BCC Leverano che batte a domicilio con un netto 3-0 la Pag Taviano. Padroni di casa in campo con la diagonale composta da Laterza e Orefice, di banda Marzo e Conte, centrali Scrimieri e Serra, libero Barone; gli ospiti si schierano con Seclì, Pacelli, Lerario, Carcagnì, Carrozzini, Gallo e il libero Bisci.

Il primo break della partita lo conquista Scrimieri con un muro portentoso per il 10-8, imitato subito dopo da Orefice su Carrozzini. L’opposto di Taviano spedisce out la palla del 16-12 e il successivo muro di Serra costringe coach Vannicola a chiamare timeout. Sull’altro versante coach Zecca fa esordire il giovanissimo Federico Miraglia, centrale del vivaio leveranese, per il rush finale concluso da capitan Orefice con il punto del 25-17. Più equilibrato il secondo game: all’ace di Marzo per il 5-2 risponde Pacelli con lo stesso fondamentale per il 6-4, poi il muro di Seclì riporta i conti in parità sul 7-7. Il servizio di Orefice mette in forti difficoltà la ricezione avversaria e la BCC Leverano prova a scappare, ma Taviano risponde e con l’ace di Carcagnì riapre i giochi sul 19-17. L’impressione, tuttavia, è che Leverano possa prendere il largo non appena decide di schiacciare il piede sull’acceleratore e così avviene grazie al punto dell’opposto di coach Zecca per il 25-21.

L’inizio del terzo parziale è appannaggio dei gialloblù, grazie ancora ad un ottimo servizio di Laterza e al muro di Marzo. Pacelli firma il controsorpasso sul 12-13, ma la BCC Leverano non si disunisce ed il turno in battuta dell’ex di turno, Luca Marzo, manda in tilt la retroguardia del Taviano. Il divario tra le due formazioni cresce inesorabilmente e l’attacco centrale vincente di Marco Serra mette la firma sul poker di vittorie del sestetto di coach Zecca.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *