L’Aurispa Libellula schianta la capolista
14 novembre 2021
Abete commissario della Lega Dilettanti, la De Stefano va alla direzione di RaiSport .
17 novembre 2021

JOIVOLLEY GIOIA DEL COLLE 2

BCC LEVERANO 3

(26-28, 25-14, 23-25, 25-18, 9-15)

JOIVOLLEY GIOIA DEL COLLE: Cazzaniga 32, Anselmo 13, Stufano 10, Ragucci ne, Paglialunga L. 9, Miccoli ne, Esposito 1, Bitetti ne, Disabato ne, Porro 13, Bisci (libero). Allenatore: Paglialunga D.

BCC LEVERANO: Marzo 12, Laterza 5, Conte 13, Cagnazzo G. 2, Gaetani ne, Miraglia ne, Barone (libero), Savina 0, Scrimieri 11, Orefice 26, Cagnazzo S. ne, Serra 8, Negro ne. Allenatore: Zecca

Arbitri: Gabriele Mantegna e Francesco Maderna

Durata set: 31′, 21′, 29′, 25′, 15′

Errori in battuta: Gioia del Colle 10, Leverano 9; Ace: Gioia del Colle 6, Leverano 6; Muri vincenti: Gioia del Colle 20, Leverano 6

GIOIA DEL COLLE – Grinta, determinazione, voglia di non mollare mai, talento, bravura: servivano tutti questi ingredienti per battere la prima della classe ed effettuare il sorpasso in vetta alla classifica. E l’impresa è riuscita agli uomini di coach Andrea Zecca che hanno battuto a domicilio la Joivolley per 2-3 al termine di una sfida combattutissima tra due delle migliori formazioni del torneo fino a questo momento. Padroni di casa in campo con l’eterno Cazzaniga, Anselmo, Stufano, Paglialunga, Esposito, Porro e il libero Bisci; gli ospiti si affidano al sestetto tradizionale con la diagonale composta da Laterza e Orefice, Scrimieri e Serra al centro, Marzo e Conte i laterali e Barone libero. L’inizio del match è a tinte biancorosse, con i salentini che faticano a trovare il bandolo della matassa. Sull’11-7 Zecca è costretto a chiamare il primo time-out del match per schiarire le idee ai suoi che, infatti, tornano più determinati sul parquet: il muro di Marzo accorcia le distanze sul 16-14, poco dopo arriva quello di Scrimieri per il 17-16. Leverano è nel match e lo dimostra: il pareggio arriva con un errore al palleggio fischiato ad Esposito. Ed anche quando le cose sembrano volgere al peggio, ad esempio con l’attacco out di Orefice per il 24-22, la reazione è da campioni. La sfida vola ai vantaggi e il muro di Scrimieri sancisce il primo vantaggio dei gialloblù. Ed è sempre un attacco del centrale del Leverano a chiudere i conti sul 26-28. Il secondo set è a totale appannaggio dei padroni di casa, fortemente intenzionati a cancellare quanto avvenuto nel game precedente. Zecca prova a mescolare le carte inserendo Savina in regia e Cagnazzo al posto di Marzo. Il parziale scivola via senza particolari sussulti fino al punto finale di Cazzaniga per il 25-14. Grande equilibrio anche nel terzo set: la Joivolley prova a scappare, portandosi avanti di 4 punti, sul 10-6, ma la BCC Leverano non perde di vista l’avversario: tiene botta, lo lavora ai fianchi, recupera punto dopo punto e con l’ace di Laterza porta tutto in parità sul 17-17. Come avvenuto nel primo game, la formazione di coach Zecca si dimostra letale nei momenti clou del match: arriva l’ace di Conte per il 22-22, il muro di Marzo per il sorpasso ed il sigillo di capitan Orefice per il 23-25.

Nel quarto parziale gli uomini di coach Paglialunga spingono sull’acceleratore e tengono distanti gli avversari: quando le cose sembrano mettersi male, Esposito e compagni si rifugiano sempre sulla certezza Cazzaniga che tradisce raramente e firma il 25-18. Il tie-break è di marca gialloblù sin da subito, grazie al servizio di Laterza che confeziona due ace consecutivi e mette in ambasce la retroguardia di casa. La BCC Leverano inesorabilmente scappa via verso il successo, la firma la mette Serra con uno dei suoi ace per il 9-15 finale con cui i salentini si portano in testa alla classifica.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *