Galatina torna a mani vuote dalla trasferta calabrese
30 novembre 2021
Jacobs: “A Parigi per altri due ori”
1 dicembre 2021

“Ci aspetta una grande partita contro una grande squadra per cui servirà una partita perfetta”. Così coach Davide Olive si proietta già a metà settimana verso l’happening del prossimo turno di campionato, la decima giornata, quando a fare visita al CJ Basket Taranto sarà la Moncada Agrigento. Impegno anticipato a sabato alle ore 19 al PalaFiom.

In casa rossoblu a inizio settimana si è cercato di eliminare scorie fisiche e mentali del ko di Torrenova che coach Olive ha aspramente criticato con la solita analisi schietta e mai banale: “Meriti e complimenti a Torrenova che ha giocato una grande partita, ha avuto grandi percentuali e trovato soluzioni ad ogni situazione tattica difensiva che abbiamo proposta. La nostra è stata una partita a strappi, il terzo quarto è stato il nostro momento migliore, abbiamo recuperato lo svantaggio e siamo andati +3 poi ci sono 30/40 secondi finali del terzo quarto in cui abbiamo fatto due errori consecutivi che hanno concesso loro 6 punti facili, e lì probabilmente loro hanno trovato le energie mentali giuste e noi ci siamo disuniti come squadra”.

Poche scusanti per la sua squadra, coach Olive non fa sconti: “Testa bassa e pedalare, non siamo squadra che dà continuità al proprio lavoro. Se vogliamo vincere, soprattutto fuoricasa, concedendo 89 punti agli avversari non andremo lontano, abbiamo concesso troppo in difesa, siamo stati poco energici in ogni situazione, abbiamo subito troppi rimbalzi difensivi da una squadra che non aveva una taglia maggiore dei nostri, e poi un paio di nostri uomini non erano al meglio dal punto di vista realizzativo. Quando non sei al top al tiro vinci fuori casa solo con una grande difesa e noi non l’abbiamo fatto”

All’orizzonte la Fortitudo Agrigento delle vecchie conoscenze in rossoblu, Nicolas Morici e Tato Bruno, lanciatissima nel girone D al 2° posto con soli due punti dalla capolista Bisceglie ed un trend positivo nelle ultime gare. Olive inquadra così la sfida di sabato prossimo: “Con Agrigento sarà partita dagli alti contenuti tecnici e tattici, squadra di tutto rispetto, da tanti addetti ai lavori, me compreso, accreditata per la vittoria finale, con una struttura da serie A e un roster importante. Hanno un play. Grande, credo il più talentuoso di questa categoria, Chiara Stella lungo atipico di valore assoluto, un roster forte a cui hanno aggiunto giocatori importanti che conosciamo bene come Morici e Bruno. Loro fanno della loro organizzazione difensiva il loro punto forte affidandosi poi a un buon gioco offensivo e grandi giocatori in attacco. Faremo la nostra partita, avremo bisogno della partita perfetta, di limitare il nostro tallone d’Achille, la continuità sui 40 minuti”.

E per farlo servirà anche il calore del pubblico. Fino a sabato alle 13 sarà possibile acquistare i biglietti per Taranto-Agrigento, al costo di 7 euro presso lo store ufficiale rossoblu, Shopping Sport di via Campania angolo Corso Italia.

Inoltre grazie alla partnership con Liveticket è possibile acquistare i tagliandi anche online sul sito www.liveticket.it per la precisione al link dedicato della pagina dei rossoblu www.liveticket.it/cjbaskettaranto: cliccare sull’evento di sabato prossimo quindi completare i vari campi e, una volta acquistato il biglietto, scegliere il modo in cui scaricare il tagliando, via email oppure tramite QR code. Costo del biglietto 7.70 euro compreso dei costi di prevendita. Biglietti disponibili fino a esaurimento.

I tagliandi restanti saranno messi in vendita a ridosso della partita a partire dalle 17.30 circa presso il botteghino del Palafiom.

Gli under 12 non pagano se accompagnati da un adulto pagante (rapporto 1:1). Si ricorda che si accede al palazzetto solo previa esibizione di green pass o esito negativo del tampone entro le 48 ore precedenti l’evento e in possesso di un documento d’identità valido.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *