ATLETICA: FANTASTICO STANO AL RIENTRO, TRIONFA A DUDINCE NELLA 35 KM DI MARCIA.
23 aprile 2022
Leo Shoes Casarano, arriva il Palmi: serve un’altra grande impresa
23 aprile 2022
Giovanissimi del Salento è divenuto socio di ” Legàmi” Cooperativa di Comunità Leverano.
In data 8 febbraio 2022 il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa di Comunità Leverano S.p.A ha deliberato l’ammissione a socio dell’Associazione Giovanissimi del Salento.
Quella di Leverano e dei Comuni limitrofi è terra di grandi esperienze cooperativistiche, di grandi imprese, di grande operosità e laboriosità di cittadini, di associazioni ed enti. Ciò che ancora manca è la connessione tra tutte queste realtà e tra di esse ed il territorio ed è ciò che si persegue con la Cooperativa di Comunità “Legàmi”: creare una rete che metta insieme domanda e offerta, fabbisogni e opportunità, con la prospettiva di uno sviluppo nuovo, sostenibile del territorio.La Cooperativa è stata costituita in data 28 maggio 2019 per atto del Notaio Dott. Paolo Dell’Anna, nasce con l’obiettivo di creare LEGÀMI, la costruzione di una rete che unisca Cittadini, Aziende, Imprese, Enti ed Associazioni per offrire servizi territoriali di prossimità alla cittadinanza. La Cooperativa di Comunità ha individuato il proprio logo in una corda intrecciata

che tiene insieme le persone, i monumenti, i luoghi, gli spazi, le storie di un territorio fino a creare un unico intreccio narrativo, emotivo, imprenditoriale.

L’idea forza è di diventare fulcro e punto di riferimento per la Comunità del Comune di Leverano e dei Comuni limitrofi come officina di idee e progetti che si intrecciano nel tessuto socio economico.

La Cooperativa opera infatti, oltre che nel Comune di Leverano, nei Comuni limitrofi di Nardò, Copertino, Veglie, Porto Cesareo: per via di “legàmi” storici fra territori, molti leveranesi hanno terreni negli agri dei Comuni vicini.

Nel perseguire questi obiettivi, la Cooperativa si è scelta tre ambiti privilegiati di intervento: agricoltura, welfare e servizi al turismo, che si intende mantenere integrati fra loro.

La valorizzazione delle produzioni locali (non solo agricole), il recupero delle terre incolte e abbandonate, soprattutto alla luce dell’emergenza Xyella, la programmazione di una strategia d’attrazione turistica e destagionalizzazione dell’offerta, oltre che una serie di servizi pensati per operatori turistici ed aziende agricole sono al centro dell’azione della Cooperativa.

Al momento la Cooperativa conta più di

150 soci, molti dei quali attivi: per ogni ambito di intervento, è stato costituito un gruppo di lavoro operativo, con competenze multidisciplinari (agronomi, psicologi, psicoterapeuti, sociologi, economisti, avvocati, esperti di marketing, di grafica e di programmazione informatica).

Nel 2020 Legàmi ha avuto in affidamento  dal Comune di Leverano, due locali in una delle due periferie, dove sta realizzando il Progetto “Legàmi di quartieri”, per la prevenzione delle devianze giovanili, l’abbandono scolastico, con l’obiettivo di creare un ponte ideale tra il centro e la periferia sociale più che geografica.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *