U.S. Lecce: Brancolini in giallorosso.
4 giugno 2022
Beach Pro Tour “Elite 16” di Jurmala: trionfo degli azzurri Nicolai-Cottafava
5 giugno 2022

Il programma dei Campionati Italiani Assoluti 2022 si è chiuso oggi con le ultime due gare dedicate alla sciabola a squadre maschile e femminile, in cui a imporsi sono stati l’Esercito con Gabriele Foschini, Giovanni Repetti ed Emanuele Nardella e le Fiamme Gialle con Irene Vecchi, Benedetta Fusetti, Beatrice Monaco e Camilla Mancini.

Storico titolo dell’Esercito nella sciabola maschile, per la prima volta sul gradino più alto del podio nella gara a squadre. Il successo è arrivato grazie al terzetto composto da Gabriele Foschini, Giovanni Repetti ed Emanuele Nardella, che in finale hanno vinto 45-40 sui carabinieri Matteo Neri, Edoardo Cantini, Federico Riccardi e Giacomo Mignuzzi. In precedenza entrambe le semifinali sono state al cardiopalma con due assalti che si sono conclusi solo all’ultima stoccata: i Carabinieri hanno superato in rimonta le Fiamme Oro con una frazione finale di Matteo Neri che ha recuperato su Luca Curatoli dal 42-44 al 45-44, dall’altra parte l’Esercito con Giovanni Repetti ha rimontato da ancora più lontano su Francesco D’Armiento, dal 41-44 al 45-44. Il terzo posto è andato a Luca Curatoli, Pietro Torre, Luca Fioretto e Riccardo Nuccio delle Fiamme Oro, che erano i campioni uscenti e che non hanno disputato la finalina per il ritiro delle Fiamme Gialle (Francesco D’Armiento, Lugi Samele, Lorenzo Ottaviani): Luigi Samele, dopo le fatiche della prova individuale vinta ieri, d’intesa coi compagni e con tutto lo staff, ha preferito infatti non prendere parte al match.

“È un’emozione indescrivibile – ha detto Repetti – venivamo da quattro medaglie di fila, ma finalmente adesso è arrivato il titolo anche se eravamo in tre perchè Dario Cavaliere purtroppo per infortunio non c’era. Di solito le finali sono sempre spettacolari, nessuno vuole perdere e ognuno mette quel qualcosa in più per avere la meglio. Noi siamo entrati con la consapevolezza di vincere questo scudetto e per fortuna ce l’abbiamo fatta. Quest’anno la mia stagione di Coppa del Mondo è andata abbastanza bene, non avevo mai fatto finali a 8 e medaglia a squadre e posso dire che questo è stato l’anno delle prime volte. Ci sono giochi più aperti per il posto in squadra, siamo un bel gruppo e ognuno cercherà di dare il suo meglio”.

Grande vittoria sull’onda dell’entusiasmo per le Fiamme Gialle nella gara femminile con una formazione inedita e sperimentale composta dalle sciabolatrici Irene Vecchi e Benedetta Fusetti e dalle fiorettiste Beatrice Monaco e Camilla Mancini che per l’occasione si sono cimentate in un’altra arma. Le ragazze, guidate in panchina da Enrico Berrè, in semifinale hanno superato 45-41 l’Esercito di Chiara Mormile, Benedetta Baldini, Caterina Navarria ed Eleonora Candeago e, in finale, hanno conquistato il titolo contro Sofia Ciaraglia, Martina Criscio, Eloisa Passaro e Lucia Stefanello delle Fiamme Oro. L’assalto era iniziato in favore del quartetto delle Fiamme Gialle, che si è trovato in vantaggio 15-3, poi le poliziotte hanno cercato di riavvicinarsi soprattutto grazie alle frazioni di Sofia Ciaraglia, che ha chiuso con un +8 e si sono portate davanti sul 35-33. Gli ultimi parziali di Benedetta Fusetti e la chiusura di Irene Vecchi, campionessa individuale ieri, hanno però rimesso la situazione in loro favore e hanno permesso alle finanziere di vincere la gara 45-41. Terzo posto per il team che deteneva il titolo, l’Aeronautica Militare di Michela Battiston, Rebecca Gargano, Claudia Rotili e Alessia Di Carlo: le aviere contro l’Esercito erano sotto 40-44, ma grazie all’ultima frazione di una scatenata Michela Battiston sono riuscite a risalire e ad agguantare il podio all’ultima stoccata 45-44.

“Siamo molto contente, siamo state unite fino alla fine e ci abbiamo creduto – ha spiegato Benedetta Fusetti – era la seconda volta che facevo la gara a squadre agli Assoluti, ho vinto i Campionati Giovani a Catania la settimana scorsa e ora ho aggiunto anche questa grande soddisfazione. Irene è il nostro capitano, c’è sempre stata vicino, ci ha aiutato tanto e ci ha dato tanti consigli. Senza di lei non ce l’avremmo fatta”.

Al termine degli Assoluti a squadre 2022 è stato assegnato il Trofeo Interforze, che ha premiato il Gruppo Sportivo che ha totalizzato i migliori piazzamenti nel medagliere delle gare a squadre: ad aggiudicarselo è stato il team delle Fiamme Oro, grazie alle vittorie con le squadre di spada maschile e femminile e di fioretto femminile, cui si uniscono il bronzo nel fioretto maschile, l’argento nella sciabola femminile e il bronzo nella sciabola maschile. Il premio offerto dallo Stato Maggiore della Difesa e consegnato dal delegato Gabriele Anfora insieme al Presidente della Federazione italiana Paolo Azzi, è stato ritirato per le Fiamme Oro dal maestro Andrea Aquili.

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI – SCIABOLA MASCHILE A SQUADRE – Courmayeur, 5 giugno 2022
Finale
Esercito b. Carabinieri 45-40

Finale 3/4 posto
Fiamme Oro b. Fiamme Gialle – ritiro

Semifinali
Carabinieri b. Fiamme Oro 45-44
Esercito b. Fiamme Gialle 45-44

Quarti
Fiamme Oro b. Aeronautica Militare – ritiro
Carabinieri b. Club Scherma Roma 45-30
Esercito b. Scherma Oreste Puliti Lucca 45-21
Fiamme Gialle b. Virtus Scherma Bologna 45-26

Classifica (12): 1. Esercito, 2. Carabinieri, 3. Fiamme Oro, 5. Virtus Scherma Bologna, 6. Club Scherma Roma, 7. Scherma Oreste Puliti Lucca, 8. Aeronautica Militare

CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI – SCIABOLA FEMMINILE A SQUADRE – Courmayeur, 5 giugno 2022
Finale
Fiamme Gialle b. Fiamme Oro 45-41

Finale 3/4 posto
Aeronautica Militare b. Esercito 45-44

Semifinali
Fiamme Oro b. Aeronautica Militare 45-42
Fiamme Gialle b. Esercito 45-41

Quarti
Fiamme Oro b. Champ Napoli 45-21
Aeronautica Militare b. Club Scherma Roma 45-35
Fiamme Gialle b. Frascati Scherma 45-43
Esercito b. SS Scherma Lazio Ariccia 45-22

Classifica (12): 1. Fiamme Gialle, 2. Fiamme Oro, 3. Aeronautica Militare, 4. Esercito, 5. Frascati Scherma, 6. Club Scherma Roma, 7. Champ Napoli, 8. SS Scherma Lazio Ariccia.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *