FNG Crai Under 17 maschile: a Monza i Diavoli Rosa si laureano nuovamente campioni d’Italia
5 giugno 2022
CJ Basket Taranto avanti con coach Olive!
5 giugno 2022
Grifone Gialloverde: Maccarri, Haring, Gay, Fava, De Cesaris, Giura, Lenzini, Adiutori, Vitillo, Molino, Forgnone. In Panchina: Martorelli, Egidi, D’Onofrio, Gabbrielli, Mazzola, Salvagno, Madanra, Sebaste, Genesi. Allenatore Alessandro Gagliardi.
Lecce Women: Serio, Polo (15′ st Crusafio), Bocchieri, Ouacif (1′ st Durante), Felline, Rollo, Coluccia, Monno, Tomei, Bergamo, Marsano. Allenatrice Vera Indino.
Arbitro: D’Andria di Nocera Inferiore.
Marcatrici: nel pt 7 Forgnone (G); 23′ Bergamo (L); 26′ Forgnone (G); 30′ Rollo (L); 44′ Adiutori (G); nel st 22′ Forgnone (G); 32′ Ruiz (G); 45′ Vitillo (G).
Note: spettatori circa duecento. Recupero: pt 3′; st 0′.
Non è bastato gettare il cuore oltre l’ostacolo alle ragazze del Lecce Women per tornare dalla Capitale con un risultato positivo. Nella sfida con il Grifone Gialloverde hanno prevalso le maggiori motivazioni delle romane che puntavano alla vittoria per mantenere la migliore posizione in classifica in vista dei play out. Ora il Grifone si giocherà la permanenza

in serie C in gara secca contro le calabresi del Coscarello mentre nell’altro confronto si sfideranno Roma XIV e Fesca Bari. Le perdenti retrocederanno nel campionato regionale di Eccellenza.
E’ finita 6-2 per il Grifone Gialloverde la gara andata in scena sul sintetico del Campo Sportivo Elis di Roma. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato e terminato con il punteggio di 3-2 per le padrone di casa, nella ripresa le giallorosse hanno un po’ mollato presa come dimostrano i tre gol subiti e le tante occasioni da rete fallite, alcune a tu per tu con il portiere. Vale la pena di ricordare che il Lecce Women è sceso in campo imbottito di giovani calciatrici delle formazioni Under 17 e Under 15. “Finalmente questo campionato lunghissimo è terminato .- ha dichiarato l’allenatrice Vera Indino -. Confesso che mi dispiace tanto aver dovuto giocare l’ultima parte della stagione senza tante pedine per noi importanti, costrette a dare forfait per infortunio o per squalifica. Visto che avevamo già centrato la salvezza con largo anticipo, abbiamo colto l’occasione per dare spazio alle nostre giovani che hanno alternato prestazioni buone e meno buone come del resto era nelle nostre previsioni. Abbiamo vinto alcune partite, altre le abbiamo perse: lo avevamo messo in conto, ora è il tempo dei bilanci. Fermo restando che, a mio parere, la nostra è stata comunque una stagione positiva, purtroppo condizionata dai gravi infortuni capitati ad alcune pedine chiave della squadra”. Ora si comincerà a programmare il futuro nella consapevolezza che il livello tecnico e tattico del calcio femminile è cresciuto tantissimo negli ultimi due,tre anni. E il Lecce Women di sicuro ha dato un grande contributo per la crescita del movimento in Italia.
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *