U.S. Lecce: ufficiale l’acquisizione di Assan Ceesay
16 giugno 2022
Virtus Francavilla Calcio: rinnovo del contratto fino al 2024 con Cosimo Patierno
17 giugno 2022

Così come nel tabellone femminile, sono due le coppie tricolori maschili che hanno conquistato l’accesso agli ottavi di finale dei Campionati del Mondo in programma oggi presso il Parco del Foro Italico. Ad infiammare il pubblico presente questa sera sono state le due formazioni composte da Nicolai/Cottafava e Lupo/Ranghieri, abili a superare i propri avversari al termine di due match davvero ben giocati.
Oggi, con diretta su Rai Sport le coppie tricolori scenderanno in campo, rispettivamente, alle ore 21 e alle ore 22.
Salutano invece il torneo Enrico Rossi e Adrian Carambula che, purtroppo, hanno disputato una rassegna iridata fortemente penalizzata dalle condizioni fisiche di Adrian Carambula alle prese con un problema al ginocchio sinistro.

ore 20:50 Carambula/Rossi – Grimalt M./Grimalt E. 0-2 (17-21, 18-21)
Si è fermato ai sedicesimi di finale il cammino mondiale degli azzurri Carambula-Rossi, battuti ieri sera dai cileni Grimalt M./Grimalt E. 0-2 (17-21, 18-21).
Nel primo set Carambula-Rossi hanno faticato a entrare in partita, complici diversi errori gratuiti. I cileni per lunghe fasi hanno dato l’impressione di avere in mano il parziale (12-15), ma la coppia italiana non si è arresa. Adrian ed Enrico hanno piazzato un break pesante e nel giro di pochi scambi i giochi si sono riaperti (17-17). La coppia italiana, trovata la parità, ha accusato un passaggio a vuoto e il contro parziale di Grimalt-Grimalt si è rivelato decisivo (17-21).
Il copione si è ripetuto nel secondo set con Grimalt-Grimalt che si sono portati la comando (9-11). Gli azzurri hanno inseguito a lungo gli avversari, fino a portarsi a un solo punto di distanza (15-16). Il tentativo di rimonta, però, non è andato a buon fine e Grimalt-Grimalt hanno spento i sogni della coppia italiana (18-21).
Enrico Rossi: “Sapevamo che con l’inizio della fase ad eliminazione diretta sarebbe stata molto dura. Gli avversari sapevano della nostra situazione fisica e hanno sfruttato a loro vantaggio questa situazione. Il loro tecnico, Paulao, ci conosce molto bene e ha preparato la partita molto bene. Il pubblico del Foro Italico ieri sera è stato fantastico e ci ha sostenuto dall’inizio alla fine. Da parte nostra cerchiamo sempre di scendere in campo per fare delle belle partite e regalare spettacolo alle persone in tribuna. Il bilancio di questo mondiale da un lato è negativo per il risultato finale ottenuto, dall’altra parte però abbiamo corso il rischio di non partecipare a questo importante evento e quindi sono comunque felice di aver superato il girone. In tutte le partite che abbiamo disputato ho cercato di aiutare al massimo Adrian, purtroppo il suo status fisico non è ottimale e abbiamo dato il massimo di quello che potevamo dare”: Ore 21:55 Nicolai/Cottafava – Diaz/Alayo 2-0 (21-18, 21-18)
Gli azzurri Paolo Nicolai e Samuele Cottafava non hanno tradito le attese e nel Centrale del Foro Italico, davanti a una bellissima cornice di pubblico, hanno superato i cubani Diaz-Alayo 2-0 (21-18, 21-18).
La coppia italiana ha dovuto lottare a lungo nel primo set per avere ragione di Diaz/Alayo, formazione dimostratasi ostica (14-13). I cubani hanno resistito fin sul che (19-18), poi si sono dovuti arrendere agli azzurri (21-18).
Nella seconda frazione due muri di Nicolai hanno lanciato la fuga italiana (6-3). Le azioni successive hanno confermato la superiorità di Paolo e Samuele, bravi a incrementare il vantaggio (9-4). Con il passare del gioco gli azzurri hanno fatto più fatica a chiudere gli scambi e gli avversari hanno accorciato le distanze (18-16), senza però mai mettere in discussione il risultato finale (21-18).
Oggi negli ottavi di finale (ore 21) Nicolai/Cottafava se la vedranno con i brasiliani Renato/Vitor Felipe.
Queste le parole di Paolo Nicolai: “Il match di ieri sera è stato duro, i cubani ci hanno messo in difficoltà. Ci aspettavamo una partita fisica, ma mi ha sorpreso la loro costanza nel rimanere in partita anche in momenti difficili. Noi, invece, siamo stati bravi a gestire il match e portare a casa questo importante risultato. Oggi sarà un’altra battaglia, i brasiliani che incontreremo nei quarti stanno giocando molto bene. Un quarto di finale di un mondiale è per forza duro. Noi, come sempre, saremo concentrati e daremo tutto per vincere”:
S
amuele Cottafava: “Giocare ieri sera in una Foto Italico con così tanta gente è stato bellissimo. Per me è stata la prima volta giocare con questa atmosfera. Abbiamo sentito tanto il tifo e ci hanno dato sicuramente una grossa mano”: Sicuramente ricorderò a lungo questa bella serata vissuta qui a Roma.

Ore 22:55 Lupo/Ranghieri – Krou/Gauther-Rat 2-0 (21-18, 21-17)
La notte azzurra mondiale del beach volley si è chiusa al Foro Italico con la convincente vittoria di Daniele Lupo e Alex Ranghieri sui francesi Krou/Gauther-Rat 2-0 (21-18, 21-17). La coppia italiana trascinata dal pubblico del Centrale ha superato di slancio i sedicesimi di finale e si è guadagnata l’accesso agli ottavi, dove oggi (ore 22) affronterà gli olandesi Brouwer/Meeuwsen: teste di serie n.3 del tabellone e nel 2013 vincitori del titolo mondiale.
Nel primo set gli azzurri e i francesi sono arrivati in parità fin sul (12-12), poi la coppia italiana ha trovato il break decisivo e si è imposta (21-18).
Diverso l’andamento della seconda frazione, Krou/Gauther-Rat sono partiti meglio, allungando (4-7). Lupo/Ranghieri non si sono comunque scomposti e punto dopo punto si  sono riportati a contatto (10-11). Agganciati gli avversari, gli azzurri hanno esaltato il pubblico del Foro Italico e grazie a delle azioni spettacolari si sono involati verso la vittoria, suggellata dal punto finale di Daniele Lupo (21-17).
Alex Ranghieri: “Roma ci ha aiutato ieri sera, abbiamo avuto un po’ di problemi al servizio all’inizio ma poi siamo stati grandi a girare il servizio. Gli avversari olandesi sono forti, li conosciamo bene. Mi aspetto di contenerli molto a muro. Sarà una partita da affrontare restando molto lucidi. Serve la nostra miglior prestazione”.
Daniele Lupo: “Questo è il beach volley, lo spettacolo è l’interazione con il pubblico. E il Foro Italico era splendido ieri sera, ci ha dato una carica incredibile. Alex sta giocando un grande torneo, possiamo andare lontano”.

Tabellone Maschile 15 giugno – Sedicesimi Finale

Berntsen/Mol, H. NOR – Nicolaidis/Carracher AUS 0-2 (17-21, 16-21)
Andre/George BRA – McHugh/Burnett AUS 2-0 (21-18, 21-15)
Immers/Boermans NED – Mol, A./Sørum, C. NOR 0-2 (18-21, 17-21)
Seidl, R./Waller AUT  – T. Sander/Crabb USA 2-1 (17-21, 21-15, 15-9)
Bruno Schmidt/Saymon BRA – Samoilovs/Smedins LAT 2-0 (21-19, 29-27)
Kantor/Rudol POL – Ehlers/Wickler GER 2-0 (21-19)

21-19)
Ermacora/Pristauz AUT – Schalk/Brunner USA 1-2 (21-17, 18-21, 12-15)
Renato/Vitor Felipe BRA – Perusic/Schweiner CZE 2-1 (18-21, 21-15, 15-13)
Crabb Tr. /Bourne USA – Luini/Penninga NED 2-1 (18-21, 21-19, 15-10)
Brouwer/Meeuwsen NED – Varenhorst/van de Velde NED 2-0 (21-17, 21-14)
Alison/Guto BRA – Herrera/Gavira ESP 2-0 (21-19, 21-18)
Nõlvak/Tiisaar EST – Schachter/Dearing CAN 2-0 (21-18, 21-16)
Huber/Dressler AUT – Cherif/Ahmed QAT 0-2 (15-21, 22-24)
Carambula/Rossi ITA – Grimalt E.-Grimalt M. CHL 0-2 (17-21, 18-21)
Nicolai/Cottafava ITA – Diaz/Alayo CUB 2-0 (21-18, 21-18)

Krou/Gauthier-Rat FRA – Lupo/Ranghieri ITA 0-2 (18-21, 17-21)

Tabellone Maschile 16 giugno – ottavi di finale

Ore 11 Andre/George BRA – Nicolaidis/Carracher AUS
Ore 12: Schalk/Brunner USA – Kantor/Rudol POL
Ore 13: Seidl/Waller AUT – Mol/Sorum NOR
Ore 14: Nõlvak/Tiisaar EST – Crabb Tr. /Bourne USA
Ore 19: Bruno Schmidt/Saymon BRA – Cherif/Ahmed QAT

Ore 20: Alison/Guto BRA – Grimalt E.-Grimalt M. CHL
Ore 21: Renato/Vitor Felipe BRA – Nicolai/Cottafava DIRETTA RAI SPORT
Ore 22: Brouwer/Meeuwsen NED – Lupo/Ranghieri DIRETTA RAI SPORT

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *