Mondiali di beach volley femminili: Menegatti/Gottardi sono ai quarti di finale
17 giugno 2022
U.S. Lecce: lista dei giocatori convocati per il raduno in sede
17 giugno 2022

Nulla da fare per le due coppie azzurre maschili impegnate negli ottavi di finale dei Campionati del Mondo in corso di svolgimento al Foro Italico. Purtroppo, sia Nicolai/Cottafava, sia Lupo/Ranghieri hanno salutato la rassegna iridata chiudendo la manifestazione al nono posto.

ore 22:25 Nicolai/Cottafava – Renato/Vitor Felipe 1-2 (21-11, 19-21, 13-15)

Si è fermato negli ottavi di finale il cammino mondiale degli azzurri Paolo Nicolai e Samuele Cottafava, superati in serata dai brasiliani Renato/Vitor Felipe 1-2 (21-11, 19-21, 13-15). La sconfitta è arrivata dopo un primo set che, invece, aveva fatto sperare ben altro. Paolo e Samuele, infatti, pronti via hanno imposto il proprio ritmo e i brasiliani hanno subito senza replicare. La coppia italiana non ha lasciato nulla agli avversari (14-8) e il dominio azzurro è terminato con un perentorio (21-11). Dal secondo set in poi è iniziata un’altra gara, Nicolai/Cottafava hanno commesso diversi errori e Renato/Vitor Felipe si sono rimessi in carreggiata (10-11). I brasiliani hanno condotto il gioco fin sul (17-18), quando Paolo e Samuele hanno ribaltato la situazione (19-18). La coppia tricolore ha sprecato alcune buone occasioni, mentre i sudamericani si sono dimostrati più cini ci (19-21). Il confronto serrato è proseguito nel tie-break, gli azzurri hanno tentato più volte l’allungo (7-5), ma ogni

volta Renato/Vitor Felipe hanno replicato (10-10). Il momento chiave è stato sul (13-12) quando Paolo e Samuele sono incappati in una serie di errori fatali (13-15).

Paolo Nicolai: “È stata una partita strana. Primo set irreale per il livello di questo Mondiale, siamo partiti fortissimo. Abbiamo continuato a spingere in tutti i fondamentali anche nel secondo set, peccato per come è andata perché è stata una partita punto a punto. Andiamo via con dispiacere ma con tante cose in tasca. Il rammarico c’è perché siamo a Roma e volevamo arrivare in fondo a questo Mondiale, il pubblico anche stasera è stato straordinario. Per la crescita che stiamo facendo non possiamo rimproveraci nulla. Ci abbiamo messo pochissimo ad arrivare a questo livello e dobbiamo esserne orgogliosi”.

ore 23:10 Lupo/Ranghieri – Brouwer/Meeuwsen 0-2 (18-21, 13-21)

Ottavi di finale fatali agli azzurri Daniele Lupo e Alex Ranghieri, sconfitti 0-2 (18-21, 13-21) da Brouwer/Meeuwsen. La forte ed esperta coppia olandese è stata sempre in controllo del match, invece, la formazione italiana non è riuscita a mostrare il miglior beach volley. L’avvio del primo set è stato tutto in favore degli olandesi, mentre Lupo/Ranghieri hanno faticato a ingranare (4-8). Lo svantaggio non ha scoraggiato Daniele e Alex, capaci di riportarsi a contatto (13-15).

Lupo/Ranghieri sul (17-18) hanno avuto anche l’occasione di trovare la parità, però Brouwer/Meeuwsen si sono imposti (18-21). La s econda frazione si è aperta nel peggiore dei modi per Daniele e Alex, subito sotto (0-6) grazie all’ottimo turno in battuta degli olandesi. L’ampio gap non ha più permesso a Lupo/Ranghieri di riaprire i giochi e l’incontro si è chiuso sul punteggio di (13-21).

Alex Ranghieri:: “Nella gara di oggi abbiamo fatto molta fatica a contenerli nella fase muro-difesa. Loro sono stati molto performanti e hanno trovato subito l’allungo. Anche questa sera il pubblico di Roma è stato fantastico, purtroppo non siamo riusciti a regalargli una vittoria e ci dispiace non poter scendere nuovamente in campo nei prossimi giorni per vivere altre belle emozioni con loro. Il bilancio di questo mondiale, considerati anche i pochi mesi che abbiamo avuto a disposizione per preparare questo importante appuntamento, è positivo perché abbiamo visto che possiamo competere con le migliori coppie al mondo. Partita dopo partita sta aumentando il nostro feeling e abbiamo ancora un buon margine di crescita insieme. Questo Mondiale per noi rappresenta un ottimo p unto di partenza per il proseguo della stagione e per gli anni futuri”.

Tabellone Maschile 16 giugno – ottavi di finale
Andre/George BRA – Nicolaidis/Carracher AUS 2-0 (21-15, 21-15)
Schalk/Brunner USA – Kantor/Rudol POL 2-1 (20-22, 21-17, 15-11)
Seidl/Waller AUT – Mol/Sorum NOR 1-2 (21-18, 18-21, 9-15)
Nõlvak/Tiisaar EST – Crabb Tr. /Bourne USA 2-0 (Forfait)
Bruno Schmidt/Saymon BRA – Cherif/Ahmed QAT 2-0 (21-19, 21-19)
Grimalt E.-Grimalt M. CHL – Alison/Guto BRA 0-2 (22-24, 17-21)
Renato/Vitor Felipe BRA – Nicolai/Cottafava 2-1 (11-21, 21-19, 15-13)
Brouwer/Meeuwsen NED – Lupo/Ranghieri 2-0 (21-18, 21-13)

Tabellone Maschile 17 giugno – quarti di finale
Ore 13 Andre/George BRA – Bruno Schmidt/Saymon BRA
Ore 19 Mol/Sorum NOR – Alison/Guto BRA
Ore 21 Nõlvak/Tiisaar EST – Renato/Vitor Felipe BRA
Ore 22 Schalk/Brunner USA – Brouwer/Meeuwsen

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *