Fra i piloti italiani brillano Albanese a Travisanutto nella KZ vinta da Van Walstijn, Zanchi in KZ2 con vittoria di Vasile, Forè nel duello della KZ2 Masters con vittoria per Abbasse.

Roma, 7 Luglio 2024.
Ottimi risultati per i colori italiani sul Circuito Motorland Aragona di Alcaniz in tutte e tre le categorie nel primo dei due eventi del Campionato Europeo FIA Karting, in KZ, KZ2 e KZ2 Masters.

KZ – Albanese e Travisanutto sul podio con il vincitore Van Walstijn.
In KZ sul podio insieme al vincitore, l’olandese Senna Van Walstijn con Sodikart su Sodi-TM Kart-Dunlop, sono terminati alla conclusione di una bella gara i due italiani Danilo Albanese con il team KR Motorsport su KR-Iame, e Lorenzo Travisanutto con il team Parolin Motorsport su Parolin-TM Kart. Fra i migliori italiani nella top ten anche il compagno di squadra di Van Walstijn, Giuseppe Palomba con il settimo posto assoluto.

KZ2 – Vittoria per Vasile. Zanchi quarto e primo degli italiani.
In KZ2 il podio è stato composto dal romeno Daniel Vasile, vincitore con il team BirelART Racing su BirelART-TM Kart-Dunlop, seguito dal francese Matteo Spirgel con CPB Sport su Sodi-TM kart e da Maksim Orlov con Modena Kart su Parolin-TM Kart. Fra gli italiani ha brillato soprattutto Matteo Zanchi, con Zanchi Motorsport su BirelART-TM Kart, quarto assoluto. Piuttosto indietro invece in classifica il leader del Campionato Italiano, Cristian Bertuca con BirelART su BirelART-TM Kart, che per una penalizzazione è terminato 19mo.

KZ2 Masters – Abbasse e Forè gran spettacolo.
La KZ2 Masters ha vissuto su una lotta appassionante fra il francese Anthony Abbasse, alla fine vincitore con Sodikart su Sodi-TM Kart-Dunlop, e Davide Forè con BirelART Racing su BirelART-TM Kart, fra i maggiori protagonisti di tutto il weekend e alla fine secondo dopo essere stato al comando della gara. Terzo si è piazzato l’altro italiano Riccardo Nalon con il team ErreEsse Motorsport su Parolin-TM Kart, dopo una penalità inflitta a Thomas Mich che sul traguardo si era piazzato terzo e poi scivolato al decimo posto. Nella top ten si sono inseriti altri brillanti piloti italiani: quinto è terminato Alessio La Martina con KR Motorsport su KR-Iame, settimo Andrea Spagni con il team KCS su BirelART-TM Kart, ottavo Roberto Profico con Tony Kart Racing Team su OTK-Vortex. Ottimi anche i piazzamenti raggiunti da Ennio Gandolfi, 11mo con Tony Kart Racing Team su OTK-Vortex, e da Mirko Mizzoni, 13mo con Italcorse Racing Team su Italcorse-TM Kart.