Brindisi-Deghi Lecce: invitati anche i marinai del Battaglione San Marco
22 febbraio 2018
Video 2a Edizione Gran Premio Giovanissimi del Salento 2018
23 febbraio 2018

La nazionale di calcio femminile dell’Italia è la rappresentativa femminile internazionale dell’Italia ed è posta sotto l’egida della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC).

Come membro dell’UEFA partecipa a vari tornei di calcio internazionali, come al Campionato mondiale FIFA, Campionato europeo UEFA, ai Giochi olimpici estivi e ai tornei ad invito come l’Algarve Cup o la Cyprus Cup. In base alla classifica emessa dalla FIFA il 26 agosto 2016, occupa il 17º posto del FIFA/Coca-Cola Women’s World Ranking.

Storia

La Nazionale Femminile gioca la sua prima partita il 23 febbraio del 1968 a Viareggio, contro la Cecoslovacchia, ma non faceva ancora parte della Federazione Italiana Calcio Femminile, che nascerà solo l’11 marzo a Viareggio. Fin dagli inizi disputa i vari tornei continentali ed internazionali che in quegli anni nascono in Europa e nel mondo, ottenendo anche discreti successi. Con la nascita degli Europei (1984), organizzati dalla UEFA, ed in seguito dei Mondiali, organizzati dalla FIFA, le massime competizioni internazionali femminili diventano equivalenti a quelle maschili.

Tuttavia, l’Italia che era partita in parziale vantaggio rispetto a diverse nazionali europee e mondiali, lentamente si fa raggiungere e scavalcare da queste ultime. Se, infatti, tra il 1981 e il 1988 in cinque edizioni dei Mundialiti (chiamati così successivamente, per distinguerli da quelli organizzati dalla FIFA), aveva ottenuto tre titoli e due secondi posti, nel Mondiale 1991 (il primo organizzato dalla FIFA), arriva ai quarti di finale e dopo di allora riesce solo una volta a qualificarsi per la fase finale (1999). Una crisi rispecchiata anche nei risultati degli Europei: già organizzati dalla UEFA a partire dal 1984, l’Italia ottiene ottimi risultati fino al 1997: in tredici anni si alternano due secondi posti, due terzi, due quarti posti. Dopo il 1997 si registrano invece tre eliminazioni nella fase a gironi e due ai quarti di finale.

Partecipazioni ai tornei internazionali

Mondiali
Edizione Piazzamento
1991 Quarti di finale
1995 Non qualificata
1999 1º turno
2003 Non qualificata
2007 Non qualificata
2011 Non qualificata
2015 Non qualificata
Europei
Edizione Piazzamento
1969 Gouden medaille.svg 1º posto
1979 Zilveren medaille.svg 2º posto
1984 Bronzen medaille.svg 3º posto
1987 Bronzen medaille.svg 3º posto
1989 4º posto
1991 4º posto
1993 Zilveren medaille.svg 2º posto
1995 Quarti di finale
1997 Zilveren medaille.svg 2º posto
2001 Fase a gironi
2005 Fase a gironi
2009 Quarti di finale
2013 Quarti di finale
2017 Fase a gironi
Mundialito
Edizione Piazzamento
1981 Gouden medaille.svg Vincitore
1984 Gouden medaille.svg Vincitore
1985 Finalista
1986 Gouden medaille.svg Vincitore
1988 Finalista
Algarve Cup
Edizione Piazzamento
1994 Non invitata
1995 7º posto
19962003 Non invitata
2004 4º posto
20052006 Non invitata
2007 7º posto
2008 6º posto
20092017 Non invitata
Cyprus Cup
Edizione Piazzamento
2008 Non invitata
2009 Non invitata
2010 6º posto
2011 9º posto
2012 Bronzen medaille.svg 3º posto
2013 10º posto
2014 8º posto
2015 4º posto
2016 Bronzen medaille.svg 3º posto
2017 11º posto

 

,

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *