Campionato under 16 sperimentali: oggi Virtus Francavilla vs Us Città di Fasano.
11 maggio 2019
Le congratulazioni della Virtus Francavilla per la promozione in serie A dell’U.S. Lecce.
11 maggio 2019

LECCE- Il sogno si è avverato. Il Lecce e tutto il Salento riagguantano la serie A, la serie che meritavano. Ed è festa, festa grandissima, con il Via del Mare che è esploso di gioia.

E’ stata la partita che ha riscattato sette lunghi anni nell’inferno della Lega Pro e poi nel purgatorio della Serie B. Il Lecce ha giocato con grinta, sostenuto da 30mila tifosi giunti da ogni parte del Salento.

Dopo nove minuti dal fischio d’inizio, il Lecce è andato subito in vantaggio contro lo Spezia con il gol di Petriccione. Al 27esimo, è arrivato il secondo gol, targato La Mantia. All’83esimo, i liguri hanno però accorciato le distanze con un gol di Capradossi, che ha segnato con un colpo di testa.

Sei i minuti di recupero concessi allo scadere dei 90 minuti, tra i fischi del pubblico.

Altissima la tensione dentro e fuori il rettangolo di gioco. Dopo la rete degli spezzini, mister Liverani si è alzato per incitare il pubblico a sostenere ancora di più la squadra.

Intanto, il Palermo che vinceva 2 a 1 contro il Cittadella, portandosi a pari punti con il Lecce, ha poi subito il secondo gol e dunque resta terzo. Per i rosanero, lo ricordiamo, la Procura federale ha chiesto la retrocessione in serie C e la sentenza è attesa nei prossimi giorni.

Nel primo tempo, il Lecce ha fatto 7 tiri totali, contro i 6 dello Spezia. Tre quelli in porta dei giallorossi, contro i 2 degli avversari. Possesso palla al 38 per cento per il Lecce, al 62 per cento per i liguri. Tre i falli commessi dai padroni di casa, la metà degli ospiti.

A metà del secondo tempo, La Mantia ha lasciato il posto a Palombi, tra il caloroso saluto del pubblico.

FORMAZIONI

LECCE
​Vigorito, Meccariello, Venuti, Lucioni, Calderoni, Petriccione, Tachtsidis, Majer Mancosu, La Mantia, Falco. All.: Liverani. Panchina del Lecce: Bleve, Riccardi, Cosenza, Arrigoni, Tumminello, Haye, Palombi, Marino, Felici, Tabanelli, Scavone, Bovo.

SPEZIA
Lamanna, Augello, Mora, Ricci, Galabinov, Gyasi, Capradossi, Terzi, Vignali, Maggiore, Da Cruz. All.: Marino
Panchina dello Spezia: Manfredini, Barone, Brero, Crivello, Crimi, Bartolomei, De Francesco, Pierini, Ligi, Okereke, Bidaoui, Da Col.

Arbitro: Aureliano di Bologna

Fonte: trnews.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *