Arriva Il viaggio del Volley S3 – L’Italia vista dalla pallavolo.
6 agosto 2020
Comitato 4.0 lancia l’allarme, a settembre fase drammatica “Subito misure di sostegno per lo sport e regole chiare”.
6 agosto 2020

Dublino – Facendo seguito alla decisione del Consiglio World Rugby del 30 luglio, Sei Nazioni ha confermato i dettagli dei recuperi degli incontri del Torneo Guinness Sei Nazioni 2020:

24 ottobre
IV giornata- orario TBC
Dublino, Aviva Stadium
Irlanda v Italia

31 ottobre
V giornata, ore 14.15
Sede TBC
Galles v Scozia

V giornata, ore 17.45
Roma, Stadio Olimpico
Italia v Inghilterra

V giornata, ore 21.00
Parigi, Stade de France
Francia v Irlanda

L’orario di Irlanda v Italia e la sede di Galles v Scozia saranno annunciati quanto prima.

Nella riprogrammazione degli incontri sono state tenute in primaria considerazione la salute e la sicurezza dei giocatori, dello staff e del pubblico. Il Sei Nazioni rimane in contatto con tutte le autorità nei singoli Paese per garantire la disputa degli incontri in un ambiente sicuro e annuncerà non appena possibile ulteriori dettagli sui protocolli di tutela della salute e sicurezza per il pubblico.

Sei Nazioni ha inoltre confermato le seguenti date per la conclusione del Torneo femminile nei seguenti weekend:

23-25 ottobre, IV giornata
Scozia v Francia
Irlanda v Italia

30 ottobre-1 novembre, V giornata
Galles v Scozia
Italia v Inghilterra
Francia v Irlanda

4-6 dicembre, III giornata
Italia v Scozia

Un calendario definitivo sarà annunciato al più presto.

Relativamente al Sei Nazioni U20, è stato deciso che a causa delle limitazioni di calendario gli incontri mancanti non verranno recuperati e non sarà determinato un vincitore per il Torneo 2020.

Nelle ultime settimane, Sei Nazioni ha anche mosso passi avanti per un torneo autunnale alternativo al tradizionale format dei test-match, in considerazione delle limitazioni vigenti in tema di spostamenti internazionali e intercontinentali.

Il torneo consterà di una competizione ad otto squadre che coinvolgerà le squadre del Sei Nazioni e altre due Nazionali. Sono in fase di finalizzazione il calendario e altri aspetti operativi e finanziari correlati. Ulteriori comunicazioni su questa manifestazione sono attese nel corso del mese di agosto.

Ben Morel, CEO di Sei Nazioni, ha detto: “Siamo veramente emozionati dall’annuncio di oggi. Sebbene gli ultimi mesi abbiano costituito una grande sfida, siamo sempre rimasti fiduciosi di poter completare i Tornei 2020 e non vediamo l’ora di assistere alle gare decisive del Sei Nazioni Maschile e Femminile. C’è ancora molto per cui giocare e siamo molto emozionati per le partite che ci attendono. La salute pubblica rimane la priorità assoluta e mentre dobbiamo mantenere elevata l’attenzione verso una situazione in continuo mutamento siamo felici di muovere nella giusta direzione”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *