NUOTO PARALIMPICO, ELEZIONI 2020: ROBERTO VALORI AL COMANDO DELLA FINP.
12 settembre 2020
Boom di partecipazione agli Open Day della Showy Boys.
14 settembre 2020

VITTORIA DI 14 LUNGHEZZE PER BRINDISI, SEMPRE SALDAMENTE CON LE MANI SULLINCONTRO. WILLIS IN DOPPIA DOPPIA, HARRISON TOP SCORER. ULTIMA GIORNATA DECISIVA NEL GIRONE D.
Vince e convince la Happy Casa Brindisi nella quinta giornata della Eurosport Supercoppa 2020, rimanendo ancora in corsa per un posto per le Final Four di Bologna (18/20 settembre). Rivincita completata anche contro Pesaro, dopo la sconfitta allesordio di 12 punti, grazie a una prestazione di testa e carattere per tutto larco del match. Brindisi tocca anche il +23 e nel finale paga la stanchezza accumulata. Quattro uomini a referto in doppia cifra, tra cui Harrison top scorer dellincontro a quota 19 punti. Doppia doppia da 15 punti e 12 rimbalzi e 24 di valutazione per lMVP del match Derek Willis.

È Gaspardo a partire in quintetto al posto di James Bell, lasciato a riposo dopo il problema accusato nel primo tempo dellultima sfida vinta con Sassari. Perkins e Delfino iniziano il match da leader offensivi delle rispettive squadre, con largentino a guidare la sua Pesaro sul +7 (17-10) nella prima parte dinizio partita. Dopo un primo quarto chiuso sul 23-20, gli allenatori cominciano la danza delle rotazioni e il gruppo italiano guidato da Zanelli, Visconti e Udom si rende subito utile alla causa piazzando un break di 8-0 per il vantaggio brindisino (29-30 al 16). Il parziale a favore dei biancoazzurri si allunga fino al 22-3 con le tre triple di Harrison da distanza siderale per il +12 Happy Casa di fine primo tempo (32-44).
Filipovity cerca di dare una scossa ai suoi con i 5 punti consecutivi al rientro dagli spogliatoi ma la Happy Casa non si fa intimorire e risponde subito presente ai tentativi di assalto. Willis e Perkins ristabiliscono le distanze (41-53), con la tegola dei quattro falli commessi per il centro della Carpegna Tyler Cain, in difficoltà questoggi contro i lunghi brindisini. Willis colpisce chirurgicamente al tiro, permettendo a Brindisi di volare fino al +19 (43-62 al 27). Repesa continua a chiamare ripetutamente timeout nel giro di pochi minuti cercando di cambiare linerzia del match, saldamente però nelle mani dei ragazzi di coach Vitucci. Dal massimo vantaggio del +23 Happy Casa, si scuote la Carpegna Pesaro che ricuce fino al -12 (60-72) a 5 minuti dalla fine. Harrison suona la carica, Visconti e Zanelli lo seguono da oltre larco e Brindisi conclude con un +14 finale: 70-84.

Decisiva sarà lultima giornata con lo scontro diretto tra i Pesaro e Sassari. Una vittoria della Dinamo le garantirebbe laccesso alla Final Four di Bologna; una vittoria della Carpegna Prosciutto tra i 16 e i 30 punti darebbe invece il pass F4 alla Happy Casa Brindisi.
Brindisi deve, in ogni caso, pensare solo a vincere contro la Virtus Roma. Palla a due alle ore 17.00 lunedì pomeriggio, 14 settembre.

IL TABELLINO
CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO-HAPPY CASA BRINDISI: 70-84 (23-20, 32-44, 50-72, 70-84)

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO: Drell 12 (3/3, 2/3, 3 r.), Massenat (0/2, 0/1, 2 r.) Filloy 6 (3/5, 0/2, 4 r.), Cain 11 (5/8, 6 r.), Robinson 8 (3/4, 0/5, 1 r.), Tambone 8 (1/2, 1/5, 1 r.), Basso ne, Serpilli ne, Filipovity 9 (2/4, 1/3, 1 r.), Zanotti 8 (4/5, 0/2, 4 r.), Delfino 8 (1/4, 2/5, 1 r.), Calbini. All.: Repesa.
HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 2 (1/3, 5 r.), Zanelli 8 (1/2 da 3, Harrison 19 (2/3, 3/10, 6 r.), Visconti 6 (0/1, 2/5, 3 r.), Gaspardo 5 (2/3, 0/4, 5 r.), Thompson 15 (3/6, 2/3, 1 r.), Cattapan ne, Udom 2 (1/2, 0/2, 4 r.), Bell ne, Willis 15 (3/4, 3/4, 12 r.), Perkins 12 (5/8, 3 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Tolga SAHIN Beniamino Manuel ATTARD Sergio NOCE.
NOTE – Tiri liberi: Pesaro 5/8, Brindisi 17/21. Perc. tiro: Pesaro 29/66 (7/26 da tre, ro 8, rd 20), Brindisi 28/60 (11/30 da tre, ro 15, rd 29).
@

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *