Volley: ancora rinvii per Covid-19
21 ottobre 2020
Atletica: annullato il raduno di Grosseto
21 ottobre 2020

In riferimento all’episodio accaduto al “Picchi” di Livorno dove sono state rinvenute tre croci e una testa di maiale in campo, la Lega Pro esprime la propria condanna verso simili atti.

“Tali gesti sono inaccettabili e in contrasto con i messaggi positivi in cui la nostra Lega e il nostro calcio crede e si fonda- dichiara Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro. La C si dissocia da ogni forma di violenza e interpreta, ogni giorno con i propri club, il calcio come condivisione di valori”.

“La situazione precaria del club non giustifica nessun atto di assurda violenza- conclude Ghirelli– chiediamo che si dia risposta ai problemi che angosciano la città di Livorno e invitiamo i diversi soggetti a dare una soluzione forte e rigorosa che dia certezze in tempi brevi e dia risposte stabili e durature”.

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *