Tormena d’argento al Mondiale XCE
25 ottobre 2020
ITALRUGBY, CONVOCATO MINOZZI VERSO IL MATCH CONTRO L’INGHILTERRA .
26 ottobre 2020

SOTTO DI CINQUE LUNGHEZZE LA HAPPY CASA PIAZZA UN BREAK DI 8-0 NEGLI ULTIMI DUE MINUTI ED ESPUGNA LALLIANZ DOME DI TRIESTE. WILLIS IN DOPPIA DOPPIA DA 10 PUNTI E 14 RIMBALZI
Quarto successo consecutivo per la Happy Casa, al secondo posto in classificata appaiata alla Reyer Venezia, alle spalle della capolista imbattuta Olimpia Milano.
Un match duro e combattuto per 40 minuti quello dell’Allianz Dome di Trieste, deciso da un break di 8-0 negli ultimi minuti per scrollarsi di dosso i padroni di casa triestini. Willis domina sotto le plance mettendo a segno una doppia doppia da 10 punti e 14 rimbalzi, Perkins giganteggia con 16 punti, 6 rimbalzi e 7/11 al tiro, Harrison risulta top scorer con 18 punti nonostante il 2/10 dalla distanza.
Ottima prova dell’italiano Alviti in casa Trieste, autore di 14 punti e 8 rimbalzi. I 50 rimbalzi totali catturati dalla Happy Casa, di cui ben 26 offensivi, permettono di prendere ben 78 tiri a fronte dei 61 dei padroni di casa.

Parte bene l’Allianz guidata dall’ispirato Juan Manuel Fernandez in cabina di regia (14-8) dopo i primi 5 minuti di gioco. Perkins sfrutta tutta la sua stazza nel duello contro l’argentino Delia mettendo a referto un pregevole 4/4 al tiro nel primo quarto. La prima tripla dopo sei tentativi effettuati dalla Happy Casa, firmata James Bell, regala il sorpasso 16-18. Alviti e Zanelli dalla lunga distanza ristabiliscono le distanza sul 22-25 dei primi 10 minuti. Si iscrive al tabellino Harrison con 7 punti consecutivi a inizio secondo periodo (28-34); risponde Trieste con la stessa moneta recuperando subito il gap di svantaggio con le iniziative personali di Laquintata e Da Ros. All’intervallo Happy Casa avanti di 5 lunghezze (40-45).
Perkins torna a trovare feeling con il canestro raggiungendo la doppia cifra di punti realizzati. Grazulis e Doyle tengono a contatto Trieste che dopo un lungo inseguimento mette la freccia con la tripla di Laquintana a inizio ultimo periodo (64-61). Il play italiano è on-fire e con 8 punti di fila propizia il break fino al 69-63. Bell risponde presente con due triple una dietro l’altra fondamentali per non far scappare l’Allianz. Harrison impatta a quota 71 ma le pulite triple di Willis e Thompson vengono respinte dal ferro certificando la serata storta della Happy Casa al tiro dalla lunga distanza. Il tiratore Alviti non sbaglia invece per il +5 a 2:30 dalla fine. Harrison e Willis pareggiano nuovamente il punteggio e Perkins regala il +1 a 39 secondi dalla fine. Krubally oscura la visuale a Fernandez, Harrison non sbaglia dalla lunetta e l’ultimo tentativo di Trieste viene stoppato da Thompson. Happy Casa espugna Allianz Dome 76-79.

Causa rinvio ufficiale dell’esordio in Basketball Champions League, inizialmente previsto per mercoledì 28 ottobre, Happy Casa tornerà in campo domenica 1 novembre nel posticipo domenicale contro la Fortitudo Bologna. Palla a due ore 20:45 in diretta RaiSport.
IL TABELLINO
ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE- HAPPY CASA BRINDISI: 76-79 (22-23, 40-45, 61-61, 76-79)
ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE: Coronica ne, Mussini 2 (0/1 da 3),  Upson 7 (3/4, 3 r.), Fernandez86 (4/8, 0/2, 2 r.), Arnaldo ne, Laquintana 10 (2/2, 2/4, 3 r.), Delia 13 (6/8, 6 r.), Da Ros 4 (2/3, 2 r.), Grazulis 12 (6/9, 0/3, 7 r.), Doyle 6 (3/4, 0/5, 1 r.), Alviti 14 (1/2, 4/7, 8 r.). All.: Dalmasson.
HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 6 (1/1, 2 r.), Zanelli 3 (0/2, ½, 5 r.),  Harrison 18 (3/6, 2/10, 4 r.), Visconti ne, Gaspardo 4 (2/3, 0/3, 3 r.), Thompson 7 (2/5, 1/5, 3 r.), Cattapan ne, Udom (0/1, 1 r.), Bell 15 (2/5, 3/10, 1 r.), Perkins 16 (7/11, 0/1, 6 r.), Willis 10 (3/8, 0/5, 14 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

ARBITRI: Lorenzo BALDINI Guido GIOVANNETTI Marco VITA.

NOTE – Tiri liberi: Trieste 4/9, Brindisi 18/21. Perc. tiro: Trieste 33/61 (6/21 da tre, ro 11, rd 30), Brindisi 27/78 (7/36 da tre, ro 26, rd 24).

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *