ITALDONNE: LE 23 AZZURRE PER L’INGHILTERRA.  
27 ottobre 2020
Italrugby al lavoro per correggere gli errori
27 ottobre 2020

Roma – Il flanker della Nazionale Italiana Maschile e delle Zebre Rugby Club, Maxime Mbandà, è stato insignito del Premio del Presidente del Guinness Pro14 2020 in riconoscimento del suo impegno come volontario presso la Croce Gialla di Parma all’apice della la pandemia da Covid-19. 

Le eroiche azioni di Mbandà fuori dal campo gli sono valse il conferimento del Cavalierato da parte del Presidente della Repubblica Italiana, ricevuto la scorsa settimana a Roma.  

Il premio del Presidente del Guinness Pro14 è stato precedentemente conferito in riconoscimento di meriti individuali nel gioco de rugby, ma le disinteressate azioni di Maxime nell’interesse della comunità incarnano lo spirito che il premio si prefigge di onorare.

Dominic McKay, Presidente del Guinness PRO14, ha dichiarato: “Il coraggio e l’impegno mostrati da Maxime quando il mondo iniziava a fronteggiare la pandemia sono stati incredibili. Diamo credito ai giocatori per il loro coraggio sul campo, ma speriamo sempre che le loro esperienze in ambito sportivo potenzino la loro capacità di impattare in modo positivo anche al di fuori di esso”. 

“Durante la pandemia abbiamo visto molti nostri giocatori, attuali e del passato, mettere a disposizione il proprio tempo a sostegno delle loro comunità e contribuire nell’affrontare uniti la pandemia. Quanto fatto da Maxime con la Croce Gialla in Italia va oltre lo sport e mostra quella leadership silenziosa fondamentale in ogni ambito della vita. Confido che tutto il rugby italiano e la comunità del nostro grande torneo siano orgogliosi delle azioni di Maxime”.

   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *