Ghirelli (Lega Pro): “Priorità ad apprendistato e legalità”
12 gennaio 2021
Crisi calcio: dalla FIGC oltre un milione di euro al fondo per i tesserati
12 gennaio 2021

Comincia a prendere forma il cast della terza edizione di Udin Jump Development. Il meeting internazionale indoor interamente dedicato al salto in alto, in programma a Udine mercoledì 27 gennaio, vedrà la partecipazione di alcuni dei migliori saltatori d’Europa e del mondo. Gli organizzatori hanno annunciato la presenza della vicecampionessa del mondo Yaroslava Mahuchikh, la 19enne fuoriclasse ucraina già capace del record mondiale under 20 di 2,04 e protagonista del primo acuto dell’atletica globale nel 2021 con la misura di 2,02 oltrepassata a Kiev sabato scorso. Ma Udine sarà anche l’occasione per vedere all’opera le principali specialiste azzurre dell’alto: inizierà dal palasport Ovidio Bernes la stagione di Elena Vallortigara (Carabinieri), campionessa italiana al coperto e all’aperto, e sarà in gara anche Alessia Trost (Fiamme Gialle), bronzo mondiale indoor in carica, che sui social ha annunciato oggi di essere guarita dal Covid-19. Nell’elenco delle partecipanti figurano anche Erika Furlani (Fiamme Oro), salita a 1,94 nella scorsa annata, e la junior Idea Pieroni (Carabinieri), capace di 1,90 al coperto nella stagione passata. Da seguire anche altre due emergenti azzurre come Marta Morara (Atl. Lugo), tricolore under 23, e Rebecca Pavan (Assindustria Sport Padova), tricolore under 20 in carica. La pattuglia internazionale si arricchisce pure dell’esperienza della polacca Kamila Licwinko, campionessa mondiale indoor nel 2014, e della freschezza della slovena Lia Apostolovski e della ceca Bara Sajdokova.

Nei prossimi giorni sarà svelato anche il cast maschile dell’evento, ma gli organizzatori hanno già comunicato la partecipazione del 23enne cubano Luis Enrique Zayas, quinto ai Mondiali di Doha, un personale indoor di 2,33. A lui si aggiungeranno altri nomi di richiamo internazionale. “La città di Udine diventa palcoscenico per regalare un messaggio tramite lo sport, in particolare l’atletica leggera: anche nella gravità di questa situazione pandemica non si devono spegnere i sogni, i progetti e la volontà di migliorare per il futuro”, le parole degli organizzatori Alessandro Talotti, Mario Gasparetto e Massimo Di Giorgio. Il programma orario presenta la gara femminile alle 15.30. A seguire, alle 18.30, la sfida al maschile.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *