Allianz Galatone, partenza sprint e poi il crollo: Taviano si impone 3 a 0.
23 febbraio 2021
BOLLETTINO MEDICO NAZIONALE ITALIANA RUGBY.
23 febbraio 2021

Galatina mette in fila la vittoria numero 14, seppur con un andamento non proprio compassato, lasciando però alla pattuglia di mister Lopis più di un’occasione per mantenere l’equilibrio in tutte e tre le frazioni di gioco.
Ci ha pensato capitan Lotito a scuoterla energicamente, accelerando con la sua tecnica e dispensando atteggiamenti reattivi che hanno trainato il gruppo nei rush finale dei set.
Non è stato proprio facile contenere la brillantezza dei giovani catanesi che hanno espresso con l’opposto danese Dahl, miglior realizzatore dell’incontro (28 punti), un’offensiva molto concreta, poi però il tasso tecnico dei padroni di casa ha prevalso.
I set
Il 7-3 per i padroni di casa è frutto di un doppio Giannotti e di una serie di errori di Arezzo e Reina. Dahl inizia a carburare pur subendo il muro di Elia per il 13-10: Arezzo riporta sotto i suoi rispondendo ad un pipe di Lotito (16-15) che prima Musardo e poi Giannotti incrementano ( 21-18).
Reazione veemente dell’Aci Castello che Pugliatti affida al suo opposto, intermezzato da una doppia fischiata a Musardo: è parità 21-21.
Il sanguigno centrale di casa si rifà del fallo tirando su un muro imperioso sul danese seguito da Giannotti che va a segno per il 23-21. L’attacco aut di Dahl e il muro-cielo di Elia su Arezzo assegnano la prima frazione ai locali (25-22).
II set
Avvio molto falloso da ambo le parti per un 7 a 7 che viene schiodato a favore degli ospiti con +4 (7-11) che scatena l’orgoglio di Lotito. Il capitano attacca di potenza e precisione, difende senza affanni e con senso di posizione le conclusioni degli avversari e con tutta la prima linea opera il sorpasso (21-20) firmato Giannotti.
Non mollano i ragazzi di mister Lopis: Pugliatti e Dahl firmano il controsorpasso (22-21) ma Maiorana mette a referto il punto del 22-22 prima di cedere il posto a Lentini. Il break di +3 che assegna il secondo parziale alla squadra di mister Stomeo porta le firme di Giannotti e Lentini che, su un attacco aut di Dahl, fissano il 2-0 a favore di Efficienza Energia (25-22).
Gran prova di carattere in questo parziale della squadra salentina che gioca coralmente bene, giostrata da un Parisi lucidissimo e da un Torchia che divide con Apollonio e Lotito il merito di una prestazione inappuntabile in difesa.
III set
Musardo , Maiorana ed Elia rispondono ad un avvio scoppiettante di Chiesa(8-7) : Dahl con il suo mancino da “mani e fuori” castiga il muro galatinese(12-14) con Musardo e Lotito che ripristinano subito la parità(15-15).
Il servizio viene affidato al giovane under Antonio Conoci che ha rilevato Elia per un +2 firmato da Parisi e dalla saracinesca di Musardo su Andriola (17-15).
L’allungo finale è nelle bordate di Giannotti (ben 4) inframmezzate da un ace di Lotito, una conclusione di Maiorana ed un primo tempo di Elia, prima dell’attacco out di un Dahl a cui Pugliatti ha affidato ben 54 palloni per un 48% di realizzazioni.
Nei padroni di casa il più prolifico è Stefano Giannotti (19 punti) con a ruota Lotito (11) e Musardo (9), che però stabilisce la miglior percentuale realizzativa (56%) e il maggior numero di muri punto (4) messi a segno.
Questo fondamentale vede la squadra di mister Stomeo prevalere con un totale di 10 muri messi a segno, contro i 3 realizzati dall’Aci Castello.
Una prova positiva anche quest’oggi per Olimpia Sbv che, se in alcuni frangenti è stata messa in difficoltà dai giovani siciliani, ha reagito con il piglio e la determinazione di chi veleggia forte dei propri mezzi che intenderà far valere nel prosieguo del campionato.

TABELLINO
EFFICIENZA ENERGIA GALATINA-SISTEMIA LCT ACI CASTELLO 3-0( 25-22,25-22,25-21)

ACI CASTELLO: Zito(L), Pricoco(ne),Saraceno(ne),Arezzo 6,Chiesa M., Di Franco, Dahl 28,Chiesa A. 7,Reina 5, Fasanaro (ne), Andriola 3,Sciuto(ne),Pugliatti 2, Vitale
All. Lopis Maurizio Vice Ferluga Vladimiro
GALATINA: Apollonio(L), Torchia(L), Giannotti 19, Lotito 11, Maiorana 6, Conoci A., Lentini 1, Buracci (ne), Pepe, Musardo 9, Elia 5, Antonaci, Parisi 2, Gallo(ne)
All. Stomeo Giovanni
Vice Bray Antonio

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *