Italrugby, convocati Bruno, Favretto e Zambonin per il raduno di Roma
15 marzo 2021
Volley, la Allianz Galatone c’è e vince anche: Turi battuto 3 a 0
15 marzo 2021

GIRO DI BOA PER LA HAPPY CASA A CACCIA DELLA VITTORIA CONTRO IL TOFAS REDUCE DA DUE SCONFITTE NELLE PRIME DUE GIORNATE PLAYOFFS. PALLA A DUE DOMANI SERA ALLE ORE 20.30.

Martedì 16 marzo la Happy Casa Brindisi completerà il giro di boa dei playoffs di Basketball Champions League, disputando la terza partita consecutiva al PalaPentassuglia valevole per il girone I.
Una prima fase completamente casalinga dovuta allo spostamento dell’iniziale match d’esordio previsto in Israele e successivamente invertito a causa dei problemi logistici nel paese dell’Hapoel Holon.

Ospite al PalaPentassuglia il team turco del Tofas Bursa. Il Tofas Spor Kulubu è la società cestistica con sede a Bursa, in Turchia, fondata nel 1974. Nella sua storia ha vinto due campionati nazionali (1998/99 e 1999/00, tre coppe di Turchia (1993, 1999, 2000) e una Supercoppa (1999).
La prima chiave di violino è la guarda americana di passaporto del Trinidad e Tobago DeVaughn Akoo-Purcell, leader di squadra per punti realizzati (17.0 di media) e rimbalzi catturati (7.0 di media).
Il centro croato Zubcic, ex Cibona e Cedevita Zagabria, svetta per valutazione media (17.6) con 15.6 punti e 4.8 rimbalzi in coppa europea.
Nel roster spiccano vecchie conoscenze del campionato italiano tra cui l’ex Torino dal 2015 al 2017 D.J. White (impiegato pe 13 minuti in BCL); l’ex play di Pesaro nella stagione 2015/16 Semaj Christon (64 presenze in NBA ai Thunder la stagione successiva) assistman di squadra a 5.5 a partita e il centro Jeremy Simmons l’anno scorso a Varese e precedentemente in Legadue a Scafati e Montegranaro). Lente di ingrandimento da collocare sulla shooting guard Tarik Phillip, arrivato in Turchia a stagione in corso dopo una prima parte vissuta all’Hapoel Jerusalem.

La squadra di coach Hakan Demir conquista il 75.7% dei rimbalzi difensivi, dato più alto dell’intera manifestazione, concedendo agli avversari solamente 8 rimbalzi offensivi a partita, dato più basso nella Basketball Champions League 2020/21.

Il Tofas Bursa si è aggiudicato il primo posto nel gruppo B della prima fase a gironi, premiato dalla classifica avulsa nella parità a tre squadre con il Nymburk e Dijon, estromesso dalla competizione. Sorteggiato nel gruppo I, il team turco è reduce da due sconfitte nelle prime due giornate: 78-70 nel derby turco in casa del Pinar e 81-93 nel KO interno contro gli israeliani dellHapoel Holon.
Nel campionato turco ha un ruolino di marcia da 14 vittorie e 10 sconfitte per un momentaneo quarto posto in classifica appaiato al Turk Telekom Ankara a quota 38 punti.
Nell’ultimo match della Basketbol Super Ligi ha ottenuto un prezioso successo contro il Besiktas per 89-86 trascinato dai 26 punti di Zubcic e i 20 punti più 8 assist di Phillip.
 
Queste le parole del Direttore Sportivo Simone Giofrè alla vigilia del terzo turno BCL Playoffs: Il doppio confronto contro il Tofas, che inizia domani e finisce mercoledì 24, è un crocevia importante per il nostro futuro in Europa. Pur essendo solo a metà del calendario, quella di domani sera sarà la nostra ultima partita in casa del girone, di per sé cruciale per il prosieguo della competizione. Allo stato attuale abbiamo uno score casalingo di una vittoria e una sconfitta, è quantomeno consigliabile mantenere un record positivo. La squadra che affrontiamo ha mostrato solidità per tutto l’arco della stagione sia nel campionato turco sia in BCL, conquistando il primo posto nella prima fase sugellato da una prestazione di grande spessore vincendo a Digione di 29 punti. Una squadra dal valore assoluto nonostante le prime due sconfitte ai playoffs nel derby turco con il Pinar e il KO interno con il temibile Holon primo in classifica frutto della doppia vittoria esterna.
 
Palla a due martedì sera alle ore 20.30 al PalaPentassuglia, match visibile su Eurosport Player e in diretta radiofonica sulle frequenze di Ciccio Riccio.
 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *