Galatina in black out per due set e Grottazzolina festeggia.
22 marzo 2021
Derby amaro per l’Allianz Volley, Casarano vince 3 a 0
22 marzo 2021

Pareggio a reti bianche tra Fasano e Gravina, 0-0 e un punto a testa per le due
compagini impegnate duramente nella corsa salvezza.
Al termine della 22esima giornata di campionato infatti, nessuna delle due
formazioni scese in campo è riuscita a sbloccare il risultato e a fare bottino pieno.
Confermatissimo il 3-5-2 di mister Costantini che rilancia Suma tra i pali, affida le
chiavi del centrocampo a Meduri e conferma il tandem d’attacco Lopez-Dambros già
visto nel derby contro il Brindisi, prima della pausa.
Partita sostanzialmente con emozioni centellinate, la prima potenziale occasione è
di marca biancazzurra e arriva al 10’pt con un tiro da fuori area di Bernardini, ben
bloccato da Pakgratis. Al 27’pt ancora pericoloso il Fasano con un tiro a giro di
Amoruso che costringe il portiere murgiano alla respinta ma non c’è nessun
biancazzurro lesto a sfruttare la ribattuta.
Il primo e unico squillo del Gravina nel primo tempo arriva al 29’pt con Cappiello che
si presenta davanti a Suma ma il portierino fasanese è pronto a respingere con i
piedi.
Nella ripresa, a sugellare la parità tra le due compagini, una occasione per parte: al
18’st Dellino si ritrova a calciare, a botta sicura, un tiro al centro dell’area di rigore (il
classico “rigore in movimento”) ma Pagkratis è miracoloso. Sul capovolgimento di
fronte, al minuto 22’st, capitan Chiaradia supera Tomas Lopez sulla sinistra e fa
partire un cross basso che viene deviato da De Miranda quasi nella propria porta ma
il difensore argentino è provvidenziale nel suo doppio intervento ed evita l’autogol.
L’ultima emozione del match è di marca murgiana e arriva al 44’st: punizione di De
Gol dalla lunga distanza e palla che finisce non molto alta sopra la traversa.
“Partita difficile, abbiamo commesso diversi errori ma il risultato è giusto – ha
dichiarato a fine gara mister Costantini -. Volevamo vincerla a tutti i costi ma siamo stati troppo imprecisi e non siamo riusciti a sbloccare la gara, tuttavia i ragazzi
hanno sudato la maglia, ci hanno provato fino alla fine e questo è un atteggiamento
che voglio sempre vedere. Le assenze di Melillo e Dorval? Sono due assenze
importanti ma non mi piace parlare dei singoli, preferisco sempre concentrarmi sul
gruppo poiché chi ha giocato è stato all’altezza. Dorval rientra alla prossima, Melillo
è recuperato ma, viste le condizioni del terreno di gioco, abbiamo preferito non
rischiarlo.”
TABELLINO
Us Città di Fasano-Fbc Gravina: 0-0
Us Città di Fasano: Suma, Camara (20’st Losavio), Gentile, Nellar, Lopez T., De
Miranda, Amoruso (34’st Calabria), Bernardini, Dambros (4’st Dellino), Meduri,
Lopez G.
A disposizione Pontet, Urquiza, Maffini, Brescia, Urruty, Gille.
All. Vito Costantini
FBC Gravina: Pagkratis, Bisconti, Dentamaro, De Gol, Perez (20’st Nocerino),
Chiavazzo, De Feo, Messori (37’st Agresta), Abayan, Cappiello (31’st Cianci),
Chiaradia.
A disposizione Martellone, Ben Khalek, Ungaro, Correnti, Di Paola, Gjonaj.
All. Marco Gaburro.
Arbitro: Vacca di Saronno.
Ammoniti: Dambros (F), Nellar (F), Lopez G. (F), De Miranda (F).
Rec. pt 2’; st 3’.
Arbitro: Vacca di Saronno.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *