L’Happy Casa Brindisi sfida Milano per il primato
9 aprile 2021
Il Taranto ricorda l’ex sindaca Di Bello
11 aprile 2021

Conclusa la prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti di lotta del 2021. Oggi, sulle materassine del PalaPellicone, la lotta femminile con 51 atlete di classe Seniores provenienti da 26 società differenti.

Divise in 10 categorie di peso, abbiamo assistito a una bellissima giornata di sport che ha incoronato le 10 campionesse italiane 2021 e decretato le squadre più forti del territorio nazionale.

Per quanto riguarda le squadre, le torinesi l’hanno fatta da padrone. Primo secondo posto vanno infatti nel capoluogo piemontese, con il CUS Torino che sale sul gradino più alto del podio grazie a 4 ori, un bronzo e un quinto posto che valgono 50 punti. In seconda posizione l’ASD Wrestling Team con 24 punti (1 oro, 1 argento e 1 bronzo) e in terza, subito appaiati a 22 punti, i Portuali di Savona che conquistano due argenti e un quarto posto.

Ma andiamo a vedere le nuove campionesse italiane e cominciamo dai 50 kg, con la vittoria schiacciante di Alessia Capozzi. che in finale si è imposta sulla pugliese Siria Perrone per 12 a 2, dopo aver battuto altre tre avversarie.

Nei 53kg la nuova campionessa è Carmen Di Dio, che ha battuto tutte le avversarie nel girone Round Robin ripetendo così la bella prestazione nelle selezioni per andare al torneo di qualificazione olimpica di Budapest.

Nei 55kg, Marta Rainero ha vinto un oro molto sudato, regalando momenti di grande lotta insieme a Sara Ettaki (già campionessa italiana 2020 nei 53kg). Le due si sono incontrate prima nel girone, dove ha avuto la meglio Ettaki per 8-7. Poi, Marta Rainero ha dato il massimo nella finalissima imponendosi con potenza e schienando l’avversaria che vinceva 11-8 a pochi minuti dalla fine di un bellissimo incontro.

Nei 57kg, Francesca Indelicato ha vinto il suo primo titolo italiano assoluto, battendo la campionessa in carica Arianna Carieri. Anche il loro è stato un incontro molto teso: Carieri era in vantaggio per 3-0, ma Indelicato è riuscita a ribaltare la situazione concludendo sul 5-3.

Nei 59kg è stata la giovane Aurora Russo a dominare l’intera gara, battendo tutte le avversarie prima nel girone e poi in semifinale. Ritrovata la forte Ambra Campagna (campionessa italiana 2020 nei 55kg) nella finalissima, Russo ha dato il meglio vincendo per manifesta superiorità (10-0).

Il titolo dei 62kg, detenuto finora da Aurora Campagna purtroppo infortunata, è andato a Sara Dacol. Anche lei ha ripetuto l’ottima prestazione delle selezioni nazionali di febbraio per partecipare al Torneo di qualificazione olimpica, vincendo tutti e quattro i match a cui ha partecipato.

Nei 65kg Veronica Braschi ha confermato il titolo vinto nel 2020, imponendosi nel derby ligure con Althea Secchi. Entrambe le atlete sono molto giovani e ci hanno offerto un incontro bello e combattuto, finito poi 17-9 per Braschi.

Nei 68kg ha vinto il titolo Laura Godino, battendo le sue tre avversarie, così come Dalma Caneva nei 72kg, che ha letteralmente schiacciato le sue due avversarie.

Infine, nei 76 kg, Elenj Pjollaj, già campionessa 2020, ribadisce la sua posizione, anche contro Enrica Rinaldi che deteneva invece il titolo 2020 nei 72kg.

 

Ecco i podi, individuali e di squadra:

 

50kg

1 Alessia Capozzi – Padula Napoli

2 Siria Perrone – Athlon Judo

3 Giulia Murena – Fiamme Oro Termini Imerese

3 Brianna Liegh Gedeon – Asd Roma Wrestl

 

53kg

1 Carmen Di Dio – Lotta Club Jonio

2 Maria Ferone – Wrestling Liuzzi

3 Rihab Bahira – ASD Roma Wrestl

 

55kg

1 Marta Rainero – Wrestling Team Torino

2 Sara Ettaki – Club Atletica Pesante Como

3 Matilda Avila – Wrestling Team Torino

4 Angelica Dela Cruz – Fiamme Oro Roma

 

57kg

1 Francesca Indelicato – CUS Torino

2 Sara Ettaki – Wrestling Liuzzi

 

59kg

1 Aurora Russo – CUS Torino

2 Ambra Campagna – Portuali Savona

3 Nairomi Sperandio – J&D Nike

4 Francesca Ripandelli – Sorgini Lotta

 

62kg

1 Sara Dacol – CUS Torino

2 Elena Esposito – Carabinieri Roma

3 Veronica Maraner – CUS Torino

Sabina Carretto – Portuali Savona

 

65kg

1 Veronica Braschi – Chiavari Ring

2 Althea Secchi – Portuali Savona

 

68kg

1 Laura Godino – CUS Torino

2 Eleonora Guaglianone – ASD Borgo Prati

3 Giulia La Gamba – Athlon Club

4 Maria Giannò – Judo Kdokan Spello

 

72kg

1 Dalma Caneva – Esercito Roma

2 Cinzia Bonfante – Wrestling Team di Torino

3 Matilde Caldarelli – Lotta Club Firenze

 

76kg

1 Elenj Pjollaj – Fiamme Oro Roma

2 Enrica Rinaldi – Carabinieri Roma

3 Giorgia Caggiano – Take Down

 

Squadre:

1 ASD CUS Torino – 50 punti

2 ASD Wrestling Team – 24 punti

3 Portuali Savona – 22 punti

 

L’appuntamento è rimandato a domani mattina alle 10:00 con i Campionati Italiani Assoluti di lotta greco romana, in diretta streaming sull’Home Page del sito Fijlkam.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *