Tokyo 2020: comunicate le liste a 20 delle nazionali azzurre
15 giugno 2021
ATLETICA, 3000 METRI PER YEMAN CRIPPA A NEMBRO
15 giugno 2021

Lecce Women: Shore, Polo (23′ st Depunzio, 39′ st Maci), Tomei, Felline, Tirabassi, Costadura, Marsano (33′ st Spedicato), Bergamo (23’ pt Bisanti), De Benedetto (19′ st Durante), Cazzato, D’Amico. In panchina: Rizzon, Cucurachi, Capello. Allenatrice: Indino.

Chieti: Falcocchia, De Vincentiis (17′ st Di Lodovico), Esposito, Ferrazza, Benedetti, Carnevale, Cutillo, Di Camillo G., D’Intino (7′ st Colavolpe), Galluccio, Romeo. In panchina: Seravalli, Di Sebastiano, Vukcevic, Venditti. Allenatore: Di Camillo.

Arbitro: Andriambelo di Roma.

Marcatrici: pt 4’ Di Camillo (C), 48’ Esposito (C); st 21′ Bisanti (L).

Note: gara a porte aperte con capienza ridotta. Ammonite: Di Lodovico (C); Romeo (C). Recupero: 4′ pt; 5′ st.

L’ultima gara casalinga della stagione, giocata al comunale di Collepasso, è terminata con la vittoria di misura del Chieti, 1-2. La rete della bandiera del Lecce Women ha un sapore speciale perché realizzata da una delle tante calciatrici del settore giovanile impiegate nell’occasione da Vera Indino. Ad andare a segno è stata Miriam Bisanti, attaccante dell’Under 15 giallorossa, nata a Tricase il 2 dicembre 2006 e quindi ancora quattordicenne. La ragazza, che vive a Salve, ha battuto il portiere chietino con un sinistro chirurgico dal limite dell’area di rigore su assist di capitan D’Amico. “E’ stato davvero un gran gol – dice con gioia l’allenatrice Vera Indino -. Miriam fa parte del Lecce Women ormai da tre anni dopo aver tirato i primi calci nella Scuola calcio del suo paese. E’ sicuramente tra le nostre giovani calciatrici più interessanti, dall’Under 10 fino all’Under 17 in questo momento abbiamo tante ragazze di prospettiva. Sta a loro continuare ad allenarsi con impegno perché prima o poi capiterà a tutte l’occasione di misurarsi in un campionato nazionale. E ricordo con soddisfazione che, sin dalla sua nascita nel lontano 2000, questa società ha sempre dato spazio alle giovani del territorio, indipendentemente dall’età anagrafica. Bisanti è soltanto l’ultimo esempio”. Contro il Chieti, dovendo rinunciare a tante titolari costrette a dare forfait per infortuni, squalifiche o indisponibilità varie, è il caso di Cucurachi, Bengtsson, Guido e Capello, l’allenatrice giallorossa ha dato spazio a molte ragazze del vivaio come Polo (2005), De Punzio (2006), Maci (2005), Spedicato (2006), Bisanti (2006) e senza dimenticare la giovane età di Costadura (2003) e De Benedetto (2004), e del secondo portiere Rizzon (2004), arriva in prestito dalla Torres. Del gruppo fa parte pure Bocchieri (2006), costretta a dare forfait alla vigilia a causa di un problema muscolare. “Spero di poterla avere a disposizione domenica prossima a Trani, in occasione dell’ultima giornata di campionato – conclude Vera Indino -. La stagione ormai volge al termine e con la società siamo già proiettati verso il prossimo campionato di serie C nel quale molte di queste ragazze potranno essere protagoniste. Ora però proveremo a chiudere nel migliore dei modi conquistando un risultato positivo contro il Trani”.

Risultati (ventunesima giornata): Crotone-Res Roma 0-3; Lecce Women-Chieti 1-2; Monreale-Palermo 2-6; Pescara-Ternana 0-0; Sant’Egidio-Apulia Trani 1-1. Ha riposato: Formello..

Classifica: Palermo* 49 (promosso in serie B); Chieti* 42; Res Roma* 40; Lecce Women* 33; Ternana 28; Apulia Trani* 24; Pescara* 21; Monreale* 17; Formello*, Sant’Egidio* 16; Crotone* 5. *: una gara in meno.

Prossimo turno (ultima giornata – domenica 20): Apulia Trani-Lecce Women; Chieti-Monreale; Formello-Crotone; Palermo-Pescara; Res Women-Sant’Egidio.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *