Ghirelli: “Siamo al dunque per la riforma dei campionati”
4 luglio 2021
La Frata Nardò non cede
4 luglio 2021
Con una grande prova di squadra l’Italia U20 batte 43-3 i pari età della Scozia nel match valido per la terza giornata del Sei Nazioni U20. Gara senza storia con la squadra di Brunello che riesce a imporre il proprio gioco riuscendo a segnare sei mete (tre per tempo) e a conquistare il primo, importante, successo nel torneo.

Partono bene gli Azzurrini che al 5’, da una touche rubata in fase difensiva, riescono rapidamente a impostare l’azione e ad andare in meta con Vaccari che sul lato destro offensivo sfrutta la sua velocità per sbloccare il risultato. Dieci minuti più tardi arriva la seconda marcatura azzurra con Pani che finalizza una iniziativa personale di Gesi schiacciando l’ovale vicino ai pali regalando a Marin una comoda trasformazione. La Scozia accorcia le distanze con un calcio piazzato di Scott al 19’ ma pochi istanti dopo ancora Marin centra i pali spostando il parziale sul 15-3 in favore degli Azzurrini. La squadra di Brunello riesce a imporre il proprio gioco e al 31’ trova la terza meta del match con Neculai che sfrutta la propria fisicità per superare la difesa scozzese. Nel finale di tempo Marin realizza un calcio piazzato che chiude la prima frazione sul 23-3 per l’Italia.

Dopo un calcio piazzato fallito dal numero 10 azzurro al 50’, tre minuti dopo arriva la meta – con annesso bonus offensivo – di capitan Andreani che finalizza una bella azione di Vaccari sul lato destro d’attacco. Il buon momento dell’Italia prosegue e tra il 57’ e il 60’ arrivano altre due mete con Albanese prima – che raccoglie l’ovale da una mischia per involarsi in meta in solitaria – e Spagnolo poi che spostano il parziale sul 40-3. La Scozia prova ad attaccare ma non riesce a trovare varchi nella difesa della squadra di Brunello che, con il calcio piazzato del neo entrato Teneggi al 74’, chiude il match sul 43-3 centrando la prima vittoria nel torneo.

Prossimo appuntamento per l’Italia U20 mercoledì 7 luglio all’Arms Park di Cardiff contro l’Irlanda alle 14 locali (15 italiane) nel match valido per la quarta giornata del Sei Nazioni U20.

Cardiff, Arms Park – giovedì 1 luglio ore 14 (15 ITA)

Sei Nazioni U20, III giornata

Scozia U20 v Italia U20 3-43 (3-23)

Marcatori: p.t. 5’ m. Vaccari (0-5); 16’ m. Pani tr. Marin (0-12); 19’ c.p. C. Scott (3-12); 22’ c.p. Marin (3-15); 31’ m. Neculai (3-20); 37’ c.p. Marin (3-23); s.t. 53’ m. Andreani (3-28): 57’ m. Albanese tr. Marin (3-35); 60’ m. Spagnolo (3-40); 74’ c.p. Teneggi (3-43)

Scozia U20: Gourlay (69’ Clayton); A. Scott, Glendinning (41’ Townsend), King (41’ Gray), Callaghan; C. Scott, Redpath; Muncaster, Leatherbarrow (59’ Tait), Smeaton; Samuel (cap.), Williamson (59’ Ferrie); Breese (59’ Frostick), Drummond (48’ Harrison), Lamberton (42’ Jones)

A disposizione: Harrison, Jones, Frostick, Ferrie, Tait, Jackson, Cunningham, Townsend, Gray, McKinight, Clayton

All. Lineen

Italia U20: Pani; Vaccari, Menoncello, Drago (67’ Fusari), Gesi; Marin (67’ Teneggi), Albanese; Cannone (62’ Cenedese), Vintcent, Andreani (cap); Piantella (70’ Angelone), Ferrari (56’ Boschetti); Neculai (56’ Hasa), Di Bartolomeo (17’-23’ Baldelli) (59’ Baldelli), Spagnolo (21’-31’ Rizzoli) (62’ Rizzoli)

A disposizione: Baldelli, Rizzoli, Hasa, Angelone, Cenedese, Garbisi, Teneggi, Schiabel, Boschetti, Marucchini, Fusari

All. Brunello

Arb. Tual Trainini (FFR)

Cartellini: all’81’ giallo a Gesi (Italia U20)

Calciatori: Marin (Italia U20) 4/9; C.Scott (Scozia U20) 1/1; Teneggi (Italia U20) 1/1

Punti conquistati in classifica: Scozia U20 0; Italia U20 5

Player of the Match: Manfredi Albanese (Italia U20)

 
   
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *