Al via i Campionati del Mondo Cadetti (GR/SL/F) a Budapest
15 luglio 2021
A.S.D. CASARANO VOLLEY, PERFEZIONATA L’ISCRIZIONE IN SERIE A3!
15 luglio 2021

La Nazionale italiana femminile under 20 ha centrato con un turno di anticipo la qualificazione alle semifinali dei Campionati del Mondo di categoria, in corso di svolgimento in Belgio e Olanda. Le azzurrine grazie al secondo successo in questa seconda fase, 3-1 (25-12, 19-25, 27-25, 25-12) contro la Polonia, si sono assicurate la certezza di scendere in campo nel weekend nelle gare che assegneranno le medaglie. Con la vittoria odierna, la quinta consecutiva nella rassegna iridata, al momento le ragazze di Massimo Bellano guidano con sei punti la classifica della Pool F.

Per quanto riguarda la gara di oggi la formazione tricolore nel primo set è scappata subito avanti, mostrando un ottimo gioco (13-4). La Polonia con il passare delle azioni ha provato a farsi sotto, ma le ragazze di Bellano hanno controllato la situazione e sono state in grado di chiudere nettamente (25-12). Nella seconda frazione di gioco sono state invece le belghe a scappare in avanti con le azzurrine costrette ad inseguire. Con il passare dei minuti l’Italia ha provato la rimonta, ma nel finale è stata ancora la Polonia a trovare l’allungo decisivo che ha chiuso il parziale (25-19). Nel terzo set le ragazze di Massimo Bellano hanno tenuto per lunghi tratti il pallino del gioco, ma con il passare del tempo hanno rallentato e la formazione polacca ne ha approfittato. L’Italia è stata però brava a reagire nel finale, quando ha piazzato l’affondo decisivo e s i è imposta ai vantaggi (27-25). Senza storia il quarto e ultimo parziale con le azzurrine in pieno controllo della situazione e in grado di aggiudicarsi anche questa frazione con il punteggio di 25-12 consentendo così al giovane gruppo azzurro di avere la certezza di un posto tra le migliori quattro formazioni al mondo.  La miglior marcatrice delle azzurrine è stata Giorgia Frosini con 25 punti.

L’Italia scenderà di nuovo in campo domani alle ore 17.30 per affrontare la Serbia (diretta streaming QUI), formazione che al momento occupa la seconda posizione nella Pool F.

CLASSIFICA – Pool F: Italia 2V 6p, Serbia 1V 3p, Polonia 0V 0p, Repubblica Dominicana 0V 0p

Il tabellino

ITALIA–POLONIA 3-1 (25-12, 19-25, 27-25, 25-12)
Italia: Guidicci 2, Omoruyi 6, Graziani 13, Frosini 25, Gardini 16, Nwakalor 10, Armini (L), Ituma 3, Monza, Consoli 1, Nervini 2, Cagnin. All. Bellano
Polonia: Binczycka 2, Piasecka 12, Pierzchala 5, Druzkow 19, Czyrnianska, Stefanik, Lyduch, Leoniak, Lendzioszek, Orzol 25, Lazowska, Stambrowska. All. Popik
Arbitri: Goren Roy (ISR), Gamarra Rivarola Cristina Maria (PAR)
Durata: 23’, 27’, 33’, 24’
Italia: a 6, bs 6, mv 17, et 11
Belgio: a 8, bs 9, mv 3, et 18

Pool – Seconda Fase
Pool E (1°-8° posto): Brasile, Olanda, Russia, Stati Uniti
Pool F (1°-8° posto): Repubblica Dominicana, Italia, Polonia, Serbia
Pool G (9°-16° posto): Argentina, Ruanda, Thailandia, Turchia
Pool H (9°-16° posto): Belgio, Bielorussia, Egitto, Portorico

Risultati di oggi 14/07 – seconda fase
(Pool H) Belgio-Portorico 3-0 (25-0, 25-0, 25-0)
(Pool E) Russia-Usa 3-1 (25-13, 25-22, 28-30, 25-23)
(Pool F) Italia-Polonia 3-1 (25-12, 19-25, 27-25, 25-12)
(Pool G) Ruanda-Argentina 0-3 (12-25, 7-25, 15-25)
(Pool E) Olanda-Brasile (ore 17.30)
(Pool F) Serbia-Repubblica Dominicana (ore 17.30)
(Pool G): Turchia-Thailandia (ore 18.30)
(Pool H): Bielorussia-Egitto (ore 20)

Il calendario delle azzurrine:
Pool F: 13 luglio Italia-Repubblica Dominicana 3-0 (25-16, 25-20, 25-15), 14 luglio Italia-Polonia 3-1 (25-12, 19-25, 27-25, 25-12), 15 luglio Italia-Serbia (ore 17.30)

La formula
Nella prima fase, le squadre partecipanti (15 a causa dell’assenza del Portorico) sono state divise in quattro gironi e si affronteranno con la formula del round robin. Le prime due classificate di ciascuna (Pool staccheranno il pass per la fase successiva, nella quale le otto formazioni ancora in gara verranno divise in ulteriori due gironi da quattro (E, F). Le prime due si affronteranno nelle semifinali incrociate, mentre le ultime due competeranno per i piazzamenti dal 5° all’8°. Le terze e le quarte classificate di ciascun raggruppamento della prima fase, formeranno invece altre due (Pool (G e H). Qui, le prime due squadre si affronteranno per stabilire la classifica dal 9° al 12° posto, mentre le ultime per stabilire i piazzamenti dal 13° al 15°. Il Portorico si classificherà al 16° posto.

 

EuroVolleyU16F: le azzurrine travolgono la Romania 3-0

Altra grande prestazione della nazionale under 16 femminile impegnata nei Campionati Europei di categoria in corso di svolgimento in Ungheria e Slovacchia.
Dopo il turno di riposo osservato nella giornata di ieri, le azzurrine di coach Pasquale d’Aniello quest’oggi hanno superato 3-0 (25-13, 27-25, 25-8) la Romania nella penultima uscita della Pool ll di Humenne (Slovacchia).
Già dal primo set la nazionale azzurra si è dimostrata molto compatta e concentrata, spezzando il ritmo di gioco delle avversarie, costruendosi così un importante vantaggio (17-9), che ha permesso alle azzurre di chiudere con il parziale di 25-13.
Seconda frazione di gara equilibrata. Le azzurrine hanno iniziato bene (4-0) ma le rivali non si sono arrese (7-7). Qualche disattenzione di troppo in ricezione e in battuta (5) da parte delle azzurre, ha dato forza alla formazione di coach Bokor, che senza timore e con qualche buono spunto individuale si è portata sopra verso la fine del set (22-23). Dopo il time out azzurro chiamato sul 23-23, le azzurre si sono ritrovate andando così a vincere il secondo set ai vantaggi 27-25.
Nella terza frazione una sola squadra in campo. Le azzurre hanno staccato le rivali 15-3 e hanno chiuso il match con un sontuoso 25-8.
Domani le azzurrine di nuovo in campo nell’ultimo match della Pool ll, alle ore 17:30 contro la Croazia. La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube della federazione slovacca (QUI).

Il tabellino
ITALIA-ROMANIA 3-0 (25-13, 27-25, 25-8)
Italia: Coba 2, Esposito 12, Monaco 11, Del Freo 3, Amoruso 12, Manfredini 11, Baratella (L). Talerico 1, Vighetto 2, Marchesini 1. Ne Capponcelli, Mescoli. All. D’Aniello
Romania: Fratilescu 1, Radu 2, Iliescu 5, Mateiu 5, Buran 7, Alupei 7, Cristea (L). Gheti 1, Stroe, Stanciu, Cristea. Ne Vizitiu, Guceanu. All. Bokor
Arbitri: Niedbal (POL), Stojcic-Fogel (ISR)
Durata: 19’, 27’, 28’,
Italia: a 10, bs 9, mv 12, et 18
Romania: a 8, bs 10, mv 2, et 22
La composizione dei gironi:
Pool I: Ungheria, Russia, Turchia, Belgio, Repubblica Ceca e Polonia
Pool II: Slovacchia, Italia, Romania, Bulgaria, Serbia e Croazia 

Il calendario delle azzurrine
14/07 Italia-Romania (ore 15)
15/07 Croazia-Italia (ore 17:30)

Calendario e risultati:
Pool l – Nyiregyhaza (Ungheria)
10/07: Polonia-Turchia 1-3 (22-25, 26-28, 25-18, 18-25); Ungheria-Repubblica Ceca 3-1

(25-23, 19-25, 25-19, 25-17); Belgio-Russia 0-3 (16-25, 21-25, 16-25)
11/07: Repubblica Ceca-Turchia 0-3 (17-25, 14-25, 15-25); Ungheria-Belgio 3-1 (25-14, 25-17, 23-25, 25-20); Russia-Polonia 3-0 (25-14, 25-20, 25-13)
12/07: Belgio Repubblica Ceca 3-1 (25-19, 14-25, 25-22, 25-23); Polonia-Ungheria 3-0 (25-18, 25-14, 25-14); Turchia-Russia 2-3 (23-25, 25-18, 25-22, 17-25, 13-15)
14/07: Belgio-Polonia 0-3 (18-25, 18-25, 15-25); Ungheria-Turchia (ore 17:30); Repubblica Ceca-Russia (ore 20)
15/07: Turchia-Belgio (ore 15); Russia-Ungheria (ore 17:30); Polonia-Repubblica Ceca (ore 20)
Pool ll – Humenne (Slovacchia)
10/07: Italia-Bulgaria 0-3 (21-25, 17-25, 22-25); Slovacchia-Romania 3-0 (25-13, 25-17, 25-22); Serbia-Croazia 3-2 (23-25, 25-10, 22-25, 25-19, 15-11)
11/07: Bulgaria-Romania 3-0 (25-16, 25-17, 25-19); Croazia-Slovacchia 1-3 (23-25, 21-25, 25-16, 23-25); Italia-Serbia 3-0 (25-17, 25-18, 25-13)
12/07: Romania-Croazia 1-3 (25-19, 19-25, 18-25, 29-31); Slovacchia-Italia 1-3 (25-21, 9-25, 13-25, 18,25); Serbia-Bulgaria 3-1 (25-21, 25-19, 20-25, 25-21)
14/07: Italia-Romania 3-0 (25-13, 27-25, 25-8); Serbia-Slovacchia (ore 17:30); Bulgaria-Croazia (ore 20)
15/07: Romania-Serbia (ore 15); Croazia-Italia (ore 17:30); Slovacchia-Bulgaria (ore 20)

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *