Lecce: colpo Strefezza
12 agosto 2021
ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO – AL VIA LA TERZA MISURA LIQUIDITA’ PER LO SPORT
12 agosto 2021

In una partita sostanzialmente da dentro o fuori, l’Italia tira fuori orgoglio e carattere e conquista prepotentemente la qualificazione alla semifinale con una prestazione perfetta contro la Francia, battuta per 13-0 con manifesta al quinto inning frutto di dieci valide (contro una) ispirate dalle strepitose giornate di Pablo Suarez (2-3, 2PBC), Dario Lomi (3-3, PBC) e Matteo Chinello (2-2, 4PBC) autore di un fuoricampo, e di una coraggiosa prestazione da parte del monte di lancio con Manfredi Gambera (3.2IP, 2BB, 3K) e Andrea Scalera (1.1IP, H, 2K) capaci di tenere in pugno i battitori transalpini.

Nell’aria c’è qualcosa di diverso dalle parti del dugout azzurro: l’Italia entra in campo con una energia diversa, mai vista in questa edizione del torneo. E la grinta, la voglia di lottare e di vincere dà i suoi frutti: Manfredi Gambera è intoccabile e grazie alla collaborazione della difesa, che serra le fila alle sue spalle, si tira fuori da un veloce primo inning portando a casa anche il primo strikeout della sua partita su Elliot Preveaux, secondo in battuta del lineup francese. Per Simon Piard-Thill, partente francese, invece c’è poco da fare: le mazze azzurre non hanno intenzione di lasciare nulla al caso e sono determinate sin da subito: Cristian Severino alza una volata che viene catturata al volo nell’esterno centro, era soltanto un avviso. Una mancata presa nell’esterno sinistro mette in base Federico Magalotti e l’Italia ne approfitta riempiendo rapidamente le basi (singolo di Dario Lomi e un colpito per Matteo Chinello) e segnano prima con un punto forzato (colpito Michele Dal Pozzo), poi con una volata di sacrificio (Mattia Pasotto) e infine con un singolo al centro (Pablo Suarez). Gambera, che ha chiuso l’inning offensivo incassando uno strikeout, concede soltanto due basi nella parte alta del secondo inning riportando l’Italia in attacco. Anche questa volta i battitori di Stefano Burato restano concentrati e chiudono di fatto la partita segnando un totale di sette punti con ottime strategie ed una grossa mano arrivata dalle mazze di Matteo Chinello, che con due strike e un ball e corridori in prima e seconda sparecchia per un home run (il terzo del campionato ma il primo fuori dal campo) che sorvola le recinzioni dell’esterno sinistro uscendo ben oltre il cartello dei 65 metri, e di Mattia Pasotto e Pablo Suarez (protagonisti entrambi di lunghi doppi agli angoli dell’outfield) e di Manfredi Gambera e Emanuele Arcieri, che portano l’Italia sul provvisorio 10-0.

La Francia continua a non leggere i lanci di Gambera (che nel frattempo si porta a tre strikeout) e l’Italia non si lascia scappare l’occasione di allungare ancora con battute da basi extra di Dario Lomi (triplo nel gap tra esterno sinistro e esterno centro) e Matteo Chinello mentre la volata di sacrificio di Mattia Pasotto vale il 13-0 protetto dalla staffetta Manfredi Gambera – Andrea Scalera, salito sul monte con due out nel quarto inning e capace di ottenere gli ultimi quattro out su cinque battitori affrontati.

L’Italia si qualifica così per la semifinale ed è in attesa quale tra Regno dei Paesi Bassi e Germania nel percorso verso la finale e la qualificazione al Mondiale di Tainan (Taiwan).

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *