ATLETICA, OLIMPIADI: PARCESEPE E DI MULO, DUE ALLENATORI D’ORO
12 agosto 2021
Casarano Calcio: tesseramento dei calciatori Lucas Dambros, Ignacio Nicolas Pipistrelli ed Emmanuele Tedesco.
12 agosto 2021

Al ‘Mario Rigamonti’ di Lecco i ragazzi di Corradi iniziano nel migliore dei modi la stagione delle Nazionali giovanili. Due gol nel primo tempo di Carboni e Di Maggio, chiude Bolzan a circa 10’ dalla fine

Meglio di così, non poteva ricominciare. Esordio vittorioso, dopo più di un anno e mezzo di inattività dovuta alla pandemia, della Nazionale Under 17 che oggi al ‘Mario Rigamonti’ di Lecco ha superato i pari età della Svizzera per 3-0. Il match si decide nel primo tempo grazie a  una doppietta di marca interista realizzata da Carboni e Di maggio; la terza rete, segnata nella ripresa dal romanista Bolzan, mette il suggello a una gara dominata dagli Azzurrini. La Under 17 tornerà in campo per il secondo match contro la Svizzera al ‘Campo ai Saleggi’ di  Losone, nel Canton Ticino, venerdì 13 agosto alle 11.30.

Esordio positivo anche per Bernardo Corradi che nella sua prima partita ufficiale con questa Nazionale, inizia in discesa il cammino verso le qualificazioni europee in programma il prossimo 27 ottobre in Nord Irlanda (oltre ai padroni di casa e l’Italia, Scozia e Albania le altre due squadre del gruppo 12). “Bravi i ragazzi – sottolinea il tecnico Azzurro-, bravo lo staff e bravi gli osservatori del Club Italia che, nonostante l’anno e mezzo di inattività, sono riusciti a scovare i migliori talenti. I ragazzi  – continua Corradi – sono maturi e inquadrati ed è stato facile costruire con loro le prime sinergie di gioco. Tutto questo sarà utile in vista delle prossime qualificazioni europee e speriamo di poter accumulare qualche altra amichevole per entrare nel clima internazionale e capire meglio quello che ci aspetta nel prossimo futuro”

La partita. L’Italia parte subito forte e dopo un gol annullato in seguito a un calcio d’angolo e il successivo batti e ribatti in area svizzera, arriva il primo vantaggio con l’interista Valentin Carboni (figlio d’arte, il padre Ezequiel) che all’8’, con un delizioso pallonetto, insacca la porta avversaria. Segue la reazione elvetica che con il suo attaccante Mouta, si rende pericolosa in un paio di occasioni. Ma la difesa Azzurra è accorta e gli Azzurrini controbattono fino al 29’, quando arriva il raddoppio: è Di Maggio a realizzarlo, raccogliendo una ribattuta sul tiro del suo compagno di club Carboni e scagliando violentemente il pallone sotto la traversa svizzera. Si va all’intervallo con l’Italia in vantaggio di due gol.

Nel corso della seconda frazione di gioco, il tecnico Azzurro sostituisce praticamente tutti i giocatori (altrettanto farà la Svizzera) ma la partita non cambia verso: l’Italia controlla il gioco e al 79’ assesta il terzo colpo con Alessandro Bolzan che, imboccato da Piantedosi, dal centro area spara un destro che infila la porta difesa dallo svizzero Spagnoli, segnando il terzo ed ultimo gol Azzurro.

L’amichevole di oggi ha segnato nel migliore dei modi la riapertura della stagione per le Nazionali giovanili, protagoniste nei prossimi due giorni a Coverciano di una doppia sfida contro l’Albania: la prima domani (giovedì 12 agosto) alle 18.00, con la Nazionale Under 18 guidata da Daniele Franceschini; nella seconda , venerdì 13 agosto alle 11.00, sarà la volta della Under 19 allenata da Carmine Nunziata. A chiudere il cerchio, l’amichevole della Under 20 di Alberto Bollini contro la Serbia lunedì  6 settembre (11.00) al ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro.

ITALIA-Svizzera 3-0

Marcatori: 8′ Carboni,  29′ Di Maggio, 78’ Bolzan

ITALIA (4-3-3) : Calligaris; Parlato (46′ Milani), Calixte (61′ Stante), Chiarodia (61′ Malaspina), Saiani (61′ Piantedosi {C}); Di Maggio [C] (71′ Vilardi), Lipani (61′ Ricordi), Onofrietti (61′ De Angelis); Troise (C) (46′ Bruno); Carboni (46′ Bolzan), Marconi (71′ Leonardi). A disp. Magro (GK), Benedetti, Brasili. All. Corradi.

SVIZZERA U17 (4-4-2) : Spagnoli; Hostettler (82′ Di Giusto), Sylaj (58′ Gecaj), Henchoz (46′ Asllani), Salihu (69′ Arifi); Mouta (58′ Parra), Salihi (46′ Lüthi), Selimi (C) (69′ Xhemaili), Beney (46′ Deme); Hofmann (46′ Nigg [C]), Krasniqi (58′ Bajrami). A disp. Sejdiu, Rouiller (GK), Huber. All. Vogel.

Arbitro: Federico Olmi Zippilli; Assistente 1: Edoardo Brunetti; Assistente 2: Doriana Lo Calio; Quarto Uomo: Alessandro Dancelli.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *