Sport/Lega Pro: Turris, biglietti gratis per i giovani che si vaccinano Ghirelli: Iniziativa da applaudire
7 settembre 2021
Pubblicata la composizione dei gironi della Serie D. TORO nel girone H, formulato a 20 squadre.
7 settembre 2021

Due o quattro ruote e un comune denominatore: la strada. Per uno lo stadio naturale, per l’altro un fondamentale strumento per costruire esperienze e guardare al futuro. Il legame che c’è tra Buzzatti e il ciclismo non è un segreto, l’azienda di trasporti con sede a Sedico, in provincia di Belluno, è sempre stata profondamente innamorata di questo sport e, in passato, ha avuto anche esperienze nel mondo del professionismo, prima con Liquigas e poi con Cannondale.

 

Da oggi una nuova partnership sancisce la volontà del brand di continuare questo intenso rapporto con le due ruote, Buzzatti sarà infatti sponsor del bus della Federazione Ciclistica Italiana e accompagnerà la Nazionale durante le trasferte, oltre che nei cruciali momenti del pre e del dopo gara. Una sponsorizzazione che ha un grande significato dal punto di vista dell’awareness: come altre realtà italiane hanno dimostrato negli ultimi anni, il ciclismo rappresenta una possibilità sempre più interessante per le aziende e l’obiettivo di questo accordo è proprio riuscire a creare opportunità commerciali, aumentare la visibilità ed esplorare nuovi mercati oltre che ad rafforzare il legame con il Nord Europa, dove Buzzatti conta la maggior parte delle proprie tratte.     

 

“Siamo felici di aprire questa collaborazione con la FCI” ha dichiarato Mario Buzzatti, CEO di Buzzatti Trasporti, “sarà un po’ come essere nel mezzo dell’azione, una cosa che piace molto alla nostra famiglia, che ci esalta e ci motiva. Con questo sport non condividiamo solo la strada ma anche molti valori. Uno su tutti, la sostenibilità. Il ciclismo è una disciplina ad impatto zero e la bicicletta è il mezzo più ecologico che esista per gli spostamenti. Negli ultimi anni, il trasporto su rotaia è diventato il nostro core business, questo ci ha dato la possibilità di ridurre drasticamente le emissioni di CO2, continuando a crescere con una coscienza green e conciliando l’efficienza delle consegne con il rispetto e la tutela dell’ambiente. ”

 

 “Voglio ringraziare Mario Buzzatti che è un grande appassionato di ciclismo. Con la sua azienda, di logistica intermodale, presta grande attenzione all’ambiente e ritiene la bicicletta il mezzo green per eccellenza. Una realtà che nasce in un territorio, quello del bellunese, dalla forte tradizione ciclistica. Una tradizione che anche noi, come Federazione, portiamo avanti e veicoliamo in giro per il mondo. In pratica la stessa cosa che Buzzatti fa con il suo lavoro di azienda italiana che si confronta sul mercato internazionale. Un’unione di forze che porterà sicuramente ad un interscambio profittevole per entrambi.” Spiega Cordiano Dagnoni, presidente della FCI.  

 

Il nuovo bus con il logo Buzzatti accompagnerà la Nazionale al primo importante appuntamento dei prossimi giorni, i Campionati Europei che si terranno a Trento dall’8 al 12 settembre.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *