Happy Casa, sconfitta interna con Brescia
6 marzo 2022
Happy Casa: ritorna D’Angelo Harrison
6 marzo 2022

Una prestazione superlativa permette alla Leo Shoes Casarano di conquistare un successo prestigioso ai danni della Wow Green House Aversa, leader del campionato arrivata in Salento con l’obiettivo di far un sol boccone di Torsello e compagni.

La formazione campana non aveva però fatto i conti con un team di casa affamato di punti e soprattutto motivato dalla voglia di riscattare il brutto ko rimediato proprio nella sfida di andata: ci è voluta una Leo Shoes in formato top per avere la meglio su un’Aversa mai domo e sempre in partita.

Davanti ad una splendida cornice di pubblico e con un tifo incessante che ha spinto i padroni di casa dal primo all’ultimo punto, è andata in scena una sfida che ha regalato uno spettacolo pallavolistico di grande livello.

Una Leo Shoes fallosa (soprattutto in battuta e sotto rete) non riesce ad esprimersi al meglio nel corso del parziale di apertura che si chiude in favore dei normanni con il punteggio di 22-25, grazie ai sempre precisi attacchi di Morelli, Sacripanti e Starace.

Lo svantaggio scuote i rossoazzurri che disputano un secondo set impeccabile: con gli errori finalmente ridotti al minimo sindacabile, i ragazzi di Mister Licchelli surclassano sin dalle prime battute gli avversari e conquistano in scioltezza il set (25-14).

Ristabilita la parità, entrambe le contendenti tentano il tutto per tutto per portarsi in vantaggio: la Leo Shoes scappa via grazie ad un sontuoso Baldari, ben accompagnato da Petras e Paoletti, ma i ragazzi di Mister Tomasello ricuciono il gap. Ad avere la meglio nel rush finale sono i padroni di casa che chiudono il parziale in proprio favore grazie al muro vincente di Peluso (25-23) su Trillini.

Stessa storia nel quarto set: punteggio ad elastico, giocate spettacolari e tanta tensione portano le squadre a giocarsi tutto nelle fasi finali del parziale. Prima un muro di Paoletti e infine un attacco vincente di Petras sigillano per i rossoazzurri (25-23) una vittoria meritata che rilancia definitivamente le ambizioni di un gruppo che, nonostante le tante avversità, non ha mai lesinato energie e non ha mai smesso di crederci.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *