CJ Basket-Molfetta 72-81: Taranto si inceppa al Palafiom
26 aprile 2022
Sumo: bronzo di Tommaso Foti alla Roland Cup di Brandeburgo
27 aprile 2022

Negli occhi e sulla pelle le vibrazioni del successo di domenica scorsa: è sull’onda emotiva di gara 2 che la Bcc Castellana Grotte torna in Emilia per giocare gara 3 dei quarti dei playoff promozione del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. La formazione allenata da Giuseppe Barbone farà visita giovedì 28 aprile 2022, con prima battuta alle ore 20,30, alla Conad Reggio Emilia. Due tie break, una vittoria a testa e un sostanziale equilibrio nella serie: dal Pala Bursi di Rubiera (Re), in un senso o nell’altro, una squadra accederà alla semifinale playoff e l’altra saluterà la stagione.

È un passaggio chiave quello che attende la Bcc Castellana, prima sconfitta a Reggio Emilia al quinto set ad un passo dall’impresa e poi capace di ribaltare le sorti della sfida, al Pala Grotte, proprio ad un passo dall’eliminazione. Entusiasmo e voglia di lottare fino all’ultima palla sono i due elementi che coach Barbone ha chiesto ai suoi fin dall’inizio della serie. Entusiasmo e voglia di lottare è quello che il tecnico pugliese chiede ai suoi anche alla vigilia della bella“Dopo due tie break di fila e dopo le due gare di regular season, conosciamo i nostri avversari e loro conoscono noi. Basterebbe questo per dire che il fattore emotivo, l’approccio alla gara, la determinazione e la grinta potrebbero risultare decisivi – ha commentato coach Barbone – In realtà, però, dentro alla partita dovremo metterci anche tante altre cose: lucidità prima di tutto e fare tutto nel momento giusto. Un’attenzione maggiore dai nove metri, cercare di replicare l’ottima prestazione a muro di quattro giorni fa in gara 2 sarà fondamentale – ha continuato il tecnico, al suo quinto anno nello staff della New Mater – Molti di noi hanno già giocato queste partite così importanti, i ragazzi stanno lavorando molto bene sulle cose da migliorare e dovremo continuare su questa strada. Loro, inevitabilmente, addosso avranno una pressione più alta, perché dovranno confermare quanto di buono fatto finora con la vittoria della Coppa Italia e dovranno cancellare anche i quattro match point sprecati qui a Castellana. Tutti vogliamo andare avanti – ha concluso Barbone, tracciando anche un primo bilancio degli ultimi due mesi – Sto imparando tantissimo da questa esperienza. I ragazzi mi stanno aiutando molto e questo mi conforta. Sto cercando di passare loro anche il mio atteggiamento da giocatore. Ma è chiaro che, poi, alla fine, devo ragionare da tecnico: mi sto divertendo ed è una delle cose più importanti”.

Quattro i confronti in questa stagione tra Bcc e Conad: due successi a testa e fattore campo sempre rispettato. Un altro degli aspetti che i gialloblù cercheranno di invertire nell’economia del triplo confronto. L’ultima volta che i pugliesi hanno vinto in casa di Reggio Emilia risale al 19 gennaio 2020: in panchina per i gialloblù, assieme, c’erano Mastrangelo (oggi coach degli emiliani) e Barbone (secondo). Da allora tre vittorie in fila per la Conad.

Come detto, è una gara senza appelli: chi vince accede alla semifinale con la vincitrice della regular season, Bergamo (prima sfida domenica 1 maggio proprio in Lombardia). Si attende solo gara 3 tra Reggio Emilia e Castellana, peraltro, per comporre il quadro definitivo: già pronta, infatti, l’altra semifinale tra Santa Croce e Cuneo.

Sarà possibile seguire la gara in diretta streaming sul canale Youtube Volleyball World.

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale www.newmatervolley.it e sui canali social ufficiali di New Mater Volley.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *