GIOIELLA PRISMA TARANTO, TRE GIOCATORI CONVOCATI IN NAZIONALE
2 maggio 2022
DALLA SVEZIA CON FURORE, HAMPUS ERKSTRAND SCHIACCERÀ PER LA PRISMA TARANTO
2 maggio 2022

Sarà l’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (BO) l’impianto che ospiterà dal 20 al 24 luglio le Finals della Volleyball Nations League Maschile. L’atto conclusivo della manifestazione pallavolistica internazionale che ha sostituito la World League e giunta alla sua quarta edizione, arriva dunque per la prima volta in Italia dopo le finali di Lille (2018), Chicago (2019) e l’edizione 2021 disputata nella bolla di Rimini che però ha avuto un format diverso.
“Siamo contenti che i campioni d’Europa di Fefè De Giorgi abbiano la possibilità di disputare davanti al pubblico di casa la fase clou di una manifestazione così importante come la VNL – ha dichiarato il Presidente Federale Giuseppe Manfredi -; da sempre la FIPAV fa di tutto perché le proprie Nazionali possano giocare nelle migliori condizioni possibili e credo che questa possa essere una buona occasione per De Giorgi e i suoi ragazzi che nel prosieguo della stagione saranno impegnati nei Campionati del Mondo, esattamente come la Nazionale Femminile di Mazzanti”.

Le scelte dei CT azzurri per la Volleyball Nations League 2022

I commissari tecnici delle nazionali italiane Davide Mazzanti e Ferdinando De Giorgi hanno comunicato le lista delle 25 atlete e atleti che saranno utilizzabili per Volleyball Nations League 2022. Per ogni tappa i CT potranno scegliere 14 giocatrici e giocatori. Il nuovo format del torneo si

articolerà in tre settimane di gioco, durante le quali ogni nazionale disputerà 4 partite, per un totale di 12.
Nella prima settimana le azzurre campionesse d’Europa saranno impegnate ad Ankara (31 maggio – 5 giugno), per poi scendere in campo a Brasilia (dal 14 al 19 giugno) e nell’ultima tappa a Sofia (28 giugno – 3 luglio).
Per quanto riguarda gli uomini, questi esordiranno a Ottawa (8-12 giugno) per poi volare a Quezon City (22-26 giugno); ultima tappa della fase intercontinentale a Danzica (5-10 luglio).

Di seguito gli elenchi

Nazionale Femminile
La lista delle 25 Azzurre con i numeri di maglie
1. Marina Lubian, 2. Francesca Bosio, 3. Alessia Gennari, 4. Sara Bonifacio, 5. Ofelia Malinov, 6. Monica De Gennaro, 7. Eleonora Fersino, 8. Alessia Orro, 9. Caterina Bosetti, 10. Cristina Chirichella, 11. Anna Danesi, 12. Anastasia Guerra, 13. Ilaria Battistoni, 14. Elena Pietrini, 15. Sylvia Nwakalor, 16. Sofia D’Odorico, 17. Myriam Sylla, 18. Paola Egonu, 19. Federica Squarcini, 20. Sara Panetoni, 21. Alice Degradi, 22. Terry Enweonwu, 23. Elena Perinelli, 24. Alessia Mazzaro, 25. Loveth Omoruyi.

Le Azzurre divise per ruolo
Alzatrici: Alessia Orro, Ofelia Malinov, Ilaria Battistoni, Francesca Bosio.
Centrali: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Marina Lubian, Sara Bonifacio, Federica 

Squarcini, Alessia Mazzaro.
Libero: Monica De Gennaro, Eleonora Fersino, Sara Panetoni.
Schiacciatrici: Alessia Gennari, Caterina Bosetti, Miriam Sylla, Elena Pietrini, Anastasia Guerra, Sofia D’Odorico, Alice Degradi, Terry Enweonwu, Elena Perinelli, Loveth Omoruyi.
Opposti: Paola Egonu, Sylvia Nwakalor.

Queste le dichiarazioni del CT campione d’Europa Davide Mazzanti: “Questa lista è basata sulle giocatrici che sono state protagoniste nelle stagioni precedenti e su chi si è maggiormente messa in mostra nell’ultimo campionato. Mettendo insieme queste due cose è venuto fuori il gruppo. Dentro le 25 ci sono atlete che oltre alla Volleyball Nations League disputeranno anche i Giochi del Mediterraneo. Quest’anno il torneo presenta un nuovo format e secondo me la difficoltà maggiore è organizzare la settimana dove non si gioca, trovando la sede d’allenamento migliore soprattutto in base alla tappa successiva. Noi per fortuna riusciremo sempre a tornare in Italia per allenarci, mentre sarebbe stato più complicato se avessimo dovuto rimanere all’estero. In generale, comunque, penso che la VNL rimanga una competizione molto competitiva e il fatto che il ranking mondiale sia diventato determinante anche per la qualificazione olimpica, rende necessario cercare di mettere in campo sempre la formazione più competitiva. Faremo attenzione allacondizione fisica delle ragazze, però, è chiaro che ogni tappa andrà affrontata al massimo, con l’obiettivo di qualificarsi alla Final 8 di Ankara“.


IL CALENDARIO DELLE AZZURRE (orari di gioco italiani)

Week 1 (Ankara, Turchia)
31 maggio: Turchia-Italia ore 17.30
2 giugno: Belgio-Italia ore 18
3 giugno: Olanda-Italia ore 15
4 giugno: Cina-Italia ore 15

Week 2 (Brasilia, Brasile)
15 giugno: Serbia-Italia ore 02.00
16 giugno: Italia-Repubblica Dominicana ore 23
17 giugno: Germania-Italia ore 2018 giugno: Italia-Brasile ore 20

Week 3 (Sofia, Bulgaria)
29 giugno: Italia-Polonia ore 19
1° luglio: Italia-Corea del Sud ore 15.30
2 luglio: Italia-Bulgaria ore 19
3° luglio: Thailandia-Italia ore 15.30

Quarti di finale (Ankara)

13-14 luglio
Semifinali (Ankara)
16 luglio
Finali (Ankara)
17 luglio

Nazionale Maschile
La lista dei 25 Azzurri con i numeri di maglia

1. Giulio Pinali, 2. Fabio Ricci, 3. Francesco Recine, 4. Oreste Cavuto, 5. Alessandro Michieletto, 6. Simone Giannelli, 7. Fabio Balaso, 8. Riccardo Sbertoli, 9. Ivan Zaytsev, 10. Marco Falaschi, 11. Davide Gardini, 12. Mattia Bottolo, 13. Lorenzo Cortesia, 14. Gianluca Galassi, 15. Daniele Lavia, 16. Yuri Romanò, 17. Simone Anzani, 18. Fabrizio Gironi, 19. Roberto Russo, 20. Paolo Porro, 21. Alessandro Piccinelli, 22. Tommaso Stefani, 24. Leonardo Scanferla, 25. Marco Vitelli, 30 Leandro Mosca.

Gli azzurri divisi per ruolo
Alzatori: Simone Giannelli, Riccardo Sbertoli, Paolo Porro, Marco Falaschi
Centrali: Gianluca Galassi, Simone Anzani, Lorenzo Cortesia, Fabio Ricci, Marco Vitelli, Roberto Russo, Leandro Mosca.

Gli azzurri divisi per ruolo
Alzatori: Simone Giannelli, Riccardo Sbertoli, Paolo Porro, Marco Falaschi
Centrali: Gianluca Galassi, Simone Anzani, Lorenzo Cortesia, Fabio Ricci, Marco Vitelli, Roberto Russo, Leandro Mosca.
Libero: Fabio Balaso, Leonardo Scanferla, Alessandro Piccinelli
Schiacciatori: Daniele Lavia, Alessandro Michieletto, Mattia Bottolo, Francesco Recine, Oreste Cavuto, Davide Gardini, Fabrizio Gironi
Opposti: Giulio Pinali, Yuri Romanò, Ivan Zaytsev, Tommaso Stefani

Il commento del CT Ferdinando De Giorgi: “Le scelte fatte per questa Volleyball Nations League rientrano in un progetto lavorativo di squadra più ampio che comprende i Giochi del Mediterraneo e l’attività della Nazionale Under 22. Questo mi permetterà di osservare e tenere sott’occhio un numero di atleti allargato che saranno tutti eleggibili e candidabili durante la lunga estate. Naturalmente le scelte fatte sono in continuità con il percorso intrapreso lo scorso anno; con questo intendo dire che tutti dovranno essere attivamente coinvolti; il concetto di partecipazione attiva è fondamentale. Ognuno di loro dovrà dimostrare voglia di migliorare, senso di appartenenza ai valori della maglia azzurra e voglia di sacrificarsi per i comp agni. Il nostro è un percorso sia tecnico sia valoriale; sono le due facce della stessa medaglia. Al termine della prima parte della stagione trarrò le prime conclusioni utili e propedeutiche alla preparazione dei Campionati de Mondo.” 

IL CALENDARIO DEGLI AZZURRI (orari di gioco italiani)
Week 1 (Ottawa, Canada)
8 giugno: Francia-Italia ore 01.30
9 giugno: Polonia-Italia ore 01.30
11 giugno: Canada-Italia ore 01.00
12 giugno: Argentina-Italia ore 20

Week 2 (Quezon City, Filippine)
22 giugno: Germania-Italia ore 13
24 giugno: Giappone-Italia ore 13
25 giugno: Italia-Slovenia ore 13
26 giugno: Italia-Cina ore 13

Week 3 (Danzica, Polonia)
5 luglio: Bulgaria-Italia ore 17
7 luglio: Italia-Iran ore 14
8 luglio: Italia-Serbia ore 20
10 luglio: Italia-Olanda ore 17

Quarti di finale (Casalecchio di Reno, Bologna)
20-21 luglio

Semifinali (Casalecchio di Reno, Bologna)
23 luglio

Finali (Casalecchio di Reno, Bologna)
24 luglio

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *