Virtus Francavilla Calcio-Monterosi Tuscia 2-2
2 maggio 2022
“Allo stadio in Bus” per Lecce-Pordenone
2 maggio 2022

A Gradisca d’Isonzo, ennesima grande prova dei ragazzi classe 2007 guidati da Massimiliano Favo: di Mosconi, Pisani e Maiorana le reti decisive per la vittoria

A distanza di 14 anni dall’ultimo successo datato 2008, l’Italia è tornata a trionfare nel Torneo delle Nazioni. A Gradisca d’Isonzo, la Nazionale Under 15 ha superato 3-0 in finale la Repubblica Ceca, concludendo un percorso che ha portato gli Azzurrini di Massimiliano Favo a chiudere con quattro vittorie in quattro partite, con 12 gol segnati complessivamente e solo tre subiti.

L’Italia ha condotto il match sin dalle prime battute: dopo diverse occasioni create, il risultato si è sbloccato al 26′ con il gol di Mattia Mosconi (Inter), bravo a risolvere con una girata di destro una mischia in area su cross basso di Colombo. A salvare la porta di Vannucchi, pochi istanti dopo, ci ha pensato la traversa, che ha rispedito in campo la conclusione ravvicinata di Panos. Nella ripresa, prima occasione azzurra per Maiorana, con il tiro bloccato da Obdrzalek; dall’altra parte, attento Vannucchi a bloccare in due tempi il tentativo di Nechvatal. All’11’ è arrivata la rete del raddoppio, segnata da Diego Pisani (Fiorentina), bravo a ribadire in rete una corta respinta di Obdrzalek su una conclusione di sinistro Liberali. A completare la festa dell’Italia, il tris al al 20′: calcio di punizione dello stesso Liberali e tiro vincente di Stefano Maiorana (Fiorentina), che ha battuto per la terza volta Obdrzalek.

“Siamo partiti a giugno scorso, assieme al supervisore Antonio Rocca e al coordinatore delle Nazionali giovanili, Maurizio Viscidi, con un lavoro di preselezione, e questo torneo è stato il coronamento di questo lavoro – la parole del tecnico azzurro -. Il percorso è ancora lungo, ma avere la possibilità di capire che ci sono del talento, della predisposizione al sacrificio e la voglia di indossare la maglia azzurra sono importantissime basi di partenza. Tutta la struttura, dal primo all’ultimo componente, ha lavorato nel verso giusto. Questo è un percorso che porterà alla formazione della prossima Nazionale Under 16, a quella che giocherà l’Europeo Under 17 e così via. Il futuro ci può riservare delle soddisfazioni, così come inevitabilmente ci saranno momenti di difficoltà: in questa settimana ho però visto nei ragazzi la voglia di confrontarsi in campo internazionale con personalità, dominando il gioco e giocando con aggressività. Aspetti determinanti per i quali lavoriamo quotidianamente”.

Girone A
25 aprile: Inghilterra-Cile 5-0
26 aprile: Cile-ITALIA 0-3
27 aprile: ITALIA-Inghilterra 4-2
Classifica: ITALIA 6; Inghilterra 3; Cile 0.

Semifinali (29 aprile)
Italia-Usa 2-1
Repubblica Ceca-Portogallo 1-0

Finale (1° maggio)
Italia-Repubblica Ceca 3-0

L’elenco dei convocati
Portieri: Tommaso Vannucchi (Fiorentina), Raffaele Mantini (Sassuolo);
Difensori: Federico Colombo (Milan), Manuel Maffessoli (Atalanta), Francesco Verde (Juventus), Lorenzo Biagioni (Fiorentina), Christian Garofalo (Napoli), Cristian Cama (Roma), Matteo Cocchi (Inter);
Centrocampisti: Alessandro Olivieri (Empoli), Ernesto Perin (Milan), Alessandro Di Nunzio (Roma), Niccolò Gariani (Atalanta), Diego Pisani (Fiorentina), Guido Della Rovere (Cremonese);
Attaccanti: Francesco Castaldo (Bologna), Stefano Maiorana (Fiorentina), Mattia Mosconi (Inter), Federico Coletta (Roma), Mattia Liberali (Milan).

Staff – Supervisore Nazionale Under 15: Antonio Rocca; Tecnico: Massimiliano Favo; Assistente tecnico: Matteo Barella; Coordinatore area portieri: Nicola Pavarini; Preparatore dei portieri: Graziano Vinti; Preparatore atletico: Adalberto Zamuner; Match analyst: Andrea Loiacono; Medici: Attilio Romano e Alessandro Carducci; Fisioterapista: Fabrizio Casati;

Segretario: Francesco Lupi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *