Taranto-Viola RC 60-67, il CJ Basket chiude 6°: cè Rimini ai playoff I rossoblu senza Conti e con qualche acciacco cedono a Reggio Calabria. Al primo turno della post season sarà sfida contro la RivieraBanca Basket Rimini. Gara1 domenica in Romagna
9 maggio 2022
Playoff – CJ Taranto-Rimini, coach Olive: “Godiamoci questa sfida”
10 maggio 2022

Si chiude con un ottimo secondo posto il percorso di Paolo Nicolai e Samuele Cottafava nel terzo appuntamento “Challenge” del Beach Pro Tour 2022 a Doha, in Qatar.

In finale gli azzurri si sono dovuti arrendere 2-0 (21-18, 21-15) alla forte coppia polacca composta da Michal Bryl e Bartosz Losiak, ottenendo così il secondo posto nel torneo e di conseguenza il primo podio in coppia nel circuito internazionale. Nel primo set della finale i polacchi sono partiti subito forti, ma gli azzurri si sono mantenuti a contatto (10-12). Con determinazione Bryl/Losiak hanno trovato un discreto vantaggio e hanno chiuso sul 18-21. Come successo nel primo set, anche la prima metà del secondo parziale è stata contraddistinta da un sostanziale equilibrio (12-15), ma un piccolo calo degli azzurri ha permesso ai rivali di allungare e vincere 15-21.

Il percorso di Paolo e Samuele nel torneo qatariota è iniziato direttamente dal main draw, dove hanno ottenuto una vittoria al

tie break (19-21, 21-16, 15-13) contro gli austriaci Ermacora/Pristauz e una sconfitta, sempre al tie break (21-19, 23-25, 12-15), contro i brasiliani Renato/Vitor Felipe. Superata la fase a gironi la coppia azzurra ha battuto 2-1 (30-32, 21-16, 15-9) i francesi Krou/Gauthier-Rat e 2-0 (21-14, 21-18) i fratelli cileni Grimalt, rispettivamente negli ottavi e nei quarti di finale. Il successo di questa mattina contro gli olandesi De Groot/Boermans in semifinale, maturato con il risultato di 2-1 (16-21, 21-9, 15-11), ha spalancato le porte alla prima finale per una coppia italiana in un torneo “Challenge” del nuovo Beach Pro Tour 2022.

Il prossimo appuntamento “Challenge” del cirucito è in programma a Kuşadası (Turchia) dal 19 al 22 maggio.

Gli highlights della finale QUI

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *